Sale a 4.741 il bilancio delle vittime degli attacchi israeliani a Gaza


Sale a 4.741 il numero dei palestinesi uccisi durante i 16 giorni di continua aggressione israeliana contro la Striscia di Gaza

Il Ministero della Sanità palestinese ha annunciato domenica che il numero delle vittime a causa dei brutali attacchi del regime israeliano contro la Striscia di Gaza assediata è salito a 4.741 e il numero dei feriti a 14.245.
Nello specifico, dei 4.741, 1.873 erano bambini, 1.023 erano donne e 187 erano anziani.

Palestinian doctor Marwan Abu Sada works in Shifa hospital in Gaza City May 17, 2021. REUTERS/Mohammed Salem

In risposta al fallimento subito sul campo di battaglia contro i combattenti palestinesi, a seguito di una potente operazione lampo palestinese denominata ‘Tempesta di Al-Aqsa’ il 7 ottobre, il regime israeliano ha lanciato una guerra contro la Striscia di Gaza assediata che ha provocato numerose vittime.
Inoltre, le condizioni sul campo a Gaza si stanno rapidamente deteriorando, mentre gli attacchi israeliani colpiscono l’enclave e le agenzie umanitarie avvertono che gli ospedali stanno finendo il carburante e l’elettricità.

Nota: Il genocidio della popolazione di Gaza continua per mano del governo israeliano che ha adottato la “soluzione finale” per i palestinesi. Questo mentre i governanti europei, in testa la Giorgia Meloni, vanno a complimentarsi ed abbracciarsi con il genocida criminale Netanyahu. L’abbraccio con Netanyahu di Meloni è una immagine che non dimenticheranno i popoli del Mediterraneo e del Medio Oriente.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione e nota: Luciano Lago

8 commenti su “Sale a 4.741 il bilancio delle vittime degli attacchi israeliani a Gaza

  1. Degli articoli riportati in 2 siti internet dicono che quelli di Israele contro i palestinesi (soprattutto bambini) sono una specie di sacrifici umani per favorire l’ avvento del Messia!? In quanto alla Meloni, poveretta, non poteva scegliere momento peggiore per farsi vedere con il carnefice Netanyau (A me vengono in mente Mussolini e Hitler!). Non andrà a finire bene questa storia, nessun Messia salverà i fanatici di Israele. Mi auguro che, qualora qualche musulmano decidesse di vendicare i palestinesi in Italia, prendano bene la mira.

  2. I sionisti di Palestina collaboravano con i nazisti contro gli inglesi: hanno imparato bene la ferocia della rappresaglia e sono un insulto per i tanti approdati a Israele desiderosi di pace e giustizia.

  3. annibale sul pezzo as usual! comunque sottolineo redazione che anche oggi la ineffabile ansa riportava che israele ha trovato mille corpi di “terroristi” di hamas ….quasi 5000k vittime e chi sarebbero i terroristi?

  4. Pensavamo che con draghi l’Italia avesse toccato il fondo, ma non e’ cosi’ la meloni e’ ancora peggio.

  5. I combattenti palestinesi e le organizzazioni della resistenza in Libano, Siria, Yemen, Iraq e Iran lottano per non farsi sopraffare dai sionisti ! La loro resistenza è fondamentale anche per noi, perchè indebolisce e farà crollare, insieme alla crisi economica, i governi occidentali servi degli anglo sionisti !

  6. La premier italiana fa finta di non vedere e va ad abbracciare il macellaio di Gaza sostenendo che è umana
    così il papa di Roma nulla dice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM