Soleimani assassinato: prime liquidazioni?

Il generale James Willis è morto e si dice che sia stato assassinato. Era uno dei comandanti principali dell’aeronautica statunitense con sede ad al-Udeid, in Qatar. La sua morte è stata annunciata nelle circostanze più incerte.

Il Pentagono afferma che la morte dell’alto funzionario statunitense non è avvenuta in un incidente militare. L’Air Force Times sostiene da parte sua che il corpo di James C. Willis, comandante in capo della squadriglia Red Horse, è stato trovato sabato nel suo hotel a sud di Doha intorno alle 7:30.

Prima di comandare lo squadrone in questione, Willis era il capo dell’unità di ingegneria della Guardia aerea del New Mexico. Da aprile, quando questo squadrone si è schierato in Qatar, questa unità è responsabile della revisione ??? cacciabombardieri coinvolti nella cosiddetta campagna aerea anti-Daesh della US Air Force.

Dall’inizio dell’anno almeno tre ufficiali statunitensi sono stati uccisi, di cui due in Kuwait.

Generale James Willis

Questo giovedì, Sputnik , riferendosi a fonti informate, ha affermato che Willis faceva parte della squadra che ha partecipato all’assassinio del comandante in capo della forza Quds, il generale del corpo armato Qassem Soleimani, il 3 gennaio 2020 vicino all’aeroporto di Baghdad.

Nessuna conferma, però, da una fonte ufficiale. Questa informazione arriva anche quando gruppi della Resistenza in Iraq hanno minacciato di rispondere alla morte di quattro combattenti della Resistenza durante gli attacchi alle posizioni di Hachd al-Chaabi nell’area di Abu Kamal e al-Qaem, al confine tra Siria e Iraq, Lunedi 28 giugno.

Il 3 gennaio 2020, i terroristi americani hanno anche assassinato il comandante in capo dell’Hachd al Chaabi, Abou Mahdi Mohandes.

funerali a Baghdad del gen. Soleimani e di al- Muhandis

La liquidazione delle forze armate statunitensi continua nella regione. In effetti, due soldati statunitensi sono stati recentemente annunciati morti; il primo in Kuwait durante un incidente civile e il secondo in Siria, è morto per le ferite riportate nella base di al-Tanf.

Un altro ufficiale americano, Jason Kiafan, è stato recentemente ucciso in Kuwait. Gli Stati Uniti hanno affermato all’epoca che l’uomo era stato ucciso mentre guidava un veicolo fuori dalla base aerea di al-Salem in Kuwait.

fonte: https://parstoday.com

Traduzione: Luciano Lago

13 Commenti
  • giuseppe sartori
    Inserito alle 14:02h, 02 Luglio Rispondi

    gli ameri cani hanno ormai dimenticato il vietnam; le delizie della guerra di guerrilla o guerra ibrida vengono ora loro rammentate dai valorosi guerrieri musulmani.
    solo nella comatosa europa possono ancora fare i bulletti perchè dopo quasi 80 anni di finta pace, le popolazioni sono ridotte ad una massa invertebrata di zombies.

    • Ubaldo Croce
      Inserito alle 14:42h, 02 Luglio Rispondi

      Caro Giuseppe, mi trovo perfettamente d’accordo con quanto hai scritto. Gli europei sono sempre più che morti che camminano. Purtroppo.

  • Paolo
    Inserito alle 17:08h, 02 Luglio Rispondi

    La vendetta è un piatto che va mangiato freddo. È giusto che comincino anche gli esportatori di democrazia a vedersi presentare il conto, non può rimanere sempre tutto impunito. Concordo sul fatto che noi europei siamo allo stadio terminale ma ci metterei dentro anche i cowboy. La falsa democrazia è peggio della dittatura non te ne puoi difendere.

    • claris
      Inserito alle 00:10h, 03 Luglio Rispondi

      concordo Paolo,la falsa democrazia e’ il problema,infatti per la felicita’ dei saltinbanchi tra poco saremo sotto completa dittatura ^-^

      • Giorgio
        Inserito alle 09:03h, 03 Luglio Rispondi

        Il problema non è la falsa democrazia …… ma quella vera …..
        la vera democrazia è la dittatura dei mercati sotto mentite spoglie ……
        appunto …. oggi la dittatura, dei mercati, sanitaria, finanziaria e liberal globalista si nasconde (solo per gli stolti illusi) sotto la parola magica: democrazia …..
        e chi osa contestare questa parola viene tacciato di essere un fanatico Hitleriano o Staliniano (cioè accomunato al presunto male assoluto) ……. ecco servito l’inganno ……

        • claris
          Inserito alle 11:00h, 03 Luglio Rispondi

          eppure se puoi scrivere che la democrazia e’ brutta e cattiva e’ merito proprio della democrazia^^
          Riflettici^^

          • atlas
            Inserito alle 15:46h, 03 Luglio

            ed è proprio perchè il sito è democratico che verrai cancellato/a presto. Poi ci rifletterai da solo/a. Coi tuoi pari. Pensieri molto profondi, penetranti non quasi

          • giannattasio
            Inserito alle 18:01h, 03 Luglio

            ussignur

  • Hannibal7
    Inserito alle 19:00h, 02 Luglio Rispondi

    Egregi UBALDO CROCE e GIUSEPPE SARTORI condivido pienamente i vostri commenti….

    Onore al comandante Qassem Soleimani…ucciso vigliaccamente dalle bestie anglosioniste
    Saluti né

  • Giorgio
    Inserito alle 19:14h, 02 Luglio Rispondi

    Piena sintonia con tutti e quattro i commenti qua sopra ……

  • Padova
    Inserito alle 23:34h, 02 Luglio Rispondi

    Sono tutto fuori che guerrafondaio, ma prima o poi coloro che ” portano la democrazia nel mondo” pagheranno un prezzo per le ” guerre umanitarie” che stanno facendo nel mondo da decenni! Un giorno pagheranno anche le “sanzioni” che stanno facendo soffrire interi popoli e, si accorgeranno sulla loro pelle quanto dolorose sono! Dicevano i nostri vecchi saggi che il sabato arriva per tutti. Di certo la vita è una sola non solo per i poveri ma anche per chi oggi si sente il padre eterno ma in realtà è solo un pallone gonfiato

    • Hannibal7
      Inserito alle 09:31h, 03 Luglio Rispondi

      PADOVA egregio…bellissimo commento che condivido pienamente
      Saluti né

    • Giorgio
      Inserito alle 19:21h, 03 Luglio Rispondi

      Mi associo anche io alla condivisione di Hannibal7 ……

Inserisci un Commento