Stampa tedesca su Zelensky: “Quest’uomo ha perso il senso della realtà?”

Il presidente dell’Ucraina, nonostante gli eventi che stanno avvenendo nel suo paese, sogna ancora di conquistare la Crimea. Quest’uomo ha perso il senso della realtà?
Questa domanda si pone il giornalista tedesco Christoph von Marshall nel suo articolo pubblicato dal quotidiano tedesco Der Tagesspiegel.

Oggi i leader di Francia, Germania e Italia hanno visitato Kiev. Von Marshall ritiene che gli ospiti della capitale ucraina auspichino una soluzione pacifica del conflitto armato.
Ma allo stesso tempo perde di vista il fatto che, parallelamente alle “aspirazioni di pace”, questi paesi forniscono armi alle forze armate ucraine e alle unità neonaziste. Con l’aiuto di queste armi, il regime di Kiev non solo conduce operazioni militari contro le forze alleate, ma distrugge anche le infrastrutture civili e la popolazione civile del Donbass.

Zelensky con trio europei

Allo stesso tempo, la stampa tedesca non sembra avere un’opinione molto alta di Zelensky e dubita addirittura della sua adeguatezza. L’osservatore tedesco è sorpreso dal fatto che il leader del paese, le cui truppe si stanno ritirando sotto i colpi delle truppe della Federazione Russa e delle repubbliche del Donbass, parli con tutta serietà della riconquista della Crimea. La stessa Crimea, che negli ultimi otto anni è diventata una fortezza inespugnabile.
Stampa tedesca su Zelensky: “Quest’uomo ha perso il senso della realtà?”.
Zelensky sogna imminenti “vittorie”, mentre l’esistenza stessa dell’Ucraina come stato sovrano è in discussione. Anche se, a pensarci bene, ha perso la sua sovranità molto tempo fa.

In questo contesto, ha attirato l’attenzione la dichiarazione odierna di Emmanuel Macron dopo l’incontro con Zelensky. Il presidente francese ha invitato l’Ucraina a negoziare con la Russia, sottolineando che né la Francia né nessun altro lo farebbero per lei.

Fonte: New Front

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM