Schiaffo di Erdogan a Borrel: non sei all’altezza di essere un mio interlocutore


In altre parole, Borrell non può nominare o regolare le nostre relazioni con la Russia. Non ha né la qualità né la capacità per prendere una decisione del genere in queste questioni”, ha detto il presidente turco.
Il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, si è scagliato questo giovedì contro l’Alto rappresentante Ue per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Josep Borrell, e ha assicurato di non ritenere che il diplomatico spagnolo sia al livello necessario per essere il suo “interlocutore” .

Tale affermazione è arrivata in risposta alle critiche di Borrell sulla vicinanza tra Turchia e Russia . Questa settimana l’alto funzionario ha esortato Ankara a modificare la sua politica nei confronti di Mosca e ad aderire alle sanzioni occidentali .
“Non percepisco Borrell come mio interlocutore. Può essere solo l’interlocutore di Mr. Mevlut [Cavusoglu]”, ha detto Erdogan , riferendosi al ministro degli Esteri turco, definendo “brutte” le parole del diplomatico.

In altre parole, Borrell non può nominare o regolare le nostre relazioni con la Russia. Non ha né la qualità né la capacità di prendere una tale decisione in queste questioni . È stato un commento ripugnante”, ha detto.

Allo stesso modo, Erdogan ha ricordato che Ankara funge da mediatore nell’accordo sul grano che consente l’esportazione di grano dai porti ucraini. “Da dove viene il 44% del grano che l’Europa estrae attualmente?”, ha chiesto. “Viene dal Mar Nero. Chi è il mediatore? La Turchia. Un grazie per questo? No. Tutti i leader europei mi ringraziano, mentre tu ti alzi e fai una dichiarazione del genere”, ha concluso il presidente.

Joseph Borrel

Un crescente motivo di preoccupazione”
Josep Borrell ha recentemente affermato che l’Unione Europea è preoccupata che la Turchia, invece di imporre sanzioni, abbia ampliato il commercio con la Russia dall’inizio del conflitto in Ucraina.
“La continua politica della Turchia di non aderire alle misure restrittive dell’UE contro la Russia è motivo di crescente preoccupazione “, ha sottolineato, aggiungendo che in quanto paese candidato all’UE, la Turchia non dovrebbe aiutare Mosca ad aggirare le sanzioni .

A differenza di molti paesi europei, la Turchia si è astenuta dall’imporre misure punitive contro Mosca. Inoltre, ha proseguito la sua collaborazione con il Cremlino in vari ambiti e ha deciso di non chiudere il proprio spazio aereo agli aerei russi né di vietare l’ingresso ai turisti provenienti da quel Paese.

A metà ottobre, il presidente russo Vladimir Putin ha proposto di creare il più grande centro di trasporto del gas in Turchia , se l’Europa lo desidera. Giorni dopo, Erdogan ha annunciato che i due paesi hanno raggiunto un accordo sulla questione.

Fonte: RT Actualidad

Traduzione. luciano Lago

9 Commenti
  • enzo calderini
    Inserito alle 20:20h, 16 Dicembre Rispondi

    Da dittatore , mi sa che ragiona meglio di tutti i nostri politici. Non aggiungo altro.

  • antonio
    Inserito alle 20:50h, 16 Dicembre Rispondi

    bene Erdogan – il Polverone Qatar è stato alzato dai Servizi Nato
    1 – per impedire un avvicinamento degli Stati Europei a contatti diretti che baypassino i Nasoni della Borsa di Amsterdam –
    2 – per castigare i paesi arabi colpevoli di non aver censurato la figura infame che Israele ha fatto in Mondovisione
    3 – per castiigare i politici socialisti che hanno votato contro le sanzionii alla Russa e contro l’ aggressione mlitare della Nato in terra Slava – in Ucraiina e in Yugoslavia
    4 – per distrarre il mondo dai ccriminosi affari miliardari della Presidenza UE riguardo Sieri Armi Sanzioni Miliardi ai KievAzov Rincari folli – tutto ai danni dei popoli che han capito la Truffa

  • Benedetto
    Inserito alle 22:14h, 16 Dicembre Rispondi

    Sigg.ri/e feldmarescialli tifosi voglio svelarvi un segreto come si vincono le guerre e’ semplicemente Vincendole il resto e’ tifo propaganda chiacchere roba da comari. Abbiate cura di voi

  • Alfio
    Inserito alle 23:12h, 16 Dicembre Rispondi

    Gli invasati tifosi Filo-USA -NATO Occidentali non gradiscono che si osi diffondere la notizia vera che hanno perso la guerra in Ucraina !
    Non gradiscono nemmeno che si diffonda la notizia negli USA o nei paesi sottomessi UK-UE che le sanzioni contro la Russia sono fallite miseramente !
    Perfino le notizie vere che provengono da fonti NON governative Russe sono state censurate nella rete internet Occidentale USA-UK-UE !
    Le guerre sia economiche sia militari si vincono sul campo di battaglia cari fanatici Filo-USA !

  • Nicholas
    Inserito alle 23:37h, 16 Dicembre Rispondi

    Il presidente Turco poteva aggiungere, che Borrel, uomo corrotto, non dovrebbe nemmeno aprire bocca .
    Soprattutto, dopo gli scandali dove è stato coinvolto.
    Confessioni della Kaili ai magistrati Belgi.
    Spero che nel 2023 l’UE subisca ulteriori grossi cedimenti.

  • Nuccio Viglietti
    Inserito alle 08:09h, 17 Dicembre Rispondi

    Ma come?… un Alto Rappresentante del che azzo ce ne frega di inarrivabile iperboreo chiamato UE… manco ad altezza di conferire con turchi?…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • ric
    Inserito alle 12:38h, 17 Dicembre Rispondi

    GRANDE ERDOGAN !!

  • Giorgio
    Inserito alle 15:58h, 17 Dicembre Rispondi

    Borrel … un altro servo rimbecillito come Stoltenberg …
    In confronto il doppiogiochista Erdogan è uno statista ….

  • Renzulli Michele
    Inserito alle 20:14h, 18 Dicembre Rispondi

    I turchi sempre beffeggiati e sottovalutati, mostrano di avere schiena dritta molto più di noi. Appartenere ad una alleanza, non significa inchinarsi ai padroni. L’Italia non ha mai dimostrato indipendenza. La Chiesa la fa da padrone in casa e gli USA in politica ed in economia.

Inserisci un Commento