Specialisti russi addestrano i soldati siriani nell’uso di armi avanzate

Unità dell’Esercito siriano vengono attualmente addestrate da specialisti russi nell’uso di armi avanzate per usarle contro i terroristi nella prossima offensiva su Idlib, seondo informazioni di media locali.
Gli esperti miltari russi stanno formando le truppe dell’Esercito siriano nell’utilizzo di attrezzature e sistemi militari sofisticati per affrntare i gruppi terroristi nella provincia di Idlib, come ha riferito il servizio in lingua araba dell’agenzia russa Sputnik, citando fonti militari siriane.

Le fonti hanno avvisato inoltre che i gruppi terroristi nella provincia di Idlib, sono stati anche loro armati con armi avanzate negli ultimi mesi e per questo motivo gli istruttori russi stanno addestrando i siriani nell’uso di nuovi missili anticarro e altre armi individuali speciali per affrontare i terroristi armati dall’Occidente.


In uno sviluppo di rilievo il Lunedì, le unità di artiglieria e missili dell’Esercito siriano hanno anche attaccato e distrutto le posizioni e concentramenti di miliziani del Fronte Al Nusra e del Partito del Turkestan nelle vicinanze di M’areh, Hormeh, Harash Abedin, Al Qasabiyeh, Al Hubait, Kafar Roma, Kafar Nubl e Maarat al Numan, e nel sud di Idleb.
Decine di posizioni, nascondigli e veicoli militari utilizzati dai terroristi per attaccare le aree sotto il controllo governativo sono stati distrutti. Un numero non precisato di miliziani sono morti in questi attacchi.

Tutto indica ormai come prossima l’offensiva delle forze governative di Damasco e dei loro alleati per liberare definitivamente le ultime sacche infestate dai terroristi nella zona di Idlib da dove questi hanno frequentemente lanciato attacchi contro le posizioni dell’Esercito siriano e obiettivi civili. Il comando siriano e russo ha giudicato intollerabile la continuazione di questi attacchi da parte dei terroristi.

Fonte: Al Manar

Traduzione: Luciano Lago



1 commento

  • Mardunolbo
    12 Aprile 2019

    seppellire i topi mercenari nelle loro stesse tane. eliminarli insieme ai loro supporti ,larve umane ! Questo è quanto si deve fare in Siria ! Sèpero che arrivi presto il giorno della derattizzazione completa in modo da passare ad un veloce salto sul Golan…

Inserisci un Commento

*

code