Stati Uniti e Israele iniziano il conto alla rovescia per l’attacco all’Iran

di Luciano Lago

Gli Stati Uniti e Israele minacciano l’Iran: se non si arriva all’accordo sul nucleare non ci restano altre opzioni che un attacco contro l’Iran. Questo il risultato dell’incontro tra il premier israeliano Bennet e il presidente Biden a Washington, incontro che aveva come principale tema la questione Iran.
Se la diplomazia fallisce, ha detto in sostanza Biden, in una pausa di lucidità dopo il suo pisolino, non ci resta che la guerra contro l’Iran. Idea che entusiasma Bennet e i falchi neocon di Washinton che da tempo sostengono il vecchio slogan, “bombing Iran”.

D’altra parte Bennet ha ricordato che Israele ha ritenuto l’Iran responsabile dell’attacco ad una sua petroliera nel mare di Oman, per quanto senza prove, ed aveva già sostenuto di essere pronto ad un attacco di rappresaglia contro l’Iran, forte del sostegno già manifestato dagli USA.

Il pronunciamento del presidente Biden è molto esplicito e molto grave perchè lascia intendere che l’Amministrazione USA ha assunto una posizione intransigente del tipo: o accettate le nostre condizioni o sarà la guerra.
Da notare che sono stati gli Stati Unti di Trump ad uscire unilateralmente dall’accordo ed a decretare pesanti sanzioni contro l’Iran, minacciando Teheran di bloccare anche le sue esportazioni di petrolio.
Dal canto suo l’Iran si è dichiarato disponibile nel ritornare all’accordo a condizione che gli USA ritirino le asfissianti sanzioni. Una richiesta che Washington non accoglie poichè vuole essere la parte che detta le condizioni da “prendere o lasciare”, con la richiesta di una sorta di disarmo dell’Iran.

Tutto questo è inaccettabile per Teheran, tanto più che il piano di isolare l’Iran è totalmente fallito ed il paese persiano oggi è strettamente alleato con la Russia e la Cina. Quest’ultimo paese ha stretto un mega accordo con l’Iran di cooperazione economica e militare in una arco di 25 anni con oltre 450 milioni di dollari di investimenti e forniture di carattere militare che includono tenologia cinese nei settori dell’aviaziine, dei radar e dell’elettronica.
L’Iran inoltre conta su una rete creata a suo tempo dal generale Soleimani (assassinato dagli americani nel 2020) costituita da milizie filo iraniane come Hezbollah in Libano, le Forze di Mobilitazione in Iraq, la Siria di Bashar al Assad e le forze degli Houti nello Yemen.

Missili sotterranei iraniani

A testimonianza del rafforzamento dell’Iran, già a Settembre sono previste le prime esercitazioni navali russo iraniane nel mar Caspio e successivamente nel Golfo Persico a cui parteciperanno unità navali della Cina.
Tuttavia Israele vuole la guerra e lo stesso vogliono i falchi neocon di Washington invasati dal fanatismo pro Israele.

Gli USA, che si stanno appena ritirando dall’Afghanistan, dimostrano ancora una volta di non aver appreso la lezione e sono in procinto di imbarcarsi in nuove pericolose avventure militari, questa volta sotto la guida del presidente Biden.

15 Commenti
  • Ubaldo Croce
    Inserito alle 23:01h, 31 Agosto Rispondi

    Gli Usrael non potranno mai attaccare l’Iran. Si farebbero un male boia. La Cina e la Russia non ko permetterebbero mai. Soprattutto la Cina che sta facendo in Iran investimenti giganteschi di ben 450 miliardi (e non milioni) di USD. Non so se ho reso l’idea….

  • Pietro
    Inserito alle 23:44h, 31 Agosto Rispondi

    Se lo faranno si romperanno i denti, l’Iran non è un paese indifeso, la strategia americana con loro non funziona, intendo quella di bombardamenti dal cielo, non lì faranno nemmeno avvicinare,e le loro basi verranno distrutte, credo anche qualche portaerei

  • Nicholas
    Inserito alle 23:59h, 31 Agosto Rispondi

    Vediamo se hanno veramente le palle di fare ciò che dicono……

    • Arditi, a difesa del confine
      Inserito alle 02:15h, 01 Settembre Rispondi

      ma secondo lei, in 20 anni non sono riusciti a liberare l’Afghanistan e si mettono ad attaccare l’Iran ?
      che ha un esercito serio, preparato e cazzuto ?
      suvvia, è il classico articolo autunnale sull’imminente (?) attacco all’Iran, seguiranno in primavera i classici articoli sull’invasione della Crimea, del Donbass, attacco alla Russia blablabla

