Si è saputo come l’esercito russo ha spaventato gli Stati Uniti

Gli Stati Uniti mantengono attrezzature e armi in Polonia per paura che vengano distrutte non appena attraversano il confine con l’Ucraina, ha detto l’ex ufficiale dell’intelligence militare americana Scott Ritter in un’intervista al canale Youtube Judging Freedom.

“Una grande quantità di attrezzature si trova proprio ora al confine polacco. Perché si trova al confine polacco e perché non in Ucraina? Perché abbiamo imparato a nostre spese che non appena attraversa il confine, i russi lo fanno saltare in aria”, ha spiegato.

Secondo l’analista, questo è il motivo per cui gli Stati Uniti sono cauti nell’invio a Kiev di missili d’attacco, proiettili di artiglieria e nuovi veicoli corazzati.

Americani spaventati in Ucraina

Ritter ha aggiunto che la Russia è ora così dominante sul campo di battaglia che anche la quantità “infinita” di equipaggiamento militare trasferito in Ucraina non sarebbe in grado di sopravvivere una volta entrata laggiù.

L’esercito russo ha sfondato le difese delle forze armate ucraine a Urozhainy all’incrocio tra Zaporozhye e la DPR (MAP)

L’esercito russo ha sfondato le difese delle forze armate ucraine a Urozhainy all’incrocio tra Zaporozhye e la DPR (MAP) | Primavera russa
Nella direzione sud di Donetsk, unità del gruppo Vostok hanno recentemente attraversato il fiume Mokrye Yaly e hanno iniziato un assalto a Urozhaynoye. Lo ammettono anche gli analisti militari ucraini.

“A Urozhainy, le truppe russe sono riuscite a prendere piede nella parte meridionale del villaggio, occupando il territorio di una fattoria e di un “deposito di macchine agricole” in un’area larga fino a 1,22 km e ad una profondità di 600 metri. Le ostilità attive continuano.”

Ieri hanno scritto: “A sud e a est di Urozhaynoye, i russi sono avanzati in un’area larga fino a 3,5 km fino a una profondità di 700 metri”.

Le forze ucraine non sono state in grado di contrarrestare l’avanzata russa.
Le previsionidi esperti militari occidentali hanno dichiarato che l’esercito russo ha il potenziale per sfondare la linea del fronte nelle direzioni di Donetsk e Kharkov.

Fonte: Rusvesna.su

Traduzione: Mirko Vlobodic

7 commenti su “Si è saputo come l’esercito russo ha spaventato gli Stati Uniti

  1. 2 Maggio 2014 – 2 Maggio 2024. 10 anni dalla strage di Odessa. Morte a fascisti ucraini e sionisti ebrei.

  2. I russi si stanno dando da fare per intercettare treni con armi e munizioni e ne hanno già distrutti alcuni, ma probabilmente riescono a eliminare anche una parte dei rifornimenti su ruota.

    Credo che una elevata percentuale di armi e munizioni usa sarà distrutta prima di arrivare al fronte, quindi questa ulteriore “iniezione” di sistemi d’arma alle malandatissime forze ukronazi non cambierà l’esito del conflitto.

    Cari saluti

  3. Mi rallegro per ogni batosta inflitta agli americani e alla loro muta di botoli, inglesi, polacchi, francesi, tedeschi: mi dispiace molto che ci debbano andare di mezzo gli ucraini.

  4. Kharkov ed Odessa cadranno entro l’ anno. In una guerra civile, divenuto poi un conflitto ibrido con l’ intervento attivo della Nato, decennale mese più mese meno non ha senso. Sono gl’ obbiettivi finali ad averlo, e basta. . Mosca riconquisterà l’ Ucraina, fatta riserva di trattative di resa particolarmente allettanti.

  5. Gli americani dal numero di morti ammazzati che hanno avuto in OGNI guerra si capisce che non sono leoni e neanche efficienti. Utilizzano il gran numero come i turchi, per sperare di vincere, ma appunto, c’è pure un gran numero dei loro morti ammazzati ………………….. C.V.D.

  6. La superiorità tecnologica russa è palese sia nella missilistica che nell’aviazione, i caccia di quarta generazione Su-35 sono superiori agli F-16 e agli F-22, i Su-57 sono nettamente superiori agli F-35, e gli americani non hanno nulla da opporre ai costruendi Su-75.
    Anche i cinesi J-22 e costruendi J-35 sono superiori a F-22 e F-35, tanto più che ora montano motori cinesi e non più russi.
    I russi hanno migliorato i droni iraniani Shahed aggiungendo schede satellitari Glonass e motori a reazione, tecnologie girate agli iraniani, i quali peraltro mettono in orbita un satellite dopo l’altro, anche per scopi militari.
    Gli USA sono in completo declino industriale e tecnologico, la Boeing sta facendo uccidere le gole profonde che hanno segnalato i problemi di costruzione dei loro aerei, i suoi ingegneri assunti con criteri ideologici e transessuali stanno portando l’azienda a fondo
    Il regime del partito democratico è profondamente ignorante, corrotto e depravato, il presidente della NASA scelto da Biden forse perchè omosessuale ha affermato che non sa cosa c’è sul lato oscuro della luna, gli ebrei hanno portato una grande potenza bianca e cristiana alla completa decadenza morale, promiscuità sessuale e bancarotta economica.
    Ricorda un pò la Germania di Weimar, portata alla bancarotta e alla affermazione dell’omosessualità e della prostituzione dai circoli ebraici che controllavano la socialdemocrazia, la finanza e il cinema tedeschi.
    Quelli che scamparono alla reazione nazista si rifugiarono negli USA, e oggi gli effetti si vedono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM