SOTTO MINACCIA: La Serbia Chiede Alla Russia Di Proteggere La Chiesa Ortodossa Nei Balcani Dall’asse NATO-Vaticano

di Joaquin Flores

BELGRADO – Mentre la Chiesa ortodossa deve affrontare i continui attacchi della NATO, del Vaticano, del Consiglio Atlantico e della Radio Liberty (RFE) che ha sostenuto gli sforzi per alimentare movimenti scismatici nel mondo storicamente ortodosso, sono emerse nuove minacce che costringeranno presto la mano del Cremlino a difendere la Cristianità Ortodossa in Oriente.

Questi vettori occidentali lo hanno fatto alimentando il nazionalismo all’interno dell’ortodossia, un’eresia basata sullo sciovinismo nazionale noto come etnofletismo. La cospirazione criminale ed eretica arriva fino al “primo fra pari” del seggio della Chiesa a Phanar, nella persona di Bartolomeo. Già attualmente esiste uno scisma che non ha avuto fortuna nella chiesa tra il Patriarcato di Mosca e Costantinopoli.

Il presidente serbo Alexander Vučić, durante un incontro con il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov, ha chiesto al Cremlino di proteggere la Chiesa ortodossa nei Balcani.

Come viene citato dal servizio stampa dell’amministrazione di Vučić, “la sopravvivenza della Chiesa ortodossa serba nella regione si trova a rischio”.
Alla fine dell’anno scorso, il Montenegro ha adottato la legge “Sulla libertà di religione e sul credo e lo status giuridico delle comunità religiose”. In conformità con tale documento, la Chiesa dovrà restituire allo stato tutte le proprietà, compresi i terreni e gli edifici costruiti o di proprietà dello stato. Un chiaro disegno di annientamento delle Chiese ortodosse nel paese che è stato ultimamente cooptato dalla NATO.

Aleksandar-Vucic con Putin

Non dubitate, la Federazione Russa difenderà sempre gli interessi delle chiese ortodosse, ha detto a sua volta, Lavrov.

La Russia difenderà sempre gli interessi delle chiese ortodosse, si opporrà sempre ai tentativi di intervento statale nei loro affari interni, agirà di pari passo con i gerarchi delle chiese ortodosse nel promuovere gli ideali di mantenimento della pace per sradicare numerosi conflitti nel nostro spazio”, il ministro degli Esteri ha citato quanto riferito dal ministro russo.

Fonte: Fort Russ

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM