Saviano si sente “minacciato” da Putin

di  Luciano Lago

Il caldo alle volte può fare brutti scherzi ma non è  chiaro se sia stato il caldo o un attacco di “megalomania paranoica” quella che ha colpito lo scrittore Roberto Saviano,”guru” della sinistra mondialista.

Dopo aver inveito contro il ministro Matteo Salvini, da lui sopranominato come “il ministro della malavita”, Salviano si è lanciato in una nuova sequela di attacche e di insulti evocando il pericolo di un governo autoritario “che vuole soffocare le voci critiche ed i testimoni  delle nefandezze che avvengono nel Mediterraneo”. Il massimo del delirio lo scrittore napoletano lo ha raggiunto quando ha dichiarato con tono e piglio severo:

“Non l’ho mai fatto – scrive -, ma vi chiedo di essere oggi con me in questa battaglia: dietro l’angolo c’è la Russia di Vladimir Putin, modello del ministro della mala vita che, come è noto, ha spesso portato alle estreme conseguenze il contrasto al dissenso”. Amen.

Quindi Saviano non è più soltanto sotto minaccia della Camorra ma si trova anche esposto alle possibili azioni omicide di Vladimir Putin che potrebbe essere tentato di fare un favore al suo “amico” Salvini ed usare uno dei suoi terribili sistemi per annientare gli oppositori, scegliendo fra il polonio e il gas nervino.

La minaccia evocata da Salviano fa indignare tutti i benpensanti della sinistra mondialista che già si sono schierati in solidarietà con Saviano invocando protezione per lo scrittore così gravemente in pericolo e con la richiesta di convocare un nuovo fronte antifascista contro Salvini e le sue misure repressive che colpiscono i migranti, i rom, i gay e quanti non siano allineati con la Lega.

Immediatamente è stata indetta  la convocazione di una “Pastasciutta Antifascista” che partirà da Reggio Emilia, presso la Casa Cervi di Gattatico  ma poi si estenderà poi in tutta Italia in solidarietà con Saviano.

Sarà una serata di rievocazione storica e una festa popolare, di convivialità e riflessione, all’insegna dell’impegno per la democrazia e di un po’ dei 200 kg di pasta annunciati per il “più bel discorso contro il fascismo, la pastasciutta in bollore”, come diceva Papà Cervi. Lo hanno annunciato gli organizzatori.

Mentre cresce la rete delle ‘Pastasciutte’ in Italia (più di 100 le feste gemelle nel Paese), a Gattatico sono attesi, tra gli altri, la presidente nazionale dell’Anpi, Carla Nespolo, e la senatrice Albertina Soliani, presidente dell’Istituto Alcide Cervi. Nel programma della serata, a partire della 19, anche la premiazione del Festival Teatrale di Resistenza e la Banda Popolare dell’Emilia Rossa. ANSA.

Una cosa è certa: Saviano non si sentirà più solo in mezzo a cotanta manifestazione di solidarietà.

23 Commenti

  • XD
    20 Luglio 2018

    Dio che noia…yown! Sbadiglio e torno sotto il sole… Saviano chi?

    • atlas
      20 Luglio 2018

      un giudeo. Non serve aggiungere altro

      PORCO GIUDA !

  • Dario
    20 Luglio 2018

    Io invece ho paura degli alieni…

  • Guido C.
    20 Luglio 2018

    Davvero esilarante… In provincia di Napoli un comico, che ha finto di essere Saviano, è stato ricoperto di insulti dal pubblico che aveva creduto fosse effettivamente lui:

    http://www.teleclubitalia.it/146229/giugliano-lesperimento-sociale-comico-si-finge-saviano-insulti-choc-su-facebook/

    Ormai solo i radical-chic più sfegatati hanno ancora simpatia per il brutto ceffo… e neppure tanti.

  • Eugenio Orso
    20 Luglio 2018

    A questo pezzo di merda servo della troika e dello sporco ebreo Soros, lautemente pagato per riempire le teste di cazzo sinistroidi di altra merda, romperei volentieri le ossa, una a una, con una spranga di ferro …

  • redfifer
    20 Luglio 2018

    Non sarebbe appieno Giudio se non si sentisse “continuamente” minacciato, come non sarebbe una faccia da (_Y_) se non rimettesse ogni tanto lo stronzo che è…

    • Animaligebbia
      20 Luglio 2018

      Secondo un rapporto riservato del Mossad si sarebbe svolta una riunione segreta per discutere l’eliminazione di saviano; tra i partecipanti:Fantomas,Diabolik,Hiter (che sembra sia ancora vivo) e il fantomatico inafferrabile Pappagone.Tutti sguinzagliati dai servizi russi per eliminare il pericolosissimo copia-incollatore che scrive su un foglietto che si leggono in quattro gatti al bar,tra il cornetto e il cappuccino.Caro eroe dei due soldi,sei in pericolo,nasconditi in un bunker anti-atomico,ti avviseremo noi su quando uscire.

  • gino
    20 Luglio 2018

    ma di naz-israele “stato-nazione degli ebrei” savianal che ne pensa?

  • Oscarrafffone
    20 Luglio 2018

    Va bene che anche le formiche si incazzano, ma essere minacciato da Putin, una formichina che conta poco nulla
    nella storia e nella politica mi sembra esagerato, il suo apporto a volte è corretto, a volte prezzolato, come del resto lo
    è la quasi intera informazione ( propaganda ) Italiana.
    Si è montato la testa, neanche la corra si preoccupa più di tanto, è ancora vivo.

  • Brancaleone
    20 Luglio 2018

    Siete una massa di insensibili, guardate che faccia mite e da uomo onesto, trattare così saviano minacciato dalla camorra ed ora anche da Putin! Solidarietà ( ma anche un pochino del suggerimento di Orso)

  • Ubaldo Croce8qc
    20 Luglio 2018

    Saviano,Roberto,ma ce l’ha
    una mamma che gli vuole bene?

  • Ubaldo Croce
    20 Luglio 2018

    Saviano….Roberto,ma ce l’ha una mamma
    che gli vuole bene?

  • Paolo Calvo
    20 Luglio 2018

    No comment…si abbia rispetto per noi stessi, dimentichiamo Saviano…

  • The roman
    20 Luglio 2018

    Saviano e’ un agit- prop. Essere minimamente pensante, con un eloquio da cialtrone da centri sociali, deve il suo successo alla sua appartenza all’etnia privilegiata . E’ un grottesco indivduo con una strana fissita’ nelle espressioni facciali che lascia increduli . Come e’ possibile che un simile idiota sia venerato come un guru ? La risposta e’ nel predominio culturale ed economico della fazione da lui rappresentata.

  • CHURCH
    20 Luglio 2018

    Ah ah ah ah ah Roberto Salviamolo, per chi ha visto il film italiano medio sà a cosa mi riferisco. Poverino è un completo idiota ignorante sinistroide.

  • Rabdomante
    20 Luglio 2018

    Tso subito!

  • bb
    21 Luglio 2018

    parasita, pederasta

    • tania
      26 Luglio 2018

      parassita sicuramente, pederasta, viste le usanze ebraiche, potrebbe essere.

  • annibale
    21 Luglio 2018

    Io spero che il Ministero degli Interni gli pignori preventivamente a scopo cauzionale tutti i beni di proprietà.

  • Werner
    21 Luglio 2018

    Io invece mi sento violentato psicologicamente dalle sciocchezze che dice ogni giorno del tipo “vorrei un sindaco africano a Castelvolturno”.

    • Animaligebbia
      26 Luglio 2018

      Anch’io voglio un sindaco africano,gli stregoni nelle ASL e gli sciamani in chiesa.

  • tania
    26 Luglio 2018

    Saviano mi potrebbe dire con parole sue perché non è giusto morire in mare e invece è giusto morire sotto le bombe degli EBREI?

    Questo furbacchione…

    E’ chiaro che la mia è una domanda cretina, appunto per questo adatta a lui…

  • Gianna
    31 Luglio 2018

    Megalomania senza freni.

Inserisci un Commento

*

code