Sale la tensione ai confini dell’Ucraina e del Donbass

Dal nostro corrispondente...

Mentre gli USA continuano a stuzzicare la Russia con accuse su Navalny, denuncia su fantomatici complotti sulla Repubblica Ceca, sanzioni a diplomatici e altre amenità, sale il livello delle minacce della NATO contro Mosca e intromissioni sul Mar Nero e in prossimità delle frontiere russe. La campagna di odio contro la Russia senza precedenti continua
La Russia ha chiuso il passo alle navi militari nemiche nel Mar di Azov, allo stretto cu Kerch e presso le coste della Crimea, impedendo il passo alle navi ucraine verso Mriupol. I britannici stanno avvicinando due delle loro navi nel Mar Nero e gli USA hanno dato il contro ordine alle due cacciatorpediniere che erano rimaste bloccate a Cipro di entrare nel Mar Nero.
Putin e Shoigu non si lasciano impressionare e continuano ad ammassare forze militari alle frontiere dell’Ucraina per essere pronti a reagire alle provocazioni dell’Ucraina e della NATO.
Questo fine settimana i russi hanno trasferito altre 50 aerei d’attacco Su-25 M3 della IV forza aerea agli aeroporti della Crimea, oltre agli Su-35 già presenti in numero imprecisato, a pochi minuti dalle basi ucraine, questo mentre le unità della forza navale operativa del Caspio sono entrate nel Mar Nero e due grandi navi da sbarco della flotta russa con fanteria di marina a bordo, dal Mar Mediterraneo hanno attraversato il Bosforo e si muovono verso Sebastopoli, porto del Mar Nero.
Tutti gli osservatori si chiedono come sia possibile che una forza tanto grande si possa muovere senza prevedere una prossima offensiva che diventa sempre più probabile.

Navi russe a Sebastopoli Crimea


Altrettanto sta accadendo dalla parte delle linee ucraine dove una parte dell’esercito ucraino si sta muovendo verso la Transnistria per rinforzare la frontiera con questa regione. La psicosi dell’invasione russa si sta diffondendo in Ucraina fra la gente considerando l’accumulo di forze russe e l’atteggiamento aggressivo dell’esercito ucraino che continua a martellare con l’artiglieria le linee della Repubblica di Donetsk con mortai e obici di grosso calibro.

Il comando ucraino pensava di attuare una operazione lampo mediante la quale invadere le repubbliche del Donbass e prenderne il controllo ma le avvertenze inviate dalla Russia hanno fatto bloccare l’operazione in attesa di ordini da Washinton.
La Russia ha dimostrato di aver preso molto seriamente le minacce dell’Ucraina sulla Crimea e sul Donbass e Putin ha dichiarato che non lascerà soli i residenti russi che si trovano nel Donbass.

Si attendono sviluppi….

23 Commenti
  • giuseppe sartori
    Inserito alle 19:44h, 20 Aprile Rispondi

    garcia lorca:
    anda jaleo jaleo
    ya se acabò el alboroto
    y vamos al tiroteo…

  • Papillon
    Inserito alle 20:18h, 20 Aprile Rispondi

    Il fatto che lascia stupefatti è che la stampa nazionale (così si vorrebbe definire) parla di calcio e calciatori, virus e vaccini, canidi e reali, politici e pagliacci, senza neppure un accenno ad un eventuale rischio di conflitto mondiale imminente. Riesco a trovare un senso a questa evidenza unicamente giustificando un simile comportamento come risultato di disposizioni impartite a dei marchettari.

  • La soluzione
    Inserito alle 20:54h, 20 Aprile Rispondi

    La Russia per prevenzione dovrebbe affondare qualche barchino, sai che danno di immagine per i coglioni NATO. Come giustificano tali perdite senza mandato e sfacciatamente ergersi padroni del mondo.

  • Niko
    Inserito alle 21:02h, 20 Aprile Rispondi

    X La REDAZIONE:
    quando scrivete “Dal nostro corrispondente…”, scrivete almeno da dove invia le notizie, non vorrei che li invia dalla stanza accanto e fa le traduzioni totalmente usando google, come quelle che abbiamo visto fin’ora ( non trattateci come fessi, almeno voi. Grazie)
    ps: Le traduzioni di “Leonov” sono copiate totalmente da Google, almeno abbiate la decenza di correggere qualcosa tipo il senso delle frasi e la grammatica…. non limitatevi solo ad aggiungere le fotografie, che sono molto accattivanti..

    • sguarcialupo
      Inserito alle 21:18h, 20 Aprile Rispondi

      hai ragione, basterebbe semplicemente dire “da varie fonti russe”. Anche io ci arrivo prima con il traduttore di google.. Fare una sintesi dalle fonti con i link in fondo non sarebbe male, come fa il saker.

    • Ben
      Inserito alle 22:00h, 20 Aprile Rispondi

      Che scoperta… allora non bisognerebbe più leggere un rigo di carta stampata, o di testo battuto, o ascoltare un tg, perché il discorso è valido ovunque. La colpa non è in chi legge, si può anche leggere insulti e parolacce e aver preferito non leggerli, non significa essere d’accordo.
      Comunque guerre e guerricole ci sono sempre state, e a prescindere che possano esserci ancora nella zona x anziché y, poi è ovvio che non ci trova né in zona x né y né w., che non si può sapere cosa effettivamente ci sia in una fiala di vaccino ecc. ecc..
      Leggere si legge, almeno a me personalmente piace leggere, poi da qui a prendere decisioni in base a quello che si legge…

  • RM
    Inserito alle 21:03h, 20 Aprile Rispondi

    Certo che i russi sono sfigati proprio, prima Stalin, ora Putin, mai un decennio senza pazzi al potere.

    • luther
      Inserito alle 23:57h, 20 Aprile Rispondi

      almeno loro sono padroni del loro paese. noi no.

    • Zanshin73
      Inserito alle 00:39h, 21 Aprile Rispondi

      ma dove vivi a fantasilandia ? loro hanno i pazzi al potere ?!! invece noi no ..gli usa che sono i responsabili del 80% dei conflitti mondiali e sono anche i nostri padroni …

    • giorgio
      Inserito alle 09:10h, 21 Aprile Rispondi

      Per inneggiare con tanta insistenza ai nemici dell’umanità …… bisogna di sicuro aver subito qualche grave trauma infantile …… tutti i giorni a guardare film western e bere coca cola ……

  • eusebio
    Inserito alle 21:26h, 20 Aprile Rispondi

    In Russia ormai è opinione comune che la Transnistria sarà attaccata dagli ucraini, ma confidano che un’attacco diretto alle truppe russe di stanza a Tiraspol diano il pretesto per un’offensiva che attraversi tutta l’Ucraina meridionale e arrivi fino ad Odessa e appunto a Tiraspol.
    Anche in estremo oriente la situazione è critica, nelle ultime ore nove aerei del PLA cinese sono entrati nella zona di identificazione aerea di Taiwan, come monito all’isola in risposta all’invio di ingenti forniture militari degli USA a Taiwan.
    Gli Stati Uniti, i quali ormai come decaduta potenza egemone faccia la stessa brutta figura di una sessantenne in minigonna, insistono come un pugile suonato a tirare pugni a vanvera contro avversari molto più forti e assennati.

    • Claudio
      Inserito alle 22:59h, 20 Aprile Rispondi

      Offesa a PUTIN a dir poco inappropriata, io mi vergognerei a dire una cosa del genere, guardi quanti pazzi e maledetti ci sono ad “ovest”

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 21:51h, 20 Aprile Rispondi

    Non c’è alcun dubbio che in caso di guerra gli ukrainofoni sono spacciati e se non sono così sanguinari e stupidi come sembra, oltre l’autolesionismo, dovrebbero capire che gli usa-natolistanno usando per i loro scopi.
    Sono loro ad essere circondati, ai confini con la Federazione Russia, con la Bileorussia e la Transnistria.
    Il mio dubbio è che gli assassini usa e nato, dispostissimi a far macellare le orde ukrainofone (comelo sono stati nei confronti dell’isisi e addirittura dei curdi, in Siria), possano attaccare solo dal mare e dal cielo, profittando della forte concentrazione di truppe e di mezzi russi.
    Potrebbe essere questa la trappola … cioè tentare di distruggere uomini e mezzi russi mentre entrano in grandi quantità in ukraina per salvare la popolazione russofona.
    Sarà così?
    Spero ovviamente di no.

    Cari saluti

  • Farouq
    Inserito alle 22:00h, 20 Aprile Rispondi

    In caso di attacco al territorio russo penso che il mattatoio durerà al massimo un oretta

    Le barche americane presenti non avranno il tempo di lanciare neanche un petardo

    Gli ucraini……… non scrivo altro

    Poi si passerà a fare sul serio se non vengono arrestati e fucilati le bande al potere in america, responsabili di aver rischiato lo sterminio globale

  • Andrea
    Inserito alle 23:04h, 20 Aprile Rispondi

    Siamo alla resa dei conti, in teoria ….

    ma non preoccupatevi,
    chi sappiamo si ritireranno,

    sanno che non sono in grado di sostenere un confronto diretto con al Russia, a casa sua,

    ne sono convinto, per quel che vale ….

  • atlas
    Inserito alle 01:52h, 21 Aprile Rispondi

    dove sono quelli che scrivevano nei mesi scorsi che era prossima una guerra tra Cina e Usa ?

  • Ubaldo Croce
    Inserito alle 07:04h, 21 Aprile Rispondi

    X RM. Putin non ha nulla a che fare con Stalin. Svegliati!

    • Wodka
      Inserito alle 09:49h, 21 Aprile Rispondi

      Alla fine si troverà il perché di questo prolungamento al vaccino…
      Sarà di certo un addestramento allo stare rinchiusi in casa con maschere e mascherine in attesa che i fumi atomici raggiungeranno la nostra tanto desiderata EU.
      Chernobyl sarà solamente una scorreggia al confronto…

  • Hannibal7
    Inserito alle 12:21h, 21 Aprile Rispondi

    Eh certo RM….perché noi invece siamo messi bene in Italia
    Sono anni che non abbiamo un governo leggittimo o comunque un governo che riesca ad arrivare a fine mandato
    Per non parlare del popolo degli USA che ogni volta che devono votare per un presidente, fra due merde devono scegliere quella che puzza meno
    Ma poi tu,dove vivi??? Io mi dichiaro, scrivo da Chieri, a 15 km da Torino
    Attendo risposta…tanto per vedere se tu sei più fortunato degli “sfigati” russi….

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 17:26h, 21 Aprile Rispondi

    ma la Russia non aveva chiuso lo spazio aero intorno alla Crimea ?

    oggi i soliti voli della RAF
    https://i.postimg.cc/Ss8KpZGt/rrr7245-220421.jpg

    e del drone che parte da Sigonella
    https://i.postimg.cc/3RQtwV3M/forte10-220421.jpg

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 18:05h, 21 Aprile Rispondi

    e meno male che avevano chiuso lo spazio aereo intorno alla Crimea…

    https://i.postimg.cc/Ss8KpZGt/rrr7245-220421.jpg

  • antonio
    Inserito alle 20:13h, 21 Aprile Rispondi

    yankees go home

Inserisci un Commento