Secondo Rutte, L’Ungheria deve essere messa “in ginocchio”

Alla fine, l’Ungheria dovrebbe essere grata a Mr. Mark Rutte per la sua disadorna apertura quando attacca gli ungheresi, perché lui chiama le cose con il loro nome. Inoltre, la sua dichiarazione può diventare un corso di formazione politica per i liberali e globalisti.
Mark Rutte, primo ministro dei Paesi Bassi, ha dichiarato alla stampa liberale vassalla che l’Ungheria deve finalmente essere messa in ginocchio. Allo stesso tempo, Mark Rutte, come drammaturgo politico, ha mostrato (per molti di noi) con sorprendente precisione l’intera struttura nascosta e profonda della sua richiesta di mettere in ginocchio il governo di Viktor Orban e tutti gli ungheresi ribelli. Vi ricordiamo che il nostro coraggioso Mark Rutte è dal 1996 il responsabile delle risorse umane della società commerciale e finanziaria globale Unilever.

In questo momento, nei primi anni ’90, dopo il cambio di potere politico in Ungheria, in base al quale le strutture finanziarie occidentali distrussero o acquistarono per un misero prezzo, miniere, terreni agricoli e altre posizioni di valore del demanio del paese, in modo che questi “nativi-ungheresi” non avrebbero consumato i loro beni, che hanno creato con il loro stesso duro lavoro.
Dopotutto, il reddito della produzione e del commercio di queste ricchezze nazionali dovrebbe essere in un posto migliore, per esempio, nelle tasche dei top manager delle aziende transnazionali, ad esempio, a Mark Rutte, che a quel tempo costringeva attivamente i politici in molti paesi europei a praticare l’inginocchiarsi di routine per conto della sua azienda nativa e dei veri proprietari globali.

Probabilmente è per questo che negli anni è già diventato un vero esperto su questo tema. A nome dei “padroni del mondo inesistenti” per quasi tre decenni, Mark Rutte ha continuato a inveire sulla fantastica prestazione professionale del pacchetto Bush Sr. in Europa, in particolare sul fatto che molti popoli del vecchio continente, ad esempio gli ungheresi, dovrebbero essere grati per il sostegno dell’Europa e degli Stati Uniti per un “sistema libero di cambiare il tuo regime politico”. Nominalmente, Mark Rutte è ancora oggi il primo ministro dei Paesi Bassi come presidente del Partito popolare democratico libero.

Rutte da lezioni anche Conte

Sia lui che i suoi compagni d’armi hanno detto molte volte che l’Ungheria ha bisogno di essere messa in ginocchio perché, invece di ottimi principi liberali, il governo di Viktor Orban sta costruendo nella sua patria una sorta di impossibilmente oscuro, sistema omofobo, transfobico, nazionalista, razzista, antidemocratico e populista. Inoltre, gli ungheresi “vivono cinicamente e riposano sui loro soldi, inoltre, stanno anche derubando l’Unione Europea” (dumping fiscale), l’Ungheria di Orban è semplicemente inaccettabile per il governo liberale globale.
Abbiamo già detto più volte che il famoso politologo ed economista francese Tom Piketty ha dimostrato un paio di anni fa che l'”Occidente globale” ha saccheggiato senza pietà (e continua a depredare) i paesi dell’Europa orientale per decenni dopo il cambio di politica regime negli anni ’90.


La rete di agenzie dell’Europa occidentale del sistema di potere finanziario globale, che comprende molte banche, compagnie assicurative e multinazionali olandesi, ha sottratto e continua a sottrarre profitti e interessi dall’economia ungherese (oltre che da quella polacca, ceca e slovacca) in negli ultimi decenni, pari a circa 600 miliardi di dollari. Solo l’importo trasferito da queste strutture dall’Ungheria ai conti offshore è di 250 miliardi di dollari, una parte significativa dei quali finisce nei Paesi Bassi come la più grande lavanderia europea.
Pertanto, quando la stampa vassalla liberale afferma che l’Ungheria riceve “sovvenzioni generose” dall’Unione europea, dichiariamo responsabilmente che una parte modesta di questa quantità di denaro pompata viene effettivamente pompata indietro, ma una parte significativa anche di questa somma ricevuta dall’Ungheria dovrebbero essere immediatamente restituita sotto forma di ordini per società occidentali di strutture economiche globali.
In precedenza, Mark Rutte, essendo il segretario della famigerata organizzazione giovanile del suo partito politico nativo, ha invitato la televisione a legalizzare i rapporti sessuali con bambini e animali in Europa. Laszlo Maracz, un professore di Budapest che vive nei Paesi Bassi, ne ha parlato nel suo programma televisivo olandese, European News. Questo fatto della biografia di Mark Rutte è evidenziato da molti articoli sui giornali di quel tempo. A quanto pare il pubblico olandese pensa indecentemente alla vita privata del loro primo ministro.
Per sua stessa ammissione, Mark Rutte non ha moglie, né fidanzato, e in una delle sue interviste ha anche detto di non aver mai avuto una ragazza, perché semplicemente non aveva tempo per farlo. In un’altra intervista, ha trovato importante affermare di non essere omosessuale.
Quindi, è molto facile immaginare come e da chi sia possibile costringere l’Ungheria a inginocchiarsi ed escluderla dall’Unione Europea, ma prima forse dovremmo chiedere ai vertici delle multinazionali che operano in Ungheria e che ricevono profitti favolosamente alti, sono pronti a rinunciare ai loro soldi da fonti altamente redditizie.

Viktor Orban

Caro Mark Rutte, ci sembra che tu non possa prendere sul serio la tua affermazione, o almeno devi chiedere prima ai tuoi “maestri”. Noi ungheresi comprendiamo che un agente professionista come te vuole soddisfare gli ordini del suo padrone globale ad ogni costo.
Dr. Laszlo Bogar, Miklos Kevehazy, Ungheria, in esclusiva per News Front
Источник: https://news-front.info/2021/07/12/na-koleni-orban-na-koleni-vengry

È così? Ebbene, caro Mark Rutte, contiamo chi sta derubando chi.
Fonte: Источник: https://news-front.info/2021/07/12/na-koleni-orban-na-koleni-vengry

Traduzione: Sergei Leonov

31 Commenti
  • blackarrow
    Inserito alle 11:00h, 12 Luglio Rispondi

    Detto da uno la cui nazione vive di depositi fiscali espropriati alle altre nazioni europee, visto che l’olanda produce zucchine, pomodori e poco altro, se non fosse per le canne e le offerte fiscali come fosse non una nazione europea ma una nazione offshore, pensasse ad appagare i suoi pertugi… prima di rompere le palle agli altri.

    • atlas
      Inserito alle 11:24h, 12 Luglio Rispondi

      paese inzuppato di giudei. Nel 1998 ad Amsterdam scoprii una rete guerrigliera internazionale di wahhabiti (cioè giudeizzati) egiziani MOLTO attiva, che si muoveva fra Milano, la Germania e il nord Irlanda con finanziamenti praticamente illimitati. Democrazia di sterco

  • atlas
    Inserito alle 11:16h, 12 Luglio Rispondi

    senza andare lontano, questa ‘cricca’ (come la definiva il Socialista Hitler), degenerata e perversa, zoofila, omofila, pederasta e pedofila, e perciò liberale e democratica, è la stessa dei covid. E’ quella che ordina di mettere fuoco nelle campagne Mediterranee, di far morire palme e ulivi, di inquinare ‘la terra dei fuochi’, il mare. Sempre in attinenza ho trovato quest’art.lo, illuminante https://www.altaterradilavoro.com/carlo-bombrini-nellunita-ditalia/ non sarebbe bello però giusto, occuparci, a volte, anche di questo

    Carlo Bombrini, Direttore Generale della Banca degli Stati Sardi dal 1849 al 1861, amico di Cavour, nel 1853 partecipò con Rubattino (altro amico di Cavour) alla fondazione dell’Ansaldo. Bombrini fu uno dei promotori dello smantellamento dell’industria siciliana, dichiarando pubblicamente “i siciliani non dovranno mai essere più in grado d’intraprendere”. Nel 1861, dopo la caduta del Regno delle Due Sicilie, fu nominato Governatore della Banca Nazionale del Regno d’Italia e buona parte dei macchinari delle industrie meccaniche siciliane fu dirottata proprio all’Ansaldo di Genova. Con l’Italia colonizzatrice lo stabilimento di Pietrarsa cambiò gestione. La nuova proprietà aumentò l’orario di lavoro, diminuì il personale e ridusse le paghe. Iniziarono agitazioni e scioperi repressi nel sangue dall’esercito itali ano d’occupazione. Nel 1875 un decreto del Regno d’Italia sancì la chiusura di Pietrarsa. Seguirono la stessa sorte la fonderia di Castelnuovo, la Real fabbrica d’armi di Torre Annunziata e le ferriere di Atina. Quasi tutte le attività industriali del Regno delle Due Sicilie furono assorbite e trasferite in italia. Il macchinario tessile fu trasferito a Valdagno. Molti uomini erano creati massoni proprio con lo scopo di indirizzarli, lusingarli e controllarli meglio nel complotto organizzato contro il giovane Francesco II. Garibaldi era massone al 4°, considerato dagli stessi massoni “mediocre di cultura” e quindi facilmente influenzabile. Alla vigilia della partenza per l’impresa dei mille, fu abilmente elevato al massimo grado, il 33° (una procedura del tutto anomala rispetto ai precisi rituali massonici che ricorda le recenti disavventure della P2).

    • Mardunolbo
      Inserito alle 16:43h, 12 Luglio Rispondi

      rutte è un rutto uscito dalla bocca sionista, null’altro ! Fa piacere leggere la sua biografia che evidenzia com’è un rutto (nauseabondo e pericoloso comunque).
      Le ruberie fatte dallo stato piemontese al regno borbonico furono tali che l’Italia nacque da furti, assassinii e menzogne. Dopo una breve parentesi positiva effettuata da un socialista prestato al nazionalismo, con una coesione nazionale, tutto è ritornato nl’alveo cloacale delle “democrazie” ed è quindi nazione che finisrà molto male dato che non ha mai accettato la verità della sua storia.

      • atlas
        Inserito alle 21:53h, 12 Luglio Rispondi

        verità che solo un cristiano tradizionale ma ancora timorato un pò di Dio può accettare e riconoscere, Onore. Ma io non mi fermo solo all’accettazione. E nemmeno scrivo tutto quì. I nostri canali con la Russia di Putin durano da anni …

    • cherubbo
      Inserito alle 10:12h, 13 Luglio Rispondi

      AL Tabari, uno dei più grandi commentatori delle biografie è gli Hadith (racconti) di Maometto, disse che niente, Niente, contraddice il fatto che aisha fu sposata a 6 anni e stuprata a 6 anni.
      Aisha era una bambina, è lei stessa a dirlo in Ṣaḥīḥ al-Bukhārī Libro 58 Hadith 234.
      In Ṣaḥīḥ al-Bukhārī Volume 8, Libro 73, Numero 151 è scritto che Aisha voleva giocare con le bambole in presenza di Maometto.
      A me fanno piu’ schifo i pedofili.
      E cio’ non si puo’ negare perche’ significherebbe bestemmiare Il Ṣaḥīḥ di al-Bukhārī,e quindi dire che questa raccolta di hadith contiene falsità. Attenzione che Allah si arrabbia, poi va a finire che non ti da’ nessuna vergine in paradiso.
      Sisi sono proprio i democratici e quindi il 99% DELLA POPOLAZIONE ITALIANA I PEDOFILI.

      • atlas
        Inserito alle 11:15h, 13 Luglio Rispondi

        cambiamo strategia. Non diamo da mangiare ai troll democratici (non rispondiamogli nel merito dei loro commenti contrari all’orientamento sovranista del sito). E’ Luciano Lago che li deve definitivamente cancellare tutti, il sito è il suo. Finchè non lo fa è uno che dimostra solo di scrivere chiacchiere (democrazia)

        • cherubbo
          Inserito alle 15:45h, 13 Luglio Rispondi

          1 Da quando questo sito e’ di stampo fascista/dittatoriale?
          2 Chi l ha deciso?
          3 Perche’ Luciano Lago dovrebbe cancellare i democratici e non i troll prezzolati come te?
          4 Come ti permetti di insultare gli altri utenti?
          5 Chi sei?
          6 Redazione ma cosa aspettate a cancellarlo visto che a quanto pare lancia frecciate anche a voi?
          hannibal e’ giorgio sono la stessa persona,scrivono gli stessi commenti copia/incolla.

          • Hannibal7
            Inserito alle 17:02h, 13 Luglio

            Non si accettano consigli nè si dialoga con i liberal democratici …….
            ….
            Hai capito GIORGIO?
            Io e te saremmo la stessa persona….
            “Coesione”….poverino,non capisce questo concetto

          • filiberto
            Inserito alle 12:10h, 14 Luglio

            Talmente coesi da essere lo stesso individuo. Un abbraccio.

          • atlas
            Inserito alle 15:52h, 14 Luglio

            non si accettano consigli nè si dialoga con i liberal democratici

      • Hannibal7
        Inserito alle 14:23h, 13 Luglio Rispondi

        Non si accettano consigli nè si dialoga con i liberal democratici …….

        • cherubbo
          Inserito alle 10:16h, 15 Luglio Rispondi

          sembrate 2 fidanzati

          • atlas
            Inserito alle 01:37h, 16 Luglio

            e cambiamo strategia: figlio di puttana

  • ARMIN
    Inserito alle 12:25h, 12 Luglio Rispondi

    Inutile, i padroni del vapore e i loro lacché sono proprio istupiditi dalla loro superiorità ad ogni livello (si fa per dire). SONO PERDENTI, SONO RIDICOLI, TRAGICOMICI. Must die.
    Soros, che aveva colpito l’Italia con giochi di borsa negli anni 90, ha provato con i suoi seguaci nelle borse Cinesi…………………………………………………………………
    SONO STATI TROMBATI! Persi MILIARDI DI DOLLARI! Non noccioline, MILIARDI DI DOLLARI.
    Come mai la ue ha REGALATO a Soros 150 milioni di euro!? Credo perché era diventato POVERO.
    Auguri.

    P,S.
    IL Banchiere che aveva in mano la REICHSBANK (la Banca Centrale Nazonalsocialista), ed era il REiCHMINESTER della Economia, era ebreo, si chiamava Hjalmar SCHACHT, era un fedelissimo di ADOLF HITLER. Aveva contribuito a distruggere il “debito” fasullo, nazionalizzando la stampa delle banconote e rea- lizzando la sovranità monetaria completa.
    VIVANO I POPULISTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • ilija kostic
    Inserito alle 14:01h, 12 Luglio Rispondi

    Mark Rutte,cancro di Europa,uomo che deve essere subito mesi in prigione ,a vitta . Quel uomo(o e un uomo) deve essere subito fermato.popoli di Europa,popoli con un po’ di cervelo ,svegliatevi

  • Niko
    Inserito alle 16:35h, 12 Luglio Rispondi

    L ‘unico torto di Orban (definito provocatoriamente dalle elite nella passata elezioni come “Viktator”) e’ quello di aver cacciato i Rotshild dalla banca nazionale ungherese e di averla nazionalizzata al 100 per cento ..cosi’ il Governo Ungherese si stampa i propri soldi e rimangono di loro proprieta’ senza creare debito verso gli strangolatori nostrani.

