«Stanno uccidendo donne e bambini pacifici»: L’ex soldato delle forze armate ucraine si appella a Zelenskyj


L’ex soldato della 28a unità della brigata meccanizzata delle forze armate ucraine, Anatoly Taranenko, ha fatto appello in un video al presidente dell’Ucraina, Vladimir Zelensky, chiedendo di smettere di bombardare città pacifiche nel Donbass. Il videomessaggio è stato pubblicato dalla Direzione della milizia popolare della Repubblica popolare di Donetsk.

Forze Ucraine bombardano il Donbass


“Vorrei parlare al presidente dell’Ucraina, Vladimir Zelensky, di questa guerra fratricida e infanticida che sta conducendo. Questa guerra non è necessaria qui. Non stai uccidendo soldati russi, che non sono affatto qui, ma donne e bambini pacifici “, ha detto Taranenko.

Ha anche osservato che città e villaggi pacifici vengono bombardati esclusivamente per soddisfare le ambizioni dei politici ucraini.
Quindi scontratevi le parti l’una con l’altra e decidete le vostre domande. Ma dobbiamo fermare la guerra ”, ha sottolineato l’ex soldato ucraino.

All’inizio di febbraio, la direzione della milizia popolare della Repubblica popolare di Donetsk ha riferito che un soldato della prima brigata di carri armati dell’esercito ucraino, il soldato Anatoly Taranenko, è passato dalla parte della Repubblica popolare di Donetsk. Secondo lui, il motivo della fuga è stata la violenza costante dei sergenti, i quali, seguendo le istruzioni del comandante di plotone, sotto minaccia di danni fisici, hanno portato via parte della sua indennità monetaria.

Fine: Dan news

Traduzione: Sergei Leonov

2 Commenti

  • Eugenio Orso
    13 Febbraio 2021

    Già la criminale ucrainofona julija tymošenko desiderava lo sterminio degli otto milioni di veri russi presenti in ukraina, e si è fatta sorprendere a dirlo.
    Non mi stupisco che gli attacchi della soldataglia ukrainofona, sempre meno militare e sempre più mercenaria (ci sono anche elementi ex isis portati dali americani presenti sul psoto?) stermini i civili russi inermi.
    Forse, agendo per conto degli usnato, stanno provocando la Russia per indurla a intervenire militarmente, per impedire lo sterminio dei civili del Donbass.
    Che si tratti di una trappola, per scatenare un ampio conflitto addossando la responsabilità alla Santa Russia?
    Nell’infame era biden tutto e possibile.

    Cari saluti

    • atlas
      13 Febbraio 2021

      cmq questo ‘combattente’ prese le decisioni che presi io a suo tempo: smettere di combattere per una politica sbagliata. Onore

      e l’accenno alla coercizione fisica interna al corpo militare è eloquente. Lo stesso che vi ritrovai io nell’arma, che nessuno vede perchè l’esercito che sovrintende a servizio di polizia è un fatto tutto italiano…… più che mandare 2 ‘colleghi’ all’ospedale … ma sono solo questioni, quando è così meglio uscirne e basta

Inserisci un Commento