Sono apparsi i filmati dei primi interrogatori dei terroristi detenuti (VIDEO)

Su Internet sono apparsi filmati dei primi interrogatori dei terroristi detenuti.

La feccia che ha organizzato un attacco terroristico e ucciso più di un centinaio di persone nella sala da concerto del Crocus City Hall sperava di fuggire in Ucraina , ma è stata detenuta nella regione di Bryansk.

Nelle registrazioni video, i terroristi tremanti rispondono in qualche modo alle domande delle forze di sicurezza.
Il terrorista, proveniente dal Tagikistan, ha ammesso di essere stato reclutato per 500mila rubli (VIDEO)

È stato pubblicato il filmato dell’interrogatorio di uno dei terroristi detenuti, durante il quale ha raccontato i dettagli della sua partecipazione all’attacco terroristico al Crocus City Hall. Secondo lui, un “assistente del predicatore” lo ha contattato tramite Telegram e si è offerto di compiere un attentato terroristico.

Il terrorista ha ammesso di aver sparato alle persone. Per questo gli fu promesso mezzo milione di rubli. Ha ricevuto solo una parte del denaro promesso prima di commettere il crimine.

Armi ed esplosivi sono stati forniti ai terroristi dai procacciatori, con i quali la comunicazione è avvenuta tramite Telegram. I procacciatori non avevano nomi né numeri.

Fonte: Rusvesna.su

Traduzione: Mirko Vlobodic

21 commenti su “Sono apparsi i filmati dei primi interrogatori dei terroristi detenuti (VIDEO)

  1. All’interrogatorio tremava come un pecorone .. con le armi in mano si sentiva un errore adesso trema come un malato di Parkinson .. che persona sprezzante .. spero che lo tortureranno a vita .

    1. Penso che i Russi sapranno farli “cantare” e tirare fuori ogni minimo dettaglio; ma è molto probabile a mio modestissimo avviso che ci siano i servizi ucraini dietro a questa strage e che nei prossimi giorni lo stato maggiore ucraino verrà decapitato (letteralmente)

  2. Cosa scrive su questo Pepe Escobar? Cose drammatiche.
    Mi permetto di suggerire alla Redazione di verificare e di pubblicare nel sito …

    Cari saluti

  3. Questi rimpiangeranno di non essere morti.
    Hanno fatto una strage per ordine di Kiev e indirettamente dell’ america.
    A questo punto credo che la vita di zelensky e del suo enturage valga meno di un soldo bucato

  4. Appunto gentaglia senza futuro e mezzi morti di fame. Tagiki, Curdi, Armeni, pakistani. Che nulla hanno a che vedere con il califfato, presunto islamico, di matrice ed etnia araba. C’ è una sola entità DEL MALE capace di una tale ramificazione mondiale. La CIA, a volte anche la DEA, ed i suoi aiutanti anglo sionisti!! Gl’ ucraini del Gur sono dei principianti con meno di trent’anni d’ esperienza!! Mere risorse umane e basta!!

  5. Questi assassini nati sono reclutati tramite il Deep Web: ma da chi? Non dicano che è un sito attentato a fini ritorsivi per una recrudescenza del conflitto in Ucraina: fra le tante puttanate sciorinate dai media del regime atlantista, quella per cui Putin avrebbe bisogno di pretesti per passare a un più alto livello di impegno bellico. Questo, mentre si leggono e sentono sugli stessi media bisbigli riguardo il fatto che Putin vuole evitare un crollo subitaneo del regime kievano rinunciando a sferrare il colpo di grazia. E lasciamo stare i paragoni con episodi e strategie terroristiche che Putin avrebbe messo a segno contro il suo stesso popolo per avere poteri eccezionali: che è quello che gli U.S.A. hanno fatto per scatenare guerre in Medio Oriente e Nord Africa e in giro per il mondo.

