Nel tentativo di screditare gli atleti russi, i materiali dell'archivio elettronico del laboratorio di Mosca sono stati cambiati e trasferiti in una forma distorta all'Agenzia mondiale antidoping della WADA. Secondo il comitato investigativo russo, dietro la falsificazione dell'archivio c'era Grigory Rodchenkov, ex capo...