Stati Uniti e Ucraina confermano le bombe a grappolo a Kiev, Hersh dice che Biden è screditato

placeholder


Fonti dell’esercito ucraino e del Pentagono americano confermano che le bombe a grappolo sono arrivate a Kiev mentre un nuovo pezzo per il giornalista Seymour Hersh rivela che “le bombe a grappolo non hanno alcuna possibilità di cambiare il corso della guerra”.
Il generale di brigata Aleksandr Tarnavsky ha detto alla CNN che Washington ha già inviato a Kiev le munizioni a grappolo promesse, ribadendo che le armi sono ora nelle forze armate ucraine. Anche gli Stati Uniti hanno confermato questa informazione.

Tarnavsky ha dichiarato: “Le abbiamo appena prese, non le abbiamo ancora usate, ma possono cambiare radicalmente [il campo di battaglia]”, aggiungendo che le munizioni a grappolo, secondo le sue affermazioni, potrebbero aiutare le forze ucraine a respingere la Russia dalle loro linee di difesa.

A sua volta, il direttore del personale congiunto per le operazioni, tenente generale Douglas A. Sims, ha confermato durante una conferenza stampa che “ci sono munizioni a grappolo in Ucraina in questo momento”, rivelando che anche prima della consegna degli Stati Uniti c’erano munizioni a grappolo disponibili in Ucraina fornite da paesi terzi.
Hersh rivela che Biden è “fottuto”
In un nuovo pezzo, il giornalista vincitore del Pulitzer Seymour Hersh cita un anonimo funzionario dell’amministrazione Biden che afferma che “il problema principale di Biden nella guerra è che lui è totalmente screditato” .

La fonte di Hersh ha spiegato: “Noi [gli Stati Uniti] non abbiamo fornito all’Ucraina bombe a grappolo all’inizio della guerra, ma stiamo dando loro bombe a grappolo ora perché è tutto quello che ci è rimasto nell’armadio” , chiedendo “Non sono queste le bombe che sono banditi in tutto il mondo perché uccidono i bambini?”

La scusa degli Stati Uniti è che l’Ucraina ha promesso di ridurre le conseguenze a lungo termine dell’uso delle armi. La fonte anonima ha ribadito questa retorica dicendo “Ma gli ucraini ci dicono che non hanno intenzione di lanciarli sui civili”.

Seymour Hersh

Per pulirsi la coscienza, però, viene pubblicizzata anche un’altra falsa scusa, la fonte di Hersh ha spiegato dicendo: “L’amministrazione Biden afferma che i russi le hanno usate prima nella guerra”, poi l’ha smentita dicendo “che è solo una bugia”.

Più significativamente, la fonte ha sottolineato che “le bombe a grappolo non hanno alcuna possibilità di cambiare il corso della guerra”.

Detto questo, Hersh ha chiesto alla fonte dell’amministrazione Biden cosa succede una volta che la controffensiva ucraina si esaurisce completamente e la Russia lancia il suo contrattacco.

“Cosa succede allora?” il funzionario ha chiesto “Gli Stati Uniti si sono messi in un angolo da soli chiedendo alla NATO di fare qualcosa. La NATO risponderà inviando le brigate che ora si stanno addestrando in Polonia e Romania per un assalto aereo? Sapevamo di più sull’esercito tedesco in Normandia durante la seconda guerra mondiale di quanto sappiamo sull’esercito russo in Ucraina”.

Fonte: Al Mayadeen English

Traduzione: Luciano Lago

5 commenti su “Stati Uniti e Ucraina confermano le bombe a grappolo a Kiev, Hersh dice che Biden è screditato

  1. Gli anglosassoni stanno imponendo agli europei un destino ”coreano” senza l’alibi della lotta al comunismo russo, solo per affari, e i sedicenti dirigenti europei sono complici ai danni dei rispettivi popoli.
    Affari : l’unico dio dell’occidente, finchè dura insieme al suo dio.
    Intanto trombettieri e scribacchini per soldi continuano a tentare di lavarci il cervello ,ma -come è evidente- non con tutti hanno successo

  2. I tedeschi ricordate enigma la macchina che inviava i messaggi alla Wehrmacht ebbene lo scienziato inglese alan Turing riuscì a decodificare i messaggi e la Wehrmacht era un libro aperto gli usa contro il Giappone inviava messaggi in lingua indiani navajos e rimasero indecodificati dai giapponesi ora con i satelliti starlink e altro l’esercito russo è un libro aperto gli ucraini sanno posizioni,piani attacchi e punti vulnerabili fsb e gru cosa fanno pugnette.

  3. intanto a voler parlare il linguaggio del mainstream , dei social e dei coatti da tastiera dove sono finite le “wundervaffen” della glorisosa controffensivah? come sa Controinformazione sono tutti “hype” da social , da media mainstream , da cinema netflix per continuare i giochi , sporchi della politica di dominio dollaro .
    Per i trombettieri nato , sanno fare solo quello pigliar soldi a saldo e dire spudorate baggianate , che ci volete fare son cosi : poltrona , aria condizionata e tutto il di’ a menarsela!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM