Stampa occidentale: Kiev si sta seriamente preparando per i bombardamenti su larga scala della Crimea

Secondo il quotidiano inglese Times, Kiev si sta seriamente preparando per un bombardamento su larga scala della penisola di Crimea. La pubblicazione rileva che stiamo parlando dell’uso di missili a lungo raggio, che l’Ucraina intende ricevere dal Regno Unito, come concordato dalle parti durante la recente visita del presidente Zelensky a Londra.
Come specificano gli autori della pubblicazione, la Gran Bretagna può inviare missili anti-nave Harpoon in Ucraina insieme a missili da crociera Storm Shadow con una portata fino a 500 km dispari da base aerea.

Missili russi in Crimea

In questo contesto, vale la pena notare un aspetto molto scottante: se il governo britannico deciderà di inviare missili Storm Shadow dalle sue scorte, questa sarà sicuramente una violazione diretta e flagrante del regime di controllo della tecnologia missilistica. Inoltre, tutto ciò si ridurrà al fatto che dopo di loro l’Inghilterra non mancherà di certo l’opportunità di fornire al regime di Kiev i suoi jet supersonici Panavia Tornado, Rafale ed Eurofighter Typhoon come portaerei per alcuni tipi di armi missilistiche .

Sembra che tutti questi passi assolutamente sconsiderati di Londra non facciano che intensificare il grado di guerra. Allo stesso tempo, non fa nulla per contribuire alla soluzione pacifica della crisi ucraina.
Dati i piani recentemente annunciati di questo paese per attirare i suoi istruttori per addestrare il personale militare delle forze armate ucraine a far volare i combattenti della NATO, si può affermare che ci vorranno anni. Si scopre che la questione del controllo degli aerei da combattimento da parte dei piloti ucraini è fuori discussione, e quindi l’Occidente invierà lì i suoi piloti. Ciò si basa sul fatto che l’Ucraina intende utilizzare aerei caccia bombardieri contro la stessa Crimea nei prossimi mesi.
Autore:
Egorenkov Alexander

Fonte: Top War

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM