Russia/USA. Il punto di non ritorno è già stato superato

di Luciano Lago

“Se Kiev decide di attaccare il territorio del Donbass dopo il referendum, la reazione della Russia sarà quella di far saltare e distruggere tutte le centrali elettriche ucraine e i gasdotti che portano ancora il gas in Europa”. Lo ha annunciato il presentatore della TV russa, Andrey Norkin, riferendosi ad una filtrazione di informazioni non ufficiali.

Le notizie che arivano lasciano capire che la guerra tra la NATO la Russia e la Cina ha violato tutte le linee rosse e l’eufemismo di guerra ibrida non vale più, visto che l’offensiva USA/NATO si è sparsa per tutti i continenti e sono stati aperti più fronti, incluso nei paesi alleati. Vedi le interferenze indebite e i ricatti della Ursula von der Leyen sulle elezioni in Italia.
Il fronte principale lo hanno fissato in Russia e nel M.O. e le notizie false sono un metodo di guerra psicologica.
L’ex capo dell’intelligence degli USA, David Sheed, a proposito dei metodi di guerra psicologica, ha detto alla rivista Politico che gli USA non abbandoneranno mai le loro intenzioni di interferire all’interno della Russia per affossare la fiducia e l’orgoglio della gente con il governo di Mosca e sobillare rivolte antigovernative. Questa tattica prevede:
1.convincere la gente russa che l’operazione militare in Ucraina ha trasformato la Russia in un paria internazionale;

2-incitare all’odio etnico le minoranze innterne per convincerle che sono oppresse dallo Stato russo;

3 introdurre la tesi sulla mobilitazione dei rapp.ti delle piccole comunità e sulle numerose vittime fra questi …
Nella strategia di guerra c’è di mezzo la NATO che, finchè opera nei vari teatri, mai ci sarà la pace e il mondo è in evoluzione in ogni angolo mentre le nazioni si stanno posizionando, dall’Africa all’Asia, all’America Latina, fra i due fronti, quello occidentale e quello russo cinese.
“Un attacco alla Russia sarebbe un attacco all’Africa”, ha detto il leader di un paese africano, Kainerugaba, il figlio del presidente dell’Uganda e questi si è scagliato contro l’Occidente accusandolo di neocolonialismo. Lo stesso ha fatto il premier del Mali che si è affrancato dalla dominazione francese e si è posizionato con la Cina e la Russia.
La Corea del nord si è schierata con la Russia ed ha affermato che la responsabilità della guerra ricade sulla NATO e sulla sua espansione verso est, dichiarandosi solidale con la Russia e riconoscendo le repubbliche del Donbass. Inoltre la Corea del Nord sta inviando personale per la ricostruzione di Mariupool. Stessa posizione da parte della Siria e del Venezuela che hanno riconosciuto le Repubbliche del Donbass. L‘Iran ha fatto di più ed ha venduto alla Russia i suoi UAV, droni senza pilota, con un raggio di 2500 Km. e un micidale carico esplosivo, suscitando le ire di Zelensky.

Missili cinesi conto Taiwan


Sul fronte Asiatico, la Rep. Popolare della Cina ha chiuso alla navigazione una delle aree del Mar Giallo, come detto dalla autorità di Pechino, nella costa est della Cina. Le azioni per restringere l’accesso sono dovute alle esercitazioni militari dell’Esercito popolare della Cina. Pechino ha dichiarato che le relazioni con gli USA hanno raggiunto uno stato critico, lo ha detto il ministro degli esteri cinese dopo una conversazione con il segretario di Stato USA Blinken, dopo le intenzioni di Washington di fornire altro pacchetto di armamenti a Taiwan per oltre 1,1 miliardi di US. dollars.
Sul fronte dei Balcani, la Serbia ha annnunciato l’inizio di un reclutamento di volontari per aiutare le forze russe nel Donbass con l’appoggio del governo serbo, facendo appello alla solidarietà slava. Questo dopo le provocazioni del Kosovo, appoggiato dalla NATO, sulla enclave serba di Metochia.
Nel frattempo l’occidente collettivo continua a pompare armi ed a inviare mercenari o consiglieri militari in Ucraina, oltre fornire apppoggio logistico e di intelligence in forma diretta.
La Bielorussia, alleato della Russia, ha bloccato l’esportazione dei prodotti basici dell’agricoltura, della siderurgia e chimica, per avere scorte per uso interno e ha mobilitato le sue truppe alla frontiera con l’Ucraina.
Questa situazione ha sorpassato la pericolosità della crisi de Caraibi degli ani ’60. Le minacce di utilizzo di armi nucleari sono venute in primis da esponenti dell’Amministrazione USA e a queste ha risposto la Russia che, in caso di attacco dalla NATO al suo territorio e di minaccia alla sua integrità, non esiterà ad utilizzare tutti i mezzi a sua disposizione, incluso le armi nucleari.
Il punto di non ritorno è già stato superato ma qualcuno (Sholz, Macron, Draghi, Borrel e altri) ancora non se ne è accorto.

11 Commenti
  • Jenainsubrica
    Inserito alle 20:44h, 26 Settembre Rispondi

    C’è qualcuno che riesce a prendere i post di Orlov?
    https://cluborlov.wordpress.com/2022/09/

  • luther
    Inserito alle 21:16h, 26 Settembre Rispondi

    Gli uomini non imparano mai…

    • Adriano Tavella
      Inserito alle 03:17h, 27 Settembre Rispondi

      Finché ci saranno donne sceme ed ignoranti al cubo e uomini scemi ed ignoranti cubo è logico che si scatenino tali guerre !
      Ci sono molti italiani scemi e ritardati che credono di poter vincere una guerra contro la Russia se USA-UK-UE entrano direttamente in guerra contro la Russia !
      Sono quasi 7 mesi che l” Ucraina è aiutata militarmente in ogni maniera da parte di USA-UK-UE e i risultati della guerra sono tragici sia per gli Ucraini sia per gli Occidentali che hanno perso più soldati in Ucraina in soli 6 mesi di guerra contro la Russia che in venti anni di invasione del Afghanistan !

  • TOR
    Inserito alle 21:54h, 26 Settembre Rispondi

    si mette male. verrete ripagati con la stessa moneta di cui siete fatti. tirchiaggine e ignoranza sia con voi nei secoli dei secoli AMEN. Sui finti sordi e i finti ciechi possa pervenire la MALEDIZIONE di MADRE NATURA.

  • Monk
    Inserito alle 22:59h, 26 Settembre Rispondi

    Non è terrorismo gratuito? Secondo me tra Russia e USA c’è già un accordo segreto e non mi riferisco alla parte democratica di Biden, chi comanda veramente forse è un altro ma non dico il nome. Scambi di prigionieri, sei mesi di guerra senza attaccare infrastrutture vitali per i naziucraini, questo dovrebbe fare pensare.

