Segnali inequivocabili della sconfitta in Ucraina

Altri segnali che l’Occidente sta perdendo e reagisce di conseguenza in Ucraina
di Larry Johnson

Dopo 18 mesi di infiniti incoraggiamenti e speranze gonfiate, le potenze occidentali stanno ora lottando per affrontare la realtà che stanno perdendo la faccia in Ucraina. Il segno più evidente è che Southfront.org è stato rimosso da Internet. Alla faccia della libertà di espressione. Puoi continuare a seguire Southfront su Telegram qui. Southfront è una fonte di notizie legittima. L’unico problema è che non accetta di seguire le bugie occidentali.

Un altro canarino nella miniera che invia segnali che l’ossigeno si sta esaurendo è questo articolo del Washington Post di venerdì, ” L’intelligence statunitense afferma che l’Ucraina non riuscirà a raggiungere l’obiettivo offensivo chiave “. L’articolo è fantastico. Ecco i punti salienti:

” La comunità dell’intelligence statunitense ritiene che la controffensiva ucraina non raggiungerà la città chiave del sud-est di Melitopol, hanno detto al Washington Post persone che hanno familiarità con le previsioni riservate, una conclusione che, se si rivelasse corretta, significherebbe che Kiev perderebbe il suo principale obiettivo di tagliare il ponte terrestre della Russia verso la Crimea nella campagna di quest’anno.

Questa cupa valutazione si basa sulla brutale abilità della Russia nel difendere i territori occupati attraverso una falange di campi minati e trincee, e dovrebbe indurre Kiev e le capitali occidentali a puntare il dito sul perché una controffensiva che ha richiesto decine di miliardi di dollari di armamenti e militari occidentali, oltre all’attrezzatura e non ha raggiunto i suoi obiettivi ”.

Se solo avessero letto Sonar21.com , sarebbero giunti a questa conclusione molto prima. Non bisogna essere Clausewitz o Sun Tzu per capire che un’offensiva che non sia accompagnata da superiorità aerea e da un’efficace artiglieria mobile e difesa aerea mobile fallirebbe contro un avversario trincerato e pesantemente corazzato. Cosa avrebbero potuto bere quei pagliacci?
“ L’Ucraina ha lanciato la controffensiva all’inizio di giugno nella speranza di replicare l’incredibile successo avuto lo scorso autunno nella penetrazione nella regione di Kharkiv.

Ma nella prima settimana di combattimento, l’Ucraina ha subito pesanti perdite a causa delle difese russe ben preparate, nonostante una serie di attrezzature occidentali recentemente acquisite, inclusi veicoli da combattimento statunitensi Bradley, carri armati tedeschi Leopard 2 e veicoli di sminamento specializzati .

Un’altra volta. Le forze di terra non hanno alcuna possibilità di successo contro un nemico trincerato che ha la superiorità aerea e una grande forza di droni. Questa è incompetenza militare su larga scala. I veicoli che tentano di attraversare in punta di piedi un campo minato mentre i russi hanno addestrato la loro artiglieria su questi approcci non è altro che una missione suicida.

” La Russia ha tre principali linee di difesa lì e poi città fortificate”, ha detto. “La domanda non è solo se l’Ucraina può superarne uno o due, ma se può superarli tutti e tre e avere forze sufficienti dopo l’attrito per ottenere qualcosa di più grande, come prendere Tokmak o qualcos’altro.

Quella prospettiva desolante, comunicata ad alcuni repubblicani e democratici a Capitol Hill, ha già scatenato un gioco di colpe in riunioni a porte chiuse. Alcuni repubblicani sono ora riluttanti ad accettare la richiesta del presidente Biden di ulteriori 20,6 miliardi di dollari in aiuti all’Ucraina, visti i modesti risultati dell’offensiva. Altri repubblicani e, in misura minore, democratici aggressivi hanno criticato l’amministrazione per non aver inviato prima armi più potenti in Ucraina.

I funzionari statunitensi respingono le critiche secondo cui i caccia F-16 oi sistemi missilistici a lungo raggio come ATACMS avrebbero ottenuto un risultato diverso. “Il problema rimane quello di sfondare la principale linea di difesa della Russia, e non ci sono prove che questi sistemi sarebbero stati una panacea”, ha detto un alto funzionario dell’amministrazione .

Ai tempi in cui ero alla CIA, avevamo un termine per la conclusione di Captain Evidence – lo chiamavamo “No Messing Up Analysis”. L’F-16 non è un prodigio. Non ha poteri magici. È un velivolo che può essere facilmente identificato dal robusto sistema di difesa aerea integrato della Russia e verrà abbattuto. Che Dio abbia pietà dei piloti di questi aerei se mai riusciranno ad arrivare sul luogo della battaglia.

La pubblicazione di questo articolo sul Washington Post è solo un altro segno dell’indebolimento del sostegno degli Stati Uniti all’Ucraina. È un segnale che la comunità dell’intelligence statunitense non è più sul carro ucraino.

fonte: https://sonar21.com/more-signs-the-west-is-losing-and-reacting-accordingly-in-ukraine-plus-judge-napolitanos-round-table/

Traduzione: Luciano Lago

31 commenti su “Segnali inequivocabili della sconfitta in Ucraina

  1. Secondo me in Ucraina servono i marines, non quei buoni a nulla di ucraini sempre ubriachi. Marines americani autentici, addestratissimi…appena qualche migliaio; basta e avanza per far scappare i russi a gambe levate.

    1. marines autentici?
      Jhon Wayne non ce la fa più! chi vuoi? Rambo?
      sei un grande esperto di lotta dal divano, riesci a dar battaglia anche da un sofà?

    2. I marines? Ma se non hanno mai vinto nessuna guerra? Sono sempre scappati. Per ultimo l’ Afganistan.Che ca…volo dice?

    3. A Hollywood fanno cose strabilianti però la realtà è diversa. La Russia non è l’Iraq, è consigliabile non scherzare troppo con il

    4. Non credo che ci sia un addestramento per superare quei campi minati e quelle difese, se non pregare…
      Quei Marines di cui parli ci sono solo nei film, oppure sono stati gonfiati per aver combattuto contro i talebani o altri disperati.

    5. Eh i Rambo son finiti, li hanno spremuti per eliminare tutti i “terribili” nemici in Africa o sud America per poter rubate le risorse di quei paesi! i marines non esistono più, ormai sono solo ragazzi che non han voglia di trovarsi un lavoro e qualche esaltato che immancabilmente verrà premiato e portato ad esser generale quindi non vedrà mai un campo di guerra!!
      Basti vedere come vengono addestrati i ragazzi della SWAT e quelli delle Specnaz!

    6. Certo, e quando è l’ultima volta che i marines hanno affrontato un nemico bene armato e preparato almeno quanto loro? L’america è vittima del suo stesso marketing, solo che questo non è il classico film cazzatone dove alla fine vincono sempre loro…

    7. Se fossi in te eviterei di pensare certe sciocchezze. Affinché le pensino ad Hollywood passi. Ma che le pensi tu….Per tua informazione mercenari americani, anche ex marines e non , combattono già in Ukraina…

    8. I marines ahahahahah che le uniche VERE guerre che hanno visto sono in tv. Ahahahahahah, pure noi alla SMIPAR gli rompemmo il c…o ai “marines” nel ’93, durante un’esercitazione congiunta. Si si, mandate i marines, che i russi se li magnano a colazione

    9. Davvero umanamente triste…..
      Non ne sono rimasti molti cme lei …. perchè non si aiuta con dei corsi serali, oramai li fanno dapertutto e non costano molto, vedrà che comunque l’aiuteranno ( dato il livello ).
      Lasci perdere Holliwood oramai non ci credono più nemmeno i ragazzini….. diventi un pò più uomo !!
      I miei più sinceri auguri.

  2. La Russia deve proseguire la denazificazione è l’obiettivo distruggere la giunta golpista di Maidan che ha ucciso 20k uomini e done e bambini in 8 anni di guerra civile…altro che negoziare , sta cippa!

          1. A cosa ? A chi? come ? ma in genere chi sei? cosa è che vuoi? non si capisce una fava fritta!

  3. Cari amici russi, io sono sempre stato dalla vostra parte, è che mi hanno fatto il lavaggio del cervello da piccolo e non me ne rendevo conto. Quando arriverete a Milano, liberarci dalla Nato?
    Aspetto con ansia i B52 che ci vengano a proteggere radendo al suolo le nostre città. Perché l’Italia è peggio dell’Ucraina, ci difenderanno fino all’ultimo italiano e contro qualunque italiano…

  4. i marines americani autentici è da un bel pezzo che sono in Ucraina. Una buona parte è già stata macinata dai Russi.

  5. strana guerra si sta combattendo, sembra abbiano stabilito d’accordo Russia e COALIZIONE UCRAINA, sia le forze coinvolte, sia la tipologia di armi (convenzionali e nel caso di missili a corto raggio), come se la guerra si dovesse necessariamente fare tanto valeva assumere in partenza le regole da rispettare. L’unico che non ci sta sembra Zelensky, ma deve subire e zitto.

  6. Mi raccomando “basta qualche migliaio di marines americani”. Certa gente dovrebbe guardare meno film americani, e meno videogiochi.

  7. Affinchè la vita sulla Terra possa migliorare, devono sprofondare i guerrafondai anglosassoni con i loro servi anche italiani ; ci costerà caro.

  8. secondo me annibale dice minchiate a muzzo . cmq bisogna fermare la macchina della propaganda : msn news , yahoo , rai news , rai play , ansa , adnkronos che sparano minchiate ukrainofile e russofobe a gettito continuo. Slava

  9. Sonar21.com ? ma va l’utente medio si ferma alle balle televisive di mediaset-tgcom-rai news direi cobelligeranti con la macchina propagandistica della nato/ue ukraina , tra l’altro notorio come fatto affidata ad uno-a giornalista-o transgender americana-o , roba da matti folleggianti…altrochè …poi su media main stream telematici informatici google news e yahoo news sono strumenti che prendono le informazioni dai media ukraini tipo pravda.ua ….ho detto tutto…

  10. Avete scoperto che gli USA e tutti i suoi paesi satelliti servi e sudditi Censurano le Notizie ?
    Non è affatto né una novità né una notizia del” ultima ora !
    Da sempre tutti i paesi occidentali con regimi Filo-USA sottomessi agli USA CENSURANO le notizie “sgradite” agli USA oppure sgradite ai regimi sudditi degli USA !
    Diciamo che in passato per svariate ragioni anche dovute ad un cervello funzionante ed ad una intelligenza e cultura diffusa in ogni casta sociale nessun cittadino occidentale avrebbe accettato di spendere un mucchio di soldi per pagare dei schifosi giornalisti e dei schifosi media che diffondono solo FALSE NOTIZIE-BUFALE-PROPAGANDA DI GUERRA !
    Esempio: durante la seconda guerra mondiale le notizie erano ufficialmente CENSURATE in Italia però nessun giornalista italiano o editore di giornali o riviste si sarebbe sognato di scrivere su un giornale italiano Bufale-False Notizie assurde ,folli , stupide ed inventate come quelle che vengono diffuse in Italia dalla Propaganda Italiana Pro Ucraina e Anti-Russia da Febbraio 2022 ad oggi Agosto 2023 !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM