Sei elicotteri da combattimento russi avvistati al confine con la Siria


Elicotteri da combattimento russi avvistati a 15 chilometri dal confine russo-turco.

Dopo che la Turchia ha annunciato di non avere intenzione di tenere alcuna consultazione con la Russia in merito all’operazione militare di Ankara nel nord della Siria, e il ministero degli Esteri turco ha accusato la Russia di non aver adempiuto ai suoi obblighi in Siria, si è saputo che erano stati avvistati almeno sei elicotteri militari russi A 15 chilometri dal confine siriano-turco.

Questa potrebbe essere una dimostrazione ad Ankara che la Russia intende proteggere il territorio della Siria dagli attacchi turchi.

Il filmato mostra elicotteri russi Ka-52 e Mi-8/Mi-17 che volano vicino alla città di Tell Rifat, situata a soli 15 chilometri dal confine con la Turchia. L’insolita attività dell’aviazione militare russa ha attirato l’attenzione dell’esercito turco. Tuttavia, non si sa ancora quale sia esattamente la ragione dell’apparizione dell’aviazione militare russa in questa regione della Siria.
In precedenza si è saputo che i militari russi hanno schierato camion dell’esercito e rimorchiato l’artiglieria nel nord della Siria, che, a causa del loro raggio d’azione, potrebbe raggiungere diverse basi militari turche situate al confine con la Siria.
Fonte: https://avia.pro/news/na-granice-s-siriey-zamecheny-srazu-shest-rossiyskih-boevyh-vertolyotov

Traduzione: Mirko Vlobodic

Forze Turche al confine Siria Turchia

Iraq: una fonte di sicurezza irachena: 8 missili hanno preso di mira le forze turche alla base di Zlikan nella parte orientale di Mosul.

Corrispondente di Al-Mayadeen: Si sono sentite esplosioni nelle vicinanze della base “Zelekan”, occupata dall’esercito turco, a est di Ninive

Traduzione: Fadi Haddad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus