Shoigu: le truppe russe non hanno permesso alle forze armate ucraine di prendere piede sulla linea Petrovskoye – Lastochkino – Severnoye


Le forze armate russe non hanno permesso alle truppe ucraine di prendere piede sulla linea Petrovskoye-Lastochkino-Severnoe, dopo aver lasciato Avdiivka e hanno continuato a sospingere le forze armate ucraine in direzione occidentale, ha detto il ministro della Difesa Sergei Shoigu in una teleconferenza tematica con la leadership delle Forze Armate.

Dopo la fuga e la ritirata delle forze armate ucraine da Avdeevka, il gruppo di truppe russe non ha permesso loro di prendere piede sulla linea Petrovskoye-Lastochkino-Severnoye e continua a sospingere il nemico in direzione occidentale, riferisce il Ministero della Difesa sul canale Telegram .

Shoigu ha osservato che l’esercito russo dimostra coraggio, determinazione ed eroismo e risolve con successo i compiti loro assegnati.

In precedenza è stato riferito che le forze armate ucraine hanno perso oltre 2,6mila militari e 23 carri armati in direzione Avdeevskij in una settimana.
Si prevede un nuovo avanzamento delle forze russe nella direzione ovest.
In aggiunta altre fonti riferiscono che, sulla base di rapporti preliminari provenienti dall’Ucraina, le forze russe sono entrate nella città di Terny, situata sulla linea del fronte settentrionale del Donbass.

Secondo quanto riferito, l’esercito russo ha lanciato un pesante attacco contro le posizioni militari ucraine nell’area di Terny e Yampolovka ed è riuscito a sfondare la difesa ucraina. Di conseguenza, i gruppi d’assalto russi hanno raggiunto la periferia della città di Terny. Le notizie devono ancora essere confermate da filmati o affermazioni ufficiali.

Nelle ultime settimane le posizioni dell’Ucraina nella regione si sono costantemente deteriorate. L’area a est di Terny è stata infiammata dai pesanti attacchi russi nelle foreste provenienti dalla loro roccaforte di Kremennaya. La presenza delle forze russe è stata già segnalata nella periferia della città.
La città è un’importante roccaforte dell’AFU sulla linea del fronte settentrionale del Donbass, utilizzata per i rifornimenti militari all’intera guarnigione ucraina schierata sulla sponda orientale del fiume Zherebets.

Fonte: VZGLYAD

Traduzione: Mirko Vlobodic

9 commenti su “Shoigu: le truppe russe non hanno permesso alle forze armate ucraine di prendere piede sulla linea Petrovskoye – Lastochkino – Severnoye

  1. Sembra che a occidente di Avdeevka e di Orlovka (anch’essa ormai presa dai russi) gli ukronazi riescano ad allestire tratti di campo minato, seminando mine con i droni e l’artiglieria per rallentare l’avanzata russa, ma questo espediente allontanerà di poco il rischio di uno sfondamento russo ancor più a occidente di Avdeevka, in quanto pare che gli ukronazi non abbiano ormai le risorse (umane e materiali) per allestire una linea difensiva efficace, come quella russa “Surovikin”, sulla sponda meridionale del Dnepr e nel sud dell’Oblast di Zaporož’e, ne consegue, quindi, che i nazi ukro dopo aver perso da mesi la capacità offensiva, stanno perdendo anche quella difensiva e ciò, per loro e per la nato, è una cosa molto grave, che potrebbe preludere, fra la primavera e l’estate, a un cedimento complessivo sul fronte.

    Cari saluti

    1. Appena giungerà tale notizia, che attendo da quasi due anni, m’ ubriacherò di felicità come quando diventai padre! Cari saluti!

  2. I militari dell’ovest hanno scarsa combattività non a caso: 1) la società occidentale è contro Natura e contro i valori virili; 2) farsi uccidere per dei delinquenti al potere non può durare; 3) sono male equipaggiati, male addestrati; 4) morire per la coca-cola e la cocaina non è un buon motivo; 5)
    le forze del male sono jellate.
    Risultato, gli idioti al potere cantavano vittoria, quando hanno raccolto solo sconfitte e hanno indebolito e sabotato i loro Popoli. Tu chiamali, se vuoi, SUPER IDIOTI !

  3. Per commentare quanto sia importante, per la Russia, questa guerra uso le parole di Dugin. La Russia senza Ucraina è una potenza come altre, la Russia con di nuovo l’ Ucraina è un impero quasi invincibile. Ciò sottolinea l’ importanza che ha questo martoriato paese per Mosca. Per l’ occidente perdere vorrebbe dire crollare economicamente, per tutti i debiti già investiti nell’ intento di portare Kiev nella Nato.

    1. Concordo con la Quarta Direttiva Politica di Dugin pensata contro l’invasivo e aggressivo “liberalismo”, che io definisco assolutistico come non mai nella storia umana, senza spazi alternativi di vera civiltà, ma sappiamo che l’impero unipolare, razzista, guerrafondaio e nemico delle tradizioni e dei popoli non accetterà mai una sconfitta in ukraina, perché rischierebbe di perdere il controllo di gran parte del vecchio continente.

      La difesa della civiltà, anzi, meglio, delle civiltà da parte di Dugin davanti all’aggressione unipolare, globalista e “liberale”, andrebbe efficacemente integrata con una considerazione sul potere effettivo e reale che hanno gli ebrei – minoranza numericamente risibile nel mondo – su una parte del pianeta, quella soggetta al “liberalismo”, e sui loro disegni, sanguinari e distruttivi, di potere geopolitico esercitato contro tutti i goyim (cioè tutti i popoli del pianeta, compresi i servi degli ebrei), ben oltre la Palestina …

      Cari saluti

  4. Finalmente un articolo delle presstitute italiote-occidentaloidi che mostra una situazione reale in ukraina:

    https://www.msn.com/it-it/notizie/mondo/ucraina-senza-truppe-zelensky-cerca-soldati-ma-i-giovani-emigrano-e-mosca-vuole-colpire-le-zone-di-reclutamento/ar-BB1jk2wJ?ocid=entnewsntp&pc=U531&cvid=5227eaf013d64520b28d3eb373e58dfb&ei=29
    [Il Messaggero]

    Ucraina senza truppe, Zelensky cerca soldati (ma i giovani emigrano). E Mosca vuole colpire le zone di reclutamento
    Storia di Greta Cristini

    Cari saluti

    N.B.: lo segnalo per la sua rarità, se non unicità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM