«Stanno uccidendo donne e bambini pacifici»: L’ex soldato delle forze armate ucraine si appella a Zelenskyj


L’ex soldato della 28a unità della brigata meccanizzata delle forze armate ucraine, Anatoly Taranenko, ha fatto appello in un video al presidente dell’Ucraina, Vladimir Zelensky, chiedendo di smettere di bombardare città pacifiche nel Donbass. Il videomessaggio è stato pubblicato dalla Direzione della milizia popolare della Repubblica popolare di Donetsk.

Forze Ucraine bombardano il Donbass


“Vorrei parlare al presidente dell’Ucraina, Vladimir Zelensky, di questa guerra fratricida e infanticida che sta conducendo. Questa guerra non è necessaria qui. Non stai uccidendo soldati russi, che non sono affatto qui, ma donne e bambini pacifici “, ha detto Taranenko.

Ha anche osservato che città e villaggi pacifici vengono bombardati esclusivamente per soddisfare le ambizioni dei politici ucraini.
Quindi scontratevi le parti l’una con l’altra e decidete le vostre domande. Ma dobbiamo fermare la guerra ”, ha sottolineato l’ex soldato ucraino.

https://www.youtube.com/watch?v=IUzuoXkbQv0&feature=emb_logo

All’inizio di febbraio, la direzione della milizia popolare della Repubblica popolare di Donetsk ha riferito che un soldato della prima brigata di carri armati dell’esercito ucraino, il soldato Anatoly Taranenko, è passato dalla parte della Repubblica popolare di Donetsk. Secondo lui, il motivo della fuga è stata la violenza costante dei sergenti, i quali, seguendo le istruzioni del comandante di plotone, sotto minaccia di danni fisici, hanno portato via parte della sua indennità monetaria.

Fine: Dan news

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM