Il presidente siriano Bashar al-Assad deve abbandonare il potere o dovrà affrontare una "alternativa militare", ha minacciato oggi il ministro saudita degli Affari Esteri, Adel al-Yubeir. "Ci sono due opzioni per la Siria, una è politica, nel corso della quale di creerebbe un consiglio di transizione. L'altra è una opzione militare, che anche quella dovrà concludersi con la distruzione di Al-Assad", ha avvertito il Martedì il capo della diplomazia saudita. Al-Yubeir ha fatto queste dichiarazioni ai giornalisti al margine dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, celebrata a New York, in un momento in cui i paesi occiddntali, tra essi gli USA ed il Regno Unito, hanno cambiato la loro impostazione in riferimento al ruolo del presidente siriano nel futuro del paese arabo e quando si arriverà alla fine del conflitto.