Salvini scatena una crisi del governo giallo/verde in Italia

Il ministro degli Interni e leader della Lega, considerata di estrema destra, Matteo Salvini, giovedì ha chiesto elezioni anticipate in Italia, scatenando una crisi politica nel bel mezzo delle festività estive.

L’uomo forte del governo di coalizione tra la Lega e la formazione “anti-sistema” del Movimento a 5 stelle (M5E) ha anche chiesto che le elezioni si svolgano “il più rapidamente possibile”.

“Non esiste più una maggioranza governativa … diamo la parola agli elettori”, ha detto Salvini in una nota.

La crisi tra i due alleati – le cui visioni sono molto diverse – si è approfondita dopo il voto di mercoledì al Senato a favore del controverso progetto di linea ferroviaria ad alta velocità tra Francia e Italia, meglio noto come TAV.

Molti leader anti-sistema sono stati forgiati nelle proteste contro il progetto ad alta velocità, mentre la Lega, che governa gran parte delle regioni settentrionali della penisola, ha promesso di completare il lavoro.

Gli alleati hanno votato al Senato in modo opposto e il testo a favore dell’opera è stato approvato come richiesto da Salvini, mentre l’M5E era in minoranza.

Salvini ha presentato la richiesta di elezioni dopo una giornata di incontri e negoziati, anche con il capo del governo, Giuseppe Conte, che a sua volta ha consultato il presidente Sergio Mattarella.

Possibili scenari –

Con il crollo della coalizione governativa si aprono diversi scenari politici, che sono complicati perché sia ​​il Senato che la Camera dei Deputati hanno chiuso le sessioni per le vacanze estive.

“Vacanze? I parlamentari tornano a lavorare la settimana prossima, proprio come il resto degli italiani”, ha detto Salvini nel suo solito tono arrogante.

Secondo i calcoli della stampa e nel rispetto dei due mesi richiesti dalla Costituzione, le elezioni potrebbero aver luogo a metà ottobre.

Per il leader dell’estrema destra “è inutile passare tra veti e controversie, come è accaduto nelle ultime settimane. Gli italiani hanno bisogno di certezze e di un governo al governo”, ha detto.

Secondo sondaggi di opinione, Salvini potrebbe vincere le elezioni con circa il 36% e avrebbe potuto governare con un altro partito di destra più piccolo, Fratelli d’Italia.

Ma generare una caduta del governo potrebbe avere un costo elettorale, un rischio che potrebbe avere un impatto negativo sulla Lega, secondo alcuni osservatori.

Da parte sua, il leader dell’M5S., Luigi Di Maio, che ha optato per la prudenza durante il giorno, ha ricordato che il 9 settembre è previsto un voto parlamentare chiave per ridurre il numero di deputati e senatori.

“È rimasto solo un turno di votazione e spero che nessuno si arresti all’ultimo minuto, sarebbe molto serio, un segno che non vuoi cambiare nulla”, ha detto.

Di Maio ha detto comunque che “sono pronti per le elezioni, ma dopo che la riduzione dei parlamentari sia stata approvata”, ha detto.

Le elezioni anticipate rappresentano una sfida per gli anti-sistemi, che hanno perso gran parte della loro popolarità, secondo i sondaggi.

L’opzione è a lungo apprezzata da Salvini, che da quando è salito al potere nel giugno dello scorso anno ha lavorato a stretto contatto per raggiungere un consenso con una presenza quotidiana e implacabile nelle reti social.

Un’altra possibilità è un governo di transizione guidato da un tecnocrate, responsabile della presentazione della legge di bilancio a settembre, che deve essere approvata dall’Unione europea (UE) e di organizzare le elezioni per febbraio e marzo.

Un’opzione che sia l’M5E che la Lega tendono a criticare ed etichettare come “giochi da palazzo”, ma che consentirebbe del tempo per unire le forze con l’antisistema e l’opposizione di sinistra, il Partito Democratico, un grande perdente nelle ultime elezioni.

Fonte: Swiss Info

23 Commenti

  • Monk
    8 Agosto 2019

    Prepariamoci all’imminente guerra civile, Rino Formica, il signor nessuno Conte, Vauro, tutti in coro che descrivono il gesto di Salvini come un golpe e che per conservare l’attuale sistema mattarellianonegrieroglobalista, si deve arrivare allo scontro sanguinario. Ora non conosco le intenzioni di Salvini, ma se per caso dovesse asfaltare tutti per sorprendere tutti i dissidenti, i porci euromafiosi venderanno cara la pelle, l’invasione si deve fare e noi tutti dobbiamo crepare sotto il loro giogo, con le buone o le cattive.

