Si riaccendono le fiammate di guerra sul fronte del Donbass in Ucraina

I “punitori” ucraini hanno sparato sette volte contro le repubbliche del Donbass: messa in azione l’artiglieria pesante.

Le forze di occupazione ucraine, nel corso dell’ultimo giorno, hanno aperto il fuoco ben 5 volte sul territorio della Repubblica popolare di Donetsk.

Sabato 11 gennaio, riferisce l’ufficio di rappresentanza del DPR (Repubblica di Donetsk), presso il Centro comune per il controllo e il coordinamento del cessate il fuoco.

Il fuoco con lanciagranate e armi di grosso calibro è stato condotto negli insediamenti di Zaitsevo, Staromikhailovka, Kominternovo, nonché nei villaggi delle miniere di Gagarin e Trudovskaya.

Inoltre, nel territorio della LPR (Lugansk Repubblica) sono stati registrati due bombardamenti. Quindi, secondo i rappresentanti di Lugansk nel JCCC, i militanti di Kiev hanno sparato sulla città di Kirovsk e sul villaggio di Sokolniki. Il fuoco è stato sparato dall’artiglieria da 122 mm e dalle armi BMP.

Bombardamenti di grosso calibro sono iniziati nel Donbass. Si sta preparando una grande offensiva


Il sito di un corrispondente ucraino, Alexander Semchenko, ha commentato la atuale situazione militare in Ucraina.
Semchenko ha osservato che di recente la situazione nel Donbass si è aggravata, mentre prima del nuovo anno la situazione sembrava essere migliorata. Con l’inizio di Gennaio l’APU (esercito ucraino) ha ricominciato a utilizzare grossi calibri d’artiglieria per martellare le posizioni del Donbass.

Inoltre, vale la pena notare che il fastidioso aggravamento della situazione nella LPR (Rep. Lugansk) , viene confermato anche da Kiev . Era passato molto tempo dall’uso massiccio di artiglieria con calibri di grandi dimensioni.

Video fornito da Alexander Semchenko

Inoltre, Alexander Semchenko ha notato che c’è motivo di credere che il bombardamento si intensificherà, man mano che nuove attrezzature militari (fornite dagli USA) verranno trasferite sulla linea del fronte. Tutto questo in palese contrasto con gli accordi di Minsk che Kiev ha dimostrato chiaramente di non voler rispettare.
Tutti gli indizi fanno pensare che le forze ucraine stiano premendo per iniziare una forte offensiva contro i territori del Donbass.

Traduzione: Sergei Leonov

ù

Inserisci un Commento

*

code