Soldato israeliano ucciso in un attacco di rappresaglia palestinese

placeholder

I gruppi della resistenza palestinese hanno ripreso l’iniziativa per rendere la vita difficile alle forze di occupazione israeliane.
Oggi, giovedì, i media israeliani hanno riferito che un soldato “israeliano” è stato ucciso e un altro ferito durante un attacco a colpi di arma da fuoco nei pressi dell’insediamento “Kedumim” (a est di Qalqilya), che è l’insediamento in cui vive il ministro delle finanze dell’occupazione, Bezalel Smotrich .

L’autorità radiotelevisiva israeliana ha affermato, citando fonti della sicurezza, che “l’attentatore ha sparato a distanza zero mentre la sua auto veniva perquisita da un soldato e da un membro della sicurezza di una compagnia privata vicino a Qalqilya”.

Nell’ambito della stessa operazione di commando, i media israeliani hanno riferito che un altro palestinese ha continuato ad avanzare verso lo svincolo “Jet” e ha effettuato un’operazione di investimento, che ha provocato un grave ferimento e la morte dell’attentatore.

Questa operazione arriva in un momento in cui le forze di occupazione israeliane si sono ritirate, nelle scorse ore, dal campo di Jenin , dopo che le Brigate Al-Quds – Battaglione Jenin hanno effettuato una serie di attacchi mortali e imboscate per le forze di occupazione durante la battaglia del “Basso di Jenin”.
Anche i due palestinesi sono stati uccisi dal fuoco israeliano.

Novità in sviluppo…

Fonte: Al Mayadeen

Traduzione: Fadi Haddad

5 commenti su “Soldato israeliano ucciso in un attacco di rappresaglia palestinese

  1. Il regime totalitario italiano cattolico-mafioso -fascista-filo-USA dice che gli Ebrei NAZISTI (ISRAELIANI ) possono uccidere, assassinare e massacrare indifesi PALESTINESI che vogliono !
    USA-UK-UE-NATO-ITALIA-ONU-TRIBUNALE DEL”AIA sono tutti favorevoli ai crimini di guerra e contro l” umanità fatti dagli ISRAELIANI E DALLO STATO ISRAELIANO !
    Purtroppo la rabbia del popolo Palestinese vittima dei crimini Israeliani anche se i palestinesi sono DISARMATI e nessuna NAZIONE AL MONDO LI ARMA E LI AIUTA sono sicuro è certo che si vendicheranno uccidendo o ferendo qualche Israeliano usando sassi-coltelli-auto -ruspe-furgoni !
    Anche se queste azioni disperate e rabbiose dei Palestinesi vittime di orribili violenze Israeliane da 30 anni sono controproducenti e la PROPAGANDA USA-NATO fa passare le migliaia di vittime Palestinesi anche neonati per carnefici mentre gli ebrei sono solo delle povere vittime per la propaganda USA-NATO e anche ITALIANA a lungo andare le cose cambieranno e i Palestinesi vinceranno !

    1. Per favore non offendiamo i fascisti !

      Il regime totalitario italiano non ha nulla di Cattolico.

      I Mafiosi sono molto più sinceri e liberali.

      I fascisti hanno fatto molti errori ma anche molte cose buone, non meritano l’offesa di essere paragonati a questo regime.

      Ti lascio il Filo USA ed aggiungerei NAZISTA.

      Da quando abbiamo iniziato ad armare i nazisti di Kyev ed abbiamo emesso le leggi razziali [Ai non vaccinati si tolga il lavoro, lo stipendio, gli Alimenti, non entrino nei bar, nei teatri, nelle farmacie, nelle banche, nei mezzi pubblici, negli ospedali etc].

  2. La storiografia attuale non lo ricorda, ma il 9 settembre 1940 uno stormo di bombardieri italiani comandato dal maggiore Ettore Muti partendo da Rodi bombardò il porto, la raffineria e i quartieri residenziali di Tel Aviv facendo decine di vittime, dopo il 25 luglio 1943 Muti fu ucciso in circostanze misteriose, forse c’era il mossad già allora….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM