“SENZA PRECEDENTI”: LA RUSSIA RICHIAMA L’AMBASCIATORE DEGLI STATI UNITI IN RISPOSTA ALLA RETORICA DI GUERRA DI BIDEN

Secondo la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, l’ambasciatore russo negli Stati Uniti, Anatoly Antonov, è stato convocato per consultazioni a Mosca al fine di identificare modi per appianare “le relazioni russo-americane, che sono in cattive condizioni”.

La nuova amministrazione americana è al potere da quasi due mesi, il traguardo simbolico dei 100 giorni non è lontano, e questo è un buon motivo per provare a valutare cosa sta facendo bene il team Biden e cosa no. Quanto a noi, il punto principale è determinare i modi per appianare le relazioni russo-americane, che sono in cattive condizioni e che Washington ha portato a un vicolo cieco negli ultimi anni. Siamo interessati a prevenire il loro degrado irreversibile, se gli americani si rendono conto di tutti i rischi associati. ”- afferma la dichiarazione di Zkharova pubblicata nell’account Telegram del ministero russo.

Commentando la situazione stessa, il portavoce del ministero degli Esteri russo ha definito la mossa di Biden “senza precedenti”.

L’ambasciatore russo è stato richiamato dopo che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha definito Putin un “assassino nella sua intervista e ha promesso alla Russia di” far pagare “per l’ingerenza nelle elezioni statunitensi.

Lo stesso giorno, il ministero degli Affari esteri russo ha risposto al rapporto del segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, sostenendo che tutte le comunicazioni militari tra Russia e NATO erano state interrotte.Secondo il rapporto NATO 2020, pubblicato anche il 17 marzo, l’incontro del Consiglio Russia-NATO non si è svolto lo scorso anno per colpa della parte russa.

Il viceministro degli Esteri russo, Alexander Grushko, ha risposto che non c’era accordo sullo svolgimento di tali Consigli, poiché la NATO ha abbandonato tutte le strutture del processo preparatorio.

“Il Consiglio era composto da un gruppo di lavoro, un comitato preparatorio e il Consiglio stesso a livello di ambasciatori. Tutti gli elementi tranne gli incontri a livello di ambasciatori sono stati distrutti da loro, non funzionano più ”- ha detto.

Biden ha insultato Putin chimandolo assassino. Biden è stato complice e soistenitore di tutte le guerre di aggressione USA, dall’Iraq all’Afghanistan alla Libia, Siria, Somalia ecc..con i relativi massacri, Guerre che hanno causato qulache milione di morti ma chiama assassino Putin….

Il recente deterioramento delle relazioni diplomatiche tra Mosca e Washington si sta verificando durante il conflitto militare in corso nell’Ucraina orientale e il lancio dell’esercitazione militare della NATO su vasta scala Defender Europe 2021 . La sua area principale sono i Balcani, il Mar Nero e le regioni vicine al confine russo.
Putin un assassino secondo Biden
Il 17 marzo, il presidente degli Stati Uniti Joseph Biden ha definito il presidente russo Vladimir Putin un “assassino” e ha affermato che la Russia dovrebbe essere ritenuta responsabile per l’ingerenza nelle elezioni americane.

Il giorno prima, l’intelligence americana ha declassificato un rapporto in cui si diceva che Mosca aveva cercato di aiutare Donald Trump a essere rieletto.

Nel frattempo, è stato notato nel documento che né il Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti né il Federal Bureau of Investigation, il Department of Homeland Security e la Cybersecurity and Infrastructure Agency non hanno trovato prove di influenza straniera sui risultati delle elezioni presidenziali.