  • nicholas
    8 Agosto 2019

    Mi chiedo perchè proprio adesso Slavini si è deciso di innescare la crisi.
    Ci sono state pressione estere?
    Lo vedremo nei prossimi giorni

  • Monk
    9 Agosto 2019

    “Vacanze? I parlamentari tornano a lavorare la settimana prossima, proprio come il resto degli italiani”, ha detto Salvini nel suo solito tono arrogante.

    Ma chi è questo che scrive? Se lui è arrogante i negrieri merdosi euromafiosi cosa sono?

  • Mardunolbo
    9 Agosto 2019

    Leggevo qualche giorno fa che la Francia ha il percorso più lungo da eseguire nella TAV. L’Italia ha un percorso inferiore ma dovrebbe pagare come la Francia. Questo è già un motivo serio per esaminare meglio il problema “tav” che è opera utile per molti come inutile per altrettanti…
    Il voler proseguire un’opera così controversa senza ragionare meglio sulle ripercussioni e sul volere negativo dei valligiani, rappresenta come al solito una visione solo politica che non comporta nulla in ragionamenti economici e tecnici. Insomma, come sempre si vuole imporre al popolo italiano una visione solo politica, come successe col “nucleare”.
    Aggiungasi che Salvini, in contrapposizione col M5S, spinge per acquistare i dispendiosi F35 americani, evidentemente spinto a sua volta dagli Usa ! Ricordo anche le sue frasi ineggianti ad Israele ed il vaso delle aberrazioni è sufficientemente pieno. Questo per non ricordare le aberrazioni del M5S che sono maggiori in numero e fortificate dai Fico,Toninelli , Trenta & C. che ne hanno combinate più grandi.
    Il fatto è che , aldilà di queste stupidaggini da apprendisti, fu un governo votato e regolare che ha cercato di rimediare affannosamente ai guasti decennali di governi pidioti, pur con tutti i suoi limiti….
    Se arrivassero le elezioni e vincesse Lega e Fdi, come alcuni sondaggi ipotizzano, vi sarebbe finalmente un governo di destra che farebbe gli interessi italiani mandando ko europidi ed associati. Ma sarebbe lo scenario migliore ed augurabile ! Arriverànno, gli italiani ad ottenerlo, finalmente ?

    • atlas
      9 Agosto 2019

      ti stimo

      a differenza di altri in rete che si limitano a commenti da 2 righe tu articoli molto male le tue argomentazioni

      io sono come te, quando mi metto a scrivere scrivo eh. Un concetto, un pensiero, va spiegato bene CAZZO, analizzato, ponderato, riflettuto, sennò sono porcate, filosofie che impegnano inutilmente i neuroni, cretinate, insomma le tipiche chiacchere amene del suinocrate

      ma ti ammiro perchè: in tutto questo impegno profuso in più di 20 righe sei riuscito : andando dal nucleare alla tav, a manifestare tutta la tua suinocrazia del ma … forse … però … vediamo … del classico piemontesizzato medio. Infatti ci sono gallerie già fatte e si dovranno pur spendere soldi (i tuoi non certo i miei) per riempirle un’altra volta di sassi, ovvio no ? Gl’importanti fondamentali che reggono il tutto sono ‘i valligiani’; èkissenefrega se si rimane tagliati fuori dai grandi collegamenti internazionali Europei del futuro, tanto io sono pensionato e non mi muovo dal mio giardino di Valenza Po giusto ? Non fa una grinza

      Però poi a coronamento delle tue sacrosante opinioni politiche ci sono i dispendiosi F.-35 che Salvini vuole, i giudei che non mancano mai. il M5S del fico e la gente che vota regolarmente rimediando ai ‘pidioti’. Cioè democratici combattuti con la democrazia

      ma attenzione, perchè a vincere dev’essere ancora la lega, di Salvini, degli F-35 dispendiosi e dei giudei ai quali si prostra. Perchè lo dicono i sondaggi, ma sono solo ipotesi

      finalmente un governo di destra, lo scenario migliore ed augurabile

      capito ?

      Ma il fatto è che al di là di queste stupidaggini ci sono dei limiti…arriveremo ad ottenerlo FINALMENTE ?

      Scusate lo sfogo, ma ormai è di moda, lo fa anche sed

      p.s. (pronto soccorso) da leggere l’info che da Blondet su Rino Formica e l’appello della formica al formichiere…

      https://www.youtube.com/watch?v=MFrdZERairw

  • Mardunolbo
    9 Agosto 2019

    da leggere l’info che da Blondet su Rino Formica e l’appello della formica al formichiere…
    https://www.maurizioblondet.it/invitano-alla-guerra-civile-o-al-putsch/

  • atlas
    9 Agosto 2019

    e io invece in poco più di un minuto dimostro le contraddizioni, l’arroganza e l’abuso del potere nella mia Capitale oggi oppressa da Roma, l’unica cosa che veramente m’interessa

    facciano quello che vogliono gli altri, tanto qualora qualcosa dovesse andare storto c’è sempre l’eurogendfor

    normale che quelli come mardunolbo poi suscitino i monk di turno, si vive in equilibrio e su equilibri

    https://www.youtube.com/watch?v=8dM65by4c2Q

  • Monk
    9 Agosto 2019

    ATLAS SCRIVE:

    “a differenza di altri in rete che si limitano a commenti da 2 righe tu articoli molto male le tue argomentazioni”

    “quando mi metto a scrivere scrivo eh. Un concetto, un pensiero, va spiegato bene CAZZO, analizzato, ponderato, riflettuto, sennò sono porcate, filosofie che impegnano inutilmente i neuroni, cretinate, insomma le tipiche chiacchere amene del suinocrate”

    “normale che quelli come mardunolbo poi suscitino i monk di turno”

    Dopo questa auto celebrazione sul ‘io so come si scrive, come si analizza, gli altri sono tutti coglioni, specialmente quando hanno il dono della sintesi e non si perdono in inutili chiacchiere’ vorrei capire una cosa: come si suscita il monk di turno? E chi sarebbe questo monk a cui dai così tanta importanza da sprecare delle preziose energie ai tuoi polpastrelli per renderlo immortale sul web?

    Atlas, cala un pochetto e modera l’ingrediente dei tuoi tanto odiati piemontesi, c’entrano come i cavoli a merenda e hanno anche un tantinello stancato, prima di tutto, e se vuoi fare il serio analista, dimmi, gli ebreazzi che sono ovunque con i loro amici massoni, come li combatteresti in Italia? Salvini è un cazzone venduto? Può darsi, ma adesso sono proprio curioso di vedere come finirà e se ‘qualcuno’ inizia a diffondere il verbo della rivolta contro un ipotetico governo di destra, evidentemente qualcosa sotto c’è, ma come finisce si racconta e per quello che riguarda la partitocrazia anche se mi incuriosisce, con me sfondi una porta aperta, non voto da sempre, CHIARO??!!! E non per pigrizia standomene comodamente seduto a casa, bensì per una seria convinzione che non ti sto manco a spiegare, probabilmente non capiresti, ma voglio che tu sappia una cosa:, più volte mi trovai in situazioni poco piacevoli con i tuoi ex colleghi per il mio temperamento e la voglia di cambiare qualcosa, anche se non ci sono riuscito. La prossima volta, prima di nominare Monk invano, pensaci, non ti ergere a paladino di non so bene cosa.

    p.s.
    senza offesa e nulla di personale, ma non sopporto i saputelli e coloro i quali enunciano un nome a caso senza spiegare il motivo

    • atlas
      9 Agosto 2019

      io sopporto tutti invece, anche i piemontesizzati che ci hanno provocato questa realtà suinocratica (questo non vuol dire che li amo)

      spero nel miracolo del dono della sintesi

      https://www.youtube.com/watch?v=JyuBKL2C0PI

    • atlas
      10 Agosto 2019

      te lo spiego subito il motivo: sei uno scazzato

      preparati alla guerra civile, allo scontro sanguinario, ai porci negrieri merdosi ‘euromafiosi’ che venderanno cara la pelle e a crepare sotto il loro giogo, con le buone o le cattive. Tu e quei parecchi che ti seguiranno, anche salvo complicazioni, ovvero situazioni poco piacevoli con un cc del gis che da solo vi mette su una sedia a rotelle a vita. Magari Duo Siciliano. Le hai scritte tu queste cose no ? Stanno lì

      mardunolbo almeno è pacato, ma tu hai il temperamento focoso (sei tu che lo scrivi): è un bell’indovinello su chi dei 2 possa fare più danni

      sei DI DESTRA (è evidente), però non vai a votare dando una parvenza di antidemocratico, quando invece ne riconosci il contrario (destra, sinistra, centro, sono i banchi in cui i suinocrati si seggono a ‘parlamentare’ (e non ad agire, ma queste sono pochezze facenti parte di ‘serie convinzioni’ che però io non sarei in grado di capire). Troppo buono

