Sabotaggio del Nord Stream 1 e 2: “Grazie USA”


Il polacco, marito del consigliere neo-conservatore dell’amministrazione Biden e di Hillary Clinton, Anne Applebaum, così celebra l’attacco del Nord Stream come atto di terrorismo di stato statunitense che condannerà milioni di europei a un gelido inverno.

Se la Russia invade [l’Ucraina], non ci sarà più il Nord Stream 2. Gli
metteremo fine. »
Giornalista: « Ma come lo farai, esattamente, visto che…
il progetto è sotto il controllo della Germania? Biden: “
Vi prometto che ce la faremo. »


Sono state rilevate tre misteriose perdite sul Nord Stream 1 e 2. Se questi gasdotti non sono attualmente in servizio, il premier danese afferma: “Non stiamo parlando di un incidente”.

I gasdotti Nord Stream 1 e 2 , che collegano la Russia alla Germania, sono stati oggetto di sabotaggio? La questione non sembra più essere in dubbio questo martedì sera. Nel corso di una conferenza stampa, il premier danese Mette Frederiksen ha parlato di “atti deliberati”: “Non stiamo parlando di un incidente”, ha aggiunto senza però designare un sospettato. Per Copenaghen i buchi attraverso i quali fuoriesce il gas sono “troppo grandi” per essere accidentali; quest’ultimo sarebbe stato causato “da detonazioni”, ha spiegato il ministro dell’Energia Dan Jørgensen. Le fughe di notizie dovrebbero durare “almeno una settimana”, secondo Copenaghen.

Fonte: Olivier Demeulenaere

Traduzione: Gerard Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM