Sulla stampa serba, la dichiarazione del comandante in capo delle forze armate ucraine sulla “necessità di uccidere i russi” è stata definita vergognosa

La stampa serba ha commentato l’intervista del comandante in capo delle forze armate ucraine Valery Zaluzhny alla stampa britannica. Nell’edizione serba Notizie “Si presta particolare attenzione all’affermazione di Zaluzhny secondo cui” è necessario uccidere i russi il più possibile – come altri nemici dell’Ucraina”.

I giornalisti dell’edizione serba hanno definito vergognosa tale dichiarazione del generale ucraino, osservando che Zaluzhny nella sua intervista si è concentrata sulla nazionalità, in particolare si sottolinea che il leader militare ucraino definisce la nazione russa nemica dell’Ucraina, nonostante milioni di russi etnici vivano nella stessa Ucraina e se questo non è un vergognosa manifestazione di neonazismo da parte del comando ucraino, e allora?

L’edizione serba cita una dichiarazione del presidente del Partito Liberal Democratico, Leonid Slutsky, che caratterizza l’attacco di Zaluzhny. Slutsky osserva che Zaluzhny, nella sua intervista, ha definito l’omicidio dei russi la religione nazionale dell’Ucraina. Secondo il parlamentare russo, tali parole di Zaluzhny “sono degne del Premio Hitler”.
Solo il suo vero seguace può articolare così chiaramente l’essenza misantropica delle sue azioni.

Ricordiamo che nella stessa Ucraina anche l’intervista di Zaluzhny ha suscitato una seria risonanza, ma per niente in termini di affermazione sulla “religione per uccidere i russi”. Erano indignati piuttoto per le parole del comandante in capo delle forze armate ucraine secondo cui con lo stato attuale dell’esercito e con l’attuale numero di armi “non sarà possibile raggiungere la Crimea”. Successivamente, il comando delle forze armate ucraine ha dichiarato che l’intervista di Zaluzhny “era destinata a un pubblico occidentale”.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

9 Commenti
  • nicolass
    Inserito alle 09:04h, 18 Dicembre Rispondi

    Speriamo che questo Zulù venga appeso presto per i piedi dai russi…

  • Giorgio
    Inserito alle 09:45h, 18 Dicembre Rispondi

    Uno dei tanti gradassi della cricca del comico che farà una brutta fine ….

  • antonio
    Inserito alle 10:19h, 18 Dicembre Rispondi

    Zelensky – Pinochet – Videla – Netanyahu – Blinken – Stoltemberg – VonderLeyden – Woitira

  • antonio
    Inserito alle 10:26h, 18 Dicembre Rispondi

    i Comandamenti degli Uomini – Quinto non Ammazzare

  • franco
    Inserito alle 11:36h, 18 Dicembre Rispondi

    Beh fatele vedere queste cose in tv e sulla stampa idiota nazionalmelloniana e pidiota. Che siano dei pazzi nazi in russia lo sanno .

  • Aplu
    Inserito alle 12:08h, 18 Dicembre Rispondi

    E guarda mò ben i buonisti inglesi che si mettono a capo della città di Londra uno straniero alla loro cultura e origine per amore sfegatato ai diritti delle minoranze, che invece lasciano liberamente strombazzare di massacri e violenze pure razziste un merdone ucraino come questo!

  • Aplu
    Inserito alle 12:13h, 18 Dicembre Rispondi

    A guardarlo in faccia, guardatelo bene, io vedo lo scavalcamento dell’anello mancante fra l’orango e l’uomo…….Qui non ci sono più dubbi darwiniani sul passaggio dalla scimmia all’uomo. Guardatelo, guardatelo bene: non scherzo….

  • Annibal61
    Inserito alle 12:36h, 18 Dicembre Rispondi

    Portatelo al manicomio….

  • GEEDDA
    Inserito alle 12:19h, 19 Dicembre Rispondi

    Ha proprio una faccia da prendere a schiaffi questo energumeno cattivo, arrogante e ignorante. Se avesse detto queste cose a proposito di omosessuali, africani o sionisti sarebbe stato messo alla gogna. Ma l’occidente falso e ipocrita tollera e incentiva qualsiasi cattiveria sui russi.

Inserisci un Commento