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 02:18h, 01 Settembre Rispondi

    non mi è chiara una cosa, l’articolo parla di imminente attacco all’Iran e la foto in copertina mostra due bagnarole americane che si uniscono ad altre barchette yankee per esercitazioni nel mar delle Filippine
    ma le Filippine non sono un po’ distanti dall’Iran ??
    .
    .
    ps : ricordate sempre le parole del preveggente bresciano che non fu ascoltato, la 3GM parte dopo il fallito accordo sul nucleare iraniano, lui ci avvertì, noi non lo ascoltammo e lo deridemmo………………….

  • Mario
    Inserito alle 07:45h, 01 Settembre Rispondi

    QUESTA E LA VOLTA BUONA CHE GLI EBREI VERRANNO TUTTI AMMAZZATI COME ANIMALI
    FINO ALL ‘ ULTIMO
    SOLTANTO COSÌ CI SARÀ PACE SUL PIANETA

  • MS2550
    Inserito alle 09:13h, 01 Settembre Rispondi

    Mario, i kazari cattivi sono sparsi per il mondo oltre che comandare in Israele; quello che vogliono è distruggere i rimanenti giudei semiti, ci stanno provando col covid e pare funzionare ma non basta.
    Per eliminare il problema bisogna eliminare i kazari speculatori…chi ha orecchie intenda!

    • Mario
      Inserito alle 12:17h, 01 Settembre Rispondi

      SEGUO CON MOLTO INTERESSE I SUOI COMMENTI………….
      MI SCUSO PER LE MIE PAROLE DETTATE DALLA RABBIA PER TUTTI I CRIMINI
      CHE QUESTI ASSASSINI EBREI HANNO COMMESSO E COMMETTONO SU PERSONE INNOCENTI E SUI BAMBINI PALESTINESI SIRIANI LIBANESI IRAKENI AFGHANI ECC.. ECC..

      • atlas
        Inserito alle 13:16h, 02 Settembre Rispondi

        non devi scusarti di nulla. Devi solo evitare di far chiudere il sito. E possibilmente di non farci finire in galera

  • Backward
    Inserito alle 11:15h, 01 Settembre Rispondi

    Ricordatemi da quanti anni si paventa un attacco all’Iran?

  • Enriquelosroques
    Inserito alle 11:20h, 01 Settembre Rispondi

    Da decenni si parla di questi attacchi. L’Iran non è la Libia o l’Iraq. Cmq vedere i generali con le mascherine fa davvero riflettere….

  • Hannibal7
    Inserito alle 13:18h, 01 Settembre Rispondi

    Mmm…secondo me non attaccheranno proprio nessuno…
    Ma semmai dovessero decidere per un attacco all’Iran sarei anche contento….perché così ce li leviamo dalle palle sti anglosionisti di mmmerda
    La rappresaglia iraniana sarà devastante…e poi ci sono cinesi e russi in gioco
    FORZA IRAN
    Dasvidania gente

  • VECCHIO STORICO
    Inserito alle 14:22h, 01 Settembre Rispondi

    Affinché un piano di aggressione USA-ISRAELE venga respinto o fallisca c’é bisogno di altro tempo.
    Le forze aeree iraniane sono pari a zero. Quelle missilistiche difensive sono mediocri. Quelle missilistiche offensive sono buone . L’esercito di terra non ha alcun ruolo in un attacco aero-missilistico.
    L’Iran sarà devastato nei centri decisivi. La reazione iraniana colpirà certamente Tel.Aviv ed i siti nucleari israeliani.
    Molte petroliere occidentali USA-GB saranno affondate.
    Hezbollah attaccherà dal LIbano con missili di media gittata. I danni per Israele saranno gravi.
    Russia e Cina non interverranno.

  • Bobo merenda
    Inserito alle 02:03h, 02 Settembre Rispondi

    Spero vivamente che gli iraniani diano una solenne lezione a questi guerrafondai di “emme” e che se ne tornino a casa con la dentiera rotta.
    Sarebbe ora di finirla con questi massoni che muovono eserciti massacrando povera gente nel nome del profitto e del l’egemonia mondiale

Inserisci un Commento