      questo è ‘monk’, un po’ monco per la verità (nel senso che ‘manca’ di profondità di pensiero, senza offesa, mai nulla di personale), ma torniamo a me, (la cosa che m’interessa di più visto che ‘gli altri sono tutti coglioni’) come combatterei giudei e massoni ? Col manganello, ovvio. Quando ho potuto l’ho fatto, lo sai che ho avuto una divisa (i cc non sono mica tutti uguali), quando me l’hanno impedito ho reagito e mi hanno rinchiuso. Ma non cambio bandiera, mi chiamo Emanuele Reho e sono Duo Siciliano, non mi stancherò mai di ripeterlo. L’italia te la lascio a te, fate il bene per voi stessi. Con me si può non essere d’accordo su tutto, ma non si può convenire che non sia coerente. E quando faccio rilevare una mancanza di riconduzione a sintesi delle contraddizioni mi si scrive che non sono sintetico (!)

      le Due Sicilie devono ritornare la Nazione che erano, ricercare l’eccellenza dei suoi valori creativi razziali popolari e ridistribuire le ricchezze di quanto prodotto. E puniti i vagabondi e fuori tutti gli altri, primi fra tutti giudei e massoni. E le altre regioni facciano lo stesso. Insieme ci combattiamo tra noi, gli amici si perdono quando subentrano degli interessi, se fossimo com’eravamo prima del 1861 saremmo amici, ora no. ‘Odiati piemontesi’ ? Non cominciammo noi. Ho risposto esaurientemente nonostante lo scriva spesso ?

      Non è che ci penso prima di nominare monk invano (e chi sei, nostro signore?), non ti penso proprio

  • Ste
    9 Agosto 2019

    Chi ha publicato questo articolo è semplicemente una persona falsa Prima di tutto Salvini non è di estrema destra come state scrivendo qui.. Italia e un paese svaligiato ed indebitato da gente communista, democrazia cristiana,berlusconiani,Renziani,Napolitani,etc mà mai da persone come Salvini. Finalmente l’Italia l’ha capito e la gente spero che si svegli e brucia questsi comunisti falsi insieme a papà Bergoglio un difensore della criminalità .. POVERA ITALIA

  • nemesi
    9 Agosto 2019

    Buongiorno.Temo la costituzione di un governo tecnico (Salvini è cosciente che con un 36/37 % di voti attribuiti dai sondaggi alla Lega, di elezioni non se ne parla proprio…?) che realizzerà lo Ius Soli, (forzisti e griilini sono favorevoli…) per bilanciare il successo elettorale leghista, e ciò può significare (aiutatemi nelle percentuali….) un 5/6 % di voti in più a favore dei sinistrati. Salvini ha valutato bene…? Poi le dichiarazioni di Formica……

  • Sandro
    9 Agosto 2019

    Il Italia la gente muore – anche – di pioggia, di smottamenti, di crolli, si ammazza per mancanza di lavoro, o perde la vita per viaggiare su linee ferroviarie a binario unico o per mancanza di cure mediche ………. e non mi dilungo per non offendere l’intelligenza e la sensibilità di chi mi legge; ……….e loro pensano al buco. Fosse quello di cui sono appassionato, farei carte false pur di votarli più volte lo stesso giorno.

    Nonostante abbia una età di tutto rispetto non ho mai votato (non credo nell’uomo della strada). Anzi si, una sola volta. Ma, forse, ho sbagliato. Ho sbagliato perché coloro al quale ho dato fiducia credono ancora che chi “nasce tondo, può morire quadro”. (proverbio originale: “chi nasce tondo, non muore quadro”) . Il risultato convalida il proverbio.

  • Salvatore Penzone
    9 Agosto 2019

    SalviniA Salvini non importa del paese a lui preme l’autonomia differenziata con il superamento del ruolo dello Stato nazionale. Gli americani spingono perché hanno fretta di arrivare alla regionalizzazione dell’Europa in quanto è l’unico modo per scongiurare che quest’ultima entri a far parte dell’alleanza euroasiatica. A questo scopo puntano su Salvini e Renzi il quale, infatti, contunua a ripere che “mai con i 5 stelle”. IL punto è che l’Autonomia differenziata come la vuole la Lega e come serve agli USA, con i grillini non è possibile, è per questo che Salvini vuole tornare alle urne.

    • atlas
      9 Agosto 2019

      analisi perfetta

      • Sandro
        10 Agosto 2019

        Si, il 5 stelle è una spina nel fianco per il sistema (sempreché non si inquini). Un qualcosa di imprevisto che si intende rendere inoffensivo.