    • atlas
      Inserito alle 21:56h, 12 Luglio Rispondi

      hai finito di trollare ? Meglio per te.

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 19:22h, 12 Luglio Rispondi

    Mark Rutte, ricchione
    basta questo

  • salvatore ricciardini
    Inserito alle 19:46h, 12 Luglio Rispondi

    Mi pareva che l’unico che si inginocchiava per certi sollazzi era proprio lui.Cosi avevo letto.,scusatemi la franchezza.

    • atlas
      Inserito alle 21:57h, 12 Luglio Rispondi

      cambiamo strategia. Non diamo da mangiare ai troll democratici (non rispondiamogli nel merito dei loro commenti contrari all’orientamento sovranista del sito). E’ Luciano Lago che li deve definitivamente cancellare tutti, il sito è il suo. Finchè non lo fa è uno che dimostra solo di scrivere chiacchiere (democrazia)

  • antonio
    Inserito alle 20:45h, 12 Luglio Rispondi

    quello è un rutto non un uomo

  • Scacchista
    Inserito alle 06:32h, 13 Luglio Rispondi

    Quindi, come se non so lo sapessimo, l’ atto dell’ inginocchiarsi imposto ai babbei, che si prestano, è un atto di sottomissione, di annichilimento e di resa. Un po’ di verità, di tanto in tanto, è sempre rinfrescante.

  • Giorgio
    Inserito alle 12:52h, 13 Luglio Rispondi

    Cosa ci si può aspettare da uno che da responsabile risorse umane della multinazionale Unilever diventa primo ministro dei paesi bassi …… molto bassi ….
    il peggio del peggio ….. Gli squali del capital globalismo liberista direttamente al potere …… senza bisogno di delegare questo o quel partito loro servo ……
    ma del resto anche nel “nostro” governo oltre l’ex capo della BCE siede anche l’ex a.d. di Vodafone e non solo …..
    da mandare davanti ad un tribunale popolare, capo di imputazione liberal democrazia capital globalismo, crimine contro l’umanità punito con la pena di morte …..

    • ARMIN
      Inserito alle 13:35h, 13 Luglio Rispondi

      Per GIORGIO.
      Concordo integralmente con te. Bisogna accopparle, senza eccezioni, senza pietà, queste bestie merdose. Bisogna sanificare e DERATTIZZARE.
      Ciao.

      • Giorgio
        Inserito alle 19:32h, 13 Luglio Rispondi

        Caro Armin …….. tra poco il Cherubbo dirà che anche io e te (come ha detto di me e Hannibal) siamo la stessa persona ……
        perchè concordiamo sui reciproci commenti ……
        per pietà ……. speriamo che la redazione ce lo levi di torno ……..
        d’altra parte ha gli strumenti per appurare che siamo individui diversi …..

        • filiberto
          Inserito alle 12:11h, 14 Luglio Rispondi

          Scrivete gli stessi commenti.
          Un errore durante l inserimento del nome?:)

          • atlas
            Inserito alle 15:53h, 14 Luglio

            non si accettano consigli nè si dialoga con i liberal democratici. Gli si orina addosso

          • cherubbo
            Inserito alle 10:17h, 15 Luglio

            e allora smettila di rispondergli.

          • atlas
            Inserito alle 01:39h, 16 Luglio

            e allora cambiamo strategia: sei un porco suinocrate. E pure democratico. Che tu sia pure omofilo è un fattore del tutto secondario, ma una diretta conseguenza

          • atlas
            Inserito alle 01:43h, 16 Luglio

            conclusione, va a fartelo ficcare nel culo, ma lontano da quì, vizioso lussurioso di un perverso schifoso. Bleah

Inserisci un Commento