    • Carlo Mellito
      Inserito alle 03:08h, 27 Settembre Rispondi

      Da sempre tutte le guerre internazionali dove ci sono coinvolte Superpotenze militari mondiali e Superpotenze Militari regionali per essere “giustificate ” al” opinione pubblica Nazionale ed internazionale sono costellate di accordi segreti tra le parti in causa !
      Per esempio la piccola Superpotenza Regionale Navale Veneziana aveva un accordo segreto con la Superpotenza Militare Terrestre e Navale Ottomana .
      La Repubblica Serenissima se a causa di una guerra Turco-Veneziana non avesse più potuto far funzionare le sue floride industrie Veneziane a causa della mancanza totale di materie prime e non avesse più nemmeno potuto far commerci con l” oriente sarebbe FALLITA entro breve tempo come l” attuale Italia che senza le materie prime Russe sta fallendo !
      Anche l” Impero Ottomano viveva del ” intenso commercio con la zona UE tramite Venezia perciò anche loro sarebbero falliti !
      Poiché i governati Turchi e Veneziani erano persone intelligenti , colte ,oculate sottobanco hanno stipulato il seguente accordo segreto in caso di guerra tra Turchia e Venezia le navi commerciali Turche o Veneziane stracariche di merci preziose avrebbero dovuto viaggiare verso Venezia o verso la Turchia su alcune rotte navali specifiche dove sarebbero state intercettate e scortate fino a destinazione da navi militari Turche o Veneziane .
      Logicamente Armatori -Commercianti-Piccoli Industriali e grossisti sia Turchi sia Veneziani erano ben felici di sapere che le loro merci e soldi non si sarebbero interrotti a causa di una guerra Turca-Veneziana !
      500 anni fa questi erano gli accordi ” segreti” tra Repubblica di Venezia e impero Ottomano nel caso si facessero guerra !
      Sicuramente è certamente ci sono degli accordi segreti tra USA-UK-UE-UCRAINA che hanno voluto pianificare e provocare ad ogni costo questa guerra contro la Russia !
      Questo spiega il perché di certi anomali comportamenti della Russia e anche di USA-UK-UE -UCRAINA !
      P.S.
      Poiché gli organi di stampa occidentali diffondo solo Bufale e False Notizie sulla guerra tra USA-UK-UE-UCRAINA e la sola RUSSIA è un po’ difficile sentendo una sola campana stonata PRO-UCRAINA farsi una idea precisa di cosa cavolo sta accadendo realmente .
      Tutte le notizie diffuse da fonti Russe sono TUTTE CENSURATE nei paesi occidentali e le poche notizie vere che giungono dalla Russia vengono storpiate ad HOC dai nostri schifosi giornalisti italici !
      In un casino del genere è impossibile sapere se realmente esistono degli accordi sottobanco tra Russi e UCRAINI -USA-UE-UK !
      Se la Russia colpisce i centri militari di comando di Kiev e fa fuori 200 alti ufficiali UCRAINI USA-UK-UE e vengono eliminati pure dei POLITICI OCCIDENTALI questo potrebbe essere un infantile scusante per l” entrata in guerra ufficiale di USA-UK-UE !
      Perciò la Russia rafforza il suo apparato militare con la mobilitazione generale e si prepara alla guerra TOTALE contro USA-UK-UE se vogliono entrare in guerra perciò quando sarà pronta l” Orso Russo si scatena e mo’ sono cazzi vostri !
      Non era meglio che l” Occidente NON provocasse questa guerra contro la Russia ?

  • antonio
    Inserito alle 07:17h, 27 Settembre Rispondi

    yankee-zionist stay home

  • Stefano
    Inserito alle 09:59h, 27 Settembre Rispondi

    E basta con sta madre natura

  • Gasparino
    Inserito alle 12:48h, 27 Settembre Rispondi

    Luciano Lago ci informa che finchè ci saranno personaggi che tengono sotto scacco l’intera U.E. come Sholz, Macron, Draghi, Borrel e altri . . che fanno finta di non accorgersi di come stanno distruggendo l’Europa, finchè decidono d’essere sotto schiaffo degli Yankees che vogliono colonizzare gran parte del Pianeta . . la strada per gli accordi di fine conflitto Russia – Ucraina , sarà lunga con gravissime conseguenze dei cittadini Europei.

  • Adriano Tavella
    Inserito alle 18:03h, 27 Settembre Rispondi

    Ho capito che il Saggio è un pazzo scemo ed infantile scappato da un manicomio !
    Perché madre natura non ti ha eliminato da piccolo ?

  • eusebio
    Inserito alle 07:02h, 28 Settembre Rispondi

    La Russia si sta impegnando al massimo per vincere la guerra, probabilmente il suo obiettivo per trovarsi in sicurezza strategica è portare la frontiera ai Carpazi annullando il vantaggio dato alla NATO dai traditori Gorbaciov e Eltsin (chissà che il traditore della CIA Ames non fece pure i loro nomi al KGB negli anni Ottanta e il crollo dell’URSS venne accelerato da costoro per salvarsi dal plotone di esecuzione) , il suo problema è la scarsità di manodopera fidata, quindi non turcofona dell’Asia centrale, e di personale arruolabile, ormai non entrano quasi più ucraini in Russia, la quale potrebbe attingere ai circa 30 milioni di nord coreani, non islamici, devoti al partito, ottimi lavoratori, tecnici e soldati.
    Mosca alla fine potrebbe russificare e cristianizzare la Corea del Nord, usandone la manodopera per valorizzare la Siberia.

Inserisci un Commento