  • Idea3online
    9 Agosto 2019

    La forza del Potere è l’ingenuità delle masse, il Governo Conte è un Governo Tecnico di 2° livello. Avere unito la Lega e 5 Stelle, è stata una scelta magica, perchè avrebbero fatto crollare il Governo senza nessuno scandalo di Golpe, ma offrendo l’apparente litigio tra Salvini e Di Maio costruito in anticipo, come formula di crisi soft. Salvini sta al gioco, è probabilmente Salvini è consapevole che ci sarà un Governo Tecnico di 1° livello. Intanto l’Elite riesce a salvare la fiducia del popolo per le future votazioni, in quanto l’ignoranza mai accetterà che è tutta una messa in scena. Infatti l’Elite fa uscire Salvini e Di Maio indenni, innocenti, politici afflitti che hanno lottato per gli interessi della Nazione. E l’Elite riesce a mantenere in sella due canalizzatori della rabbia del popolo. L’Italia è in amministrazione controllata, come fosse un comune commissariato. Rientra in questa scelta degli USA a commissariare l’Italia per non permettere che forze industriali dinamiche stringano rapporti commerciali con l’Oriente. Salvini e Di Maio, sono attori che hanno dovuto recitare la loro parte, ma sempre ottimi politici, in fin dei conti il politico è solo portavoce dell’Elite, almeno così funziona in Occidente.

    • atlas
      10 Agosto 2019

      condivido, non hai prospettato scenari apocalittici questa volta

  • robyt
    9 Agosto 2019

    OK, archiviato l’esperimento del governo del popolo, pentaleghista (in reatlà c’era di mezzo anche mozzarella con i suoi 3 ministeri tria (economia) moavero (esteri) e 30 (difesa), che poi sono la parte più importante di un esecutivo, più chiaramente il presidente del consiglio conte).

    Quindi adesso le alternative sarebbero:

    A) elezioni libere e democratiche nel 2022 quando scade il mandato (mozzarella non scioglierà mai il parlamento, chi crede a una cosa del genere è un povero illuso)
    B) governo tecnico 6.0 (In ordine: Monti, Letta, Renzi, Gentiloni, Conte) di larghe intese e superpartes sostenuto da un gruppo di onorevoli eroi che faranno cambio di casacca o entreranno in grupo misto dei fuoriusciti, in maggior parte dal m5s, per dare via a un governo che scongiuri una troika europea dell’italia, appena lo spread superasse la soglia (boh sparate voi un numero a caso, per i funzionari della BCE / FMI questo sarebbe il meno)

    IN realtà A e B non sono mutuamente esclusive, ma complementari. (e io che sostenevo che avremmo avuto il nostro nuovo governo tecnico 2019 da lustri).

    Cmq una morte rapida è meglio di una lenta agonia (tra la magistratura che attacca un giorno sì e anche l’altro, la procura di agrigento che sono sempre lì tranquilli nei loro ufficietti a dissequestrare navi e liberare le rack(i)ette, e tutto il resto del circo istituzionale che cerca solo di mettere bastoni tra le ruote al governo), quindi finalmente possiamo smettere di continuare a chiderci “quanto potrà durare ancora ?”, è finita.

    • atlas
      10 Agosto 2019

      non lo escludo, ma fosse così c’è da scappare subito senza neppure prendere lo spazzolino da denti o una soluzione alla monk

      l’alternativa è un suicidio di massa all’americana

  • michele
    9 Agosto 2019

    la tav si farà in un modo o nell’altro….ci è imposto dal vincit.. o occupante dir si voglia…….pagheremo e manterremo gli f35 sotto controllo straniero…come tutti gli eserciti europei……semplicemente perchè ci è imposto.
    le varie tav europee (non è solo la nota) servono come corridoi logistici nato verso l’est e l’asia…….la storia insegna che senza la logistica gli eserciti collassano,campagne militari varie nel corso della storia conosciuta x il controllo della russia docet…
    la tav e le altre corrispondenti sono spacciate per indispensabili all’economia ma sono indispensabili per l’egemonia.

  • michele
    9 Agosto 2019

    corridoio lisbona/kiev……sfiorando i centri comando e logistici del nord italia………

  • michele
    9 Agosto 2019

    corridoio lisbona/kiev……sfiorando i centri comando e logistici del nord italia………
    aimè la portaerei crimeana è persa,x ora arriva a kiev…….

Inserisci un Commento

*

code