Biden è attivamente alla ricerca di uno scandalo sonoro per giustificare la politica offensiva della sua amministrazione nei confronti della Russia. È molto probabile che le nuove sanzioni non siano il prezzo che Biden vuole che Mosca paghi, poiché non hanno già alcun effetto significativo sull’economia russa. Con questo pretesto, ad esempio, l’Occidente collettivo potrebbe spingere Kiev a lanciare un attacco su larga scala nel Donbass

Fonte: South Front

Traduzione: Luciano Lago

10 Commenti

  • Monk
    17 Marzo 2021

    Quando i grandi di questo mondo si mettono ad amarvi, è che vogliono ridurvi in salsicce da battaglia… È il segnale… È infallibile. È con l’amore che comincia.

  • ARMIN
    17 Marzo 2021

    Biden ha il cervello in tilt, poveraccio. Un fake presidente che è un arrogante escremento.

  • Manente
    17 Marzo 2021

    Dopo le “primavere arabe” dei suoi predecessori, il gangster Biden pensa adesso di esportare “l’inverno nucleare” ! Le inaudite offese e minacce di questo fantoccio delle lobby sioniste, per quanto dovute alla frustrazione sua e dei suoi padroni per le sconfitte che stanno subendo in Siria, Iran, Yemen, Venezuela e da ultimo in Ucraina dove sono stati costretti a rinunciare alla invasione armata del Donbass, non sono affatto da sottovalutare. La valenza criminale di cui ha dato prova questa consorteria criminale con l’assassinio di Suleimani e prima ancora con quello degli stessi fratelli Kennedy, impone non solo la massima efficienza nella salvaguardia della incolumità di Putin, quanto una fortissima ed inequivocabile azione di “dissuasione preventiva” contro quelli come la Nuland che hanno avuto la folle sfrontatezza di minacciare apertamente di morte il presidente russo !

    • atlas
      18 Marzo 2021

      è il metodo violento e prepotente dei democratici internazionalisti e non cambierà mai. Chi si oppone viene combattuto a morte perchè è una guerra. I Socialisti farebbero lo stesso. La differenza è che i Socialisti Nazionali non fanno guerre se non vengono aggrediti. Il Socialista Nazionale quando sistema la sua Nazione ne fa i suoi interessi e basta, vivendo in pace con tutti. Per questo gli usa e chi li gestisce devono sparire dalla faccia della terra

      era molto credente, eliminato quindi dai portatori di terrore democratico/internazionale e massone

      https://www.laregione.ch/estero/estero/1499468/magufuli-presidente-tanzania-coronavirus-tanzaniano

  • Eugenio Orso
    18 Marzo 2021

    La risposta russa al criminale usnatogiudaico biden lacché dei “miliardari demokrattici è fin troppo composta.
    Ricordiamo che la merda a stelle e strisce biden è stato vice e complice del serpente obama, un grande assassino e stragista per conto terzi che ha contribuito a devastare la Siria, altrettanto in Libia, ancora in Iraq, ancora in Afghanistan, eccetera eccetera.
    E’ lui quello dei “ribelli moderati” in Siria, che hanno commesso i più orrendi crimini, spalleggiato anche dall’escremetno criminale biden.
    Un milione di morti, milioni di feriti e mutilati, almeno quindici milioni di profughi …
    Come si permette, questo insetto dalla faccia di cazzo, di insultare e accusare a vuoto, con menzogne, il più grande Uomo Politico di un mondo che lui stesso ha contribuito a devastare?

    Cari saluti

  • giorgio
    18 Marzo 2021

    Gli anglo sionisti se la vanno a cercare con un accanimento e una faccia di bronzo senza precedenti ……
    e chi cerca trova …… chi semina vento raccoglie tempesta ……

  • Monk
    18 Marzo 2021

    I russi si cagano sotto o sono complici del teatrino. Avviso ai miscredenti: se approveranno lo sputnik, illuminate l’intelletto.

  • sublime
    18 Marzo 2021

    Non si tratta del Robinetto del Bidet ma proprio del CESSO.

  • cristiano
    18 Marzo 2021

    “I russi si cagano si sotto”…no comment…

  • giuseppe sartori
    18 Marzo 2021

    quandodiventerà chiaro che la germania si alleerà con russia e cina, allora la nato & co. si cagherà nelle brache.

Inserisci un Commento