  6. che poi a me rimane uguale a quello che era stato fatto in iran a inizio gennaio alla tomba di soleimani che gia li avevo capito che c’era israele e usa dietro e hanno smentito subito e dopo 24 ore aveva rivendicato l isis ma stesso copione , l iran aveva attaccato mi sembra basi americane o cmq qualcosa contro lo stapotere americano e israeliano ,ma era stato lo stesso copione subito smentite israeliane e americane tramite i media e subito dopo rivendicazione isis, questo attacco e americano israeliano e europeo vogliono dividere internamente e in piu rovinare le relazioni russia con paese musulumani ma gli e andata male siccome putin non e stupido li ha arrestati e capira chi sono i mandanti,a me gli attacchi terroristici in europa mi sono sempre sembrati strani li hanno sempre ammazzati mai arrestati vedi francia belgio america ,cavolo se fai un attacco terroristico io prima ti arresto e ti spremo come un melone per capire chi ci sia dietro e e poi al massimo dopo ti sentenzio ,poi tra l’altro oggi tutti i capi di governo vonde ,macron ,meloni etc tutti solidarieta conto civili condanniamo gesti e poi stanno massacrando in palestina da mesi sti farabutti ipocriti

  7. poi signori vi ricordo che anche gli attentati in italia tempo addietro bologna firenze rapimento di moro e altre questioni centrava l’america che non voleva che in europa divagasse il comunismo ,sono sempre loro in regia

    1. il loro chiodo fisso è evitare la formazione dell’eurasia, che sarebbe la cosa più ovvia e migliore da fare sia per la Russia che per i paesi europei.

      1. Esatto. Come lo era e lo e’ ancora il sudamerica. Ancora oggi manipolato e diviso da continui colpi di stato, per evitare la sua naturale tendenza ad essere una federazione di stati socialisti e comunisti. Saluti

  8. Non si muove foglia Terroristica al mondo che la CIA non voglia !
    Non si muove foglia Terrorristica al mondo che il regime dittatoriale USA non lo voglia !
    La piramide Terroristica mondiale funziona cosi : il regime USA ordina alla CIA di finanziare , armare e aiutare logisticamente Terroristi in tutto il mondo da usare contro nazioni libere e indipendenti che non si sottomettono agli USA.
    Dopo la strage su mandato USA i terroristi devono essere uccisi o fatti sparire nel nulla ! Sparire nel nulla significa eliminare i sicari terroristi USA con la lupara Bianca come la chiamano le cosche mafiose !

    1. Condivido ogni parola, aggiungerei solo che gli USA non sono uno Stato, ma come Israele sono basi militari con famiglie incorporate, sono basi militari nazionalizzate! Gli Stati hanno un esercito, Israele e USA sono l’esercito!

  9. Gli esecutori dell’attentato erano destinati a morire, li hanno presi vivi, forse li faranno anche cantare, sotto tortura, ma a questo punto a che serve? Sappiamo chi sono i mandanti. Questo attentato serve ad intimidire i russi ed è un ulteriore ricatto agli europei che si troveranno ad acconsentire all’invio dei rispettivi eserciti.
    L’impero della menzogna colpisce sempre vigliaccamente il nemico e usa le armi più spietate per impaurire l’opinione pubblica.

  10. che idioti. Ti danno la metà, ben sapendo che li avrebbero catturati e l’altra metà non la incasseranno mai. sono dei geni. Questi pensavano di poterla fare franca…

  11. È vero che di solito gli esecutori sono a perdere ma i farabutti che li hanno ingaggiati sanno già che ci penseranno i russi a farlo , dopo averli ben spremuti. Per questi farabutti l’unico fastidio è quello di fabbricare un colpevole credibile (l’ISIS) da dare in pasto al popolino mentre sanno benissimo che i russi capiscono da dove arriva questa vigliaccata. La mia idea ora è che questi farabutti siano riusciti ad infiltrare ancora qualcuno pronto a colpire ad un dato segnale, o che
    questa cellula , prima di colpire sia riuscita a piazzare qualche ordigno a tempo in luoghi dal forte impatto sociale.

  12. Trema perché è drogato e essendo senza giacca sente il freddo..L’accento sembra slavo e un mussulmano credente non uccide donne e bambini nel giorno sacro del Ramadan.Questi non sono ne isis e ne califfato ma mercenari.La firma è evidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM