Russia: ritorno in Europa dall’Atlantico al Pacifico

di Pierre-Emmanuel Thomann

Una rubrica di Vladimir Putin, che invocava un'”Europa dall’Atlantico al Pacifico”, in occasione dell’anniversario dell’offensiva tedesca contro l’URSS nel 1941 80 anni fa, è stata pubblicata sul quotidiano Die Zeit. 22 giugno.

Questo editoriale dimostra che la strategia geopolitica della “Grande Eurasia” russa (che è anche associata a un perno verso l’Asia), non è diretta contro l’Europa, ma offre un ripristino delle relazioni tra l’UE e la Russia, per promuovere una migliore equilibrio tra l’esclusiva visione euro-atlantica di un grande Occidente (sotto lo slogan di un’“alleanza delle democrazie” con gli Stati Uniti come leader) e una “Grande Asia” con il centro di gravità della Cina e il suo progetto della Via della Seta.

Questa proposta è tempestiva per posizionare la Russia nel contesto della nuova presidenza americana e del recente tour di Joe Biden in Europa, dell’elezione del futuro cancelliere in Germania in autunno e delle elezioni presidenziali in Francia nel 2022.

Eurasia in Sviluppo

Vladimir Putin si riferisce anche al generale de Gaulle:

“Speravamo che la fine della Guerra Fredda significasse la vittoria per l’intera Europa. In breve tempo, sembra, il sogno di Charles de Gaulle di un continente unito diventerà realtà, non tanto geograficamente, dall’Atlantico agli Urali, quanto a livello culturale e di civiltà, da Lisbona a Vladivostok. “

La scelta del quotidiano Die Zeit, un media tedesco, non è banale. Riflette anche la realtà geopolitica europea, con la Germania che diventa la potenza centrale dell’UE.

Questo media è vicino alla SPD (sinistra liberale), che a volte fa ancora riferimento alla Ostpolitik di Willy Brand ispirata a Egon Bahr negli anni ’70.

Il generale de Gaulle aveva promosso e anticipato negli anni ’60 un’Europa dall’Atlantico agli Urali quando la Russia era uscita dal comunismo, mentre il cancelliere tedesco Willy Brand aveva promosso l’Ostpolitik per realizzare un riavvicinamento tra la Germania occidentale e l’URSS e i membri del Paatto di Varsavia . L’obiettivo era quello di abbassare le tensioni nel quadro della Guerra Fredda ma anche con la Germania dell’Est in vista per creare le condizioni per una futura riunificazione. Ostpolitik ha contribuito alla caduta dell’URSS secondo i tedeschi.
Dopo la Guerra Fredda, la Germania ha proposto una partnership economica con la Russia nel 2007 come parte della sua visione di “un’Europa da Lisbona a Vladivostok”. Più recentemente, Dimitri Medvedev aveva messo sul tavolo l’idea di un trattato di sicurezza tra Europa e Russia all’indomani della guerra Russia-Georgia del 2008 e aveva ottenuto il sostegno (dichiarativo) di Nicolas Sarkozy. Infine Emmanuel Macron ha proposto una nuova architettura di sicurezza europea con la Russia nel 2018.

Progetto Grande Eurasia

Queste iniziative per un’intesa continentale dopo la Guerra Fredda non hanno portato a una nuova configurazione geopolitica europea, perché la visione euro-atlantica è rimasta la principale bussola geopolitica degli Stati membri della NATO e dell’UE. La rivalità geopolitica franco-tedesca ha anche impedito la costruzione di una sinergia geopolitica franco-tedesca. La Germania ha sempre diffidato fino ad ora della visione del generale de Gaulle che potrebbe mettere in discussione l’ancoraggio nell’ovest della Germania e il suo legame privilegiato con gli Stati Uniti. La Francia era anche preoccupata per uno spostamento del baricentro geopolitico europeo verso la Germania in occasione di un riavvicinamento russo-tedesco.

Come superare questo ostacolo? Ci sarebbero oggi vantaggi geopolitici sia per la Francia che per la Germania, ma anche per i loro partner europei per negoziare un perno verso la Russia, per non rimanere bloccati nella crescente rivalità tra Stati Uniti e Cina, tanto più che la Russia propone un reset del rapporti con l’Europa occidentale. Un riavvicinamento franco-russo sulle questioni geostrategiche e un riavvicinamento tedesco-russo sulle questioni economiche potrebbero aiutare a superare il divario nel cuore dell’Europa con la Russia. Sul modello dell’Europa delle nazioni, l’obiettivo sarebbe quello di raggiungere un migliore equilibrio geopolitico nel mondo, a livello paneuropeo, ma anche tra Francia e Germania all’interno di un nuovo triangolo franco-tedesco.

Riusciranno Germania e Francia a cogliere tale nuova opportunità questa volta?

Fonte: Euro-synergies

Traduzione: Gerard Trousson

33 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 12:57h, 24 Giugno Rispondi

    la Francia è già stata sotto molteplice attacco per queste sue timide posizioni. La Germania ? Ha 7 milioni al suo interno di turchi, la stragrande maggioranza appartenenti alla fratellanza salafita democratica e giudeizzata di Tel Aviv e Washington di ‘Erdogan’ (non voglio incorrere nello ‘scurrile’ e rispettare la tregua imposta. Vediamo quanto dura)

  • Cirillo
    Inserito alle 13:33h, 24 Giugno Rispondi

    Tutto durerà finché fra breve Dio non dirà basta e TUTTI i governi saranno sostituiti!

    • Giannattasio
      Inserito alle 15:10h, 24 Giugno Rispondi

      Non so a quale Dio tu ti riferisca.
      Ma tra poco con la legge Zan sarà fatta tanta pulizia

      • atlas
        Inserito alle 16:12h, 24 Giugno Rispondi

        credo passi la linea Orban. Nel peggiore dei casi Putin premerà i bottoni dei missili armati di testate nucleari. In ogni caso preparati ad una sconfitta terrena. Poi, quella Divina sarà tutta un’altra cosa. Il fuoco dell’inferno nella vita futura sarà 70 volte più forte del massimo di questa. Con i piedi nel fuoco il cervello bollirà. Quale triste destino

      • Hannibal7
        Inserito alle 18:25h, 24 Giugno Rispondi

        Pagliacciata democratica
        E poi…cosa intendi con “….sarà fatta tanta pulizia”???
        Sembrano le parole di un nazista….

        • claris
          Inserito alle 18:37h, 24 Giugno Rispondi

          i nazisti omofobi finiranno dietro le sbarre una volta per tutte ^-^

          • Giorgio
            Inserito alle 19:41h, 24 Giugno

            Molto tollerante auspicare il carcere per chi dissente ……
            Ma il futuro non è già scritto ….. nonostante il ddl Zan ……
            I liberisti nichilisti omofili potrebbero finire molto peggio che in prigione ……
            Dipende da chi prevarrà in futuro …..

          • claris
            Inserito alle 21:07h, 24 Giugno

            aspetta e credi ^-^

          • Hannibal7
            Inserito alle 23:40h, 24 Giugno

            Ma tu Claris non eri per la democrazia???
            Se a me non andassero a genio gli omosessuali dovrei finire in galera secondo te???

          • atlas
            Inserito alle 23:51h, 24 Giugno

            redazione, basta con questa persona, l’articolo in questione tratta di altro

          • claris
            Inserito alle 12:28h, 25 Giugno

            l omofobia e’ reato^^”

      • Giorgio
        Inserito alle 19:16h, 25 Giugno Rispondi

        Ma perchè denigri i credenti …… potrei denigrarti anche io visto che le tue divinità (ZAN e CIRINNA’) non mi piacciono per niente …….

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 13:49h, 24 Giugno Rispondi

    la vedo dura, la UE ha dimostrato che non ci può essere un’Europa unita, il tedesco per dna tende sempre a comandare
    la Russia non ha ancora capito che l’Europa è un pollaio dove non solo ci sono 2-3 galli che vorrebbero comandare ma anche tanti piccoli galletti che appena possono fanno la voce grossa
    l’idea di una Europa delle nazioni è una utopia, parliamoci chiaro, tra uno spagnolo ed un italiano rispetto ad un danese e un finlandese ci passa un abisso a livello culturale e di tradizioni
    se si parla invece di una unione economica non vedo quali siano i problemi, se non l’ingerenza yankee figlia degli eventi post 1945

    • Giorgio
      Inserito alle 19:46h, 24 Giugno Rispondi

      D’accordo su quasi tutto Arditi …….
      perchè anche su una unione solo economica avrei delle grosse riserve ……
      vediamo ora come è strutturato l’Euro come moneta unica, chi ha il monopolio per coniarlo, quanto emetterne e per quali scopi …….
      insomma chi non può battere moneta si è già mezzo castrato da solo ……

  • giannattasio
    Inserito alle 14:23h, 24 Giugno Rispondi

    Viva la Russia,una grandissima nazione che si affaccia sempre di piu’ verso il progresso!

    • atlas
      Inserito alle 16:14h, 24 Giugno Rispondi

      bravo, soprattutto con le sue Leggi, che tutti dovranno rispettare, se no, in Siberia chiusi e reclusi. In Russia i vizi non diventano virtù come in democrazia

      • giannattasio
        Inserito alle 16:31h, 24 Giugno Rispondi

        Tu non noti che la Russia e’ come la libera america degli anni 80.
        Pochi anni e diventera’ un luogo civile e progredito.

        • atlas
          Inserito alle 17:25h, 24 Giugno Rispondi

          in Russia vi sono squadre di giovani cristiani nazionalisti filogovernativi che girano armati di mazze perseguitando omofili e pedofili, postai dei video quì quando tu non c’eri ancora a commentare (magari però leggevi).. Intendi per questo un luogo di civiltà e progresso ? Io mi astengo dal commentare, intelligentemente, a differenza della Russia quì vi sono ancora persecuzioni per reati d’opinione. Ma fatti coraggio

          • claris
            Inserito alle 17:43h, 24 Giugno

            insomma come nella vecchia america^^
            Poverini pero’,non c e’ neanche confronto

      • Giorgio
        Inserito alle 19:52h, 24 Giugno Rispondi

        Caro Atlas ….. questa gente è allergica ad ogni principio etico o morale, sogna un mondo dove si possa fare quello che si vuole senza risponderne a nessuno …..
        se non al proprio ego perennemente insoddisfatto …….
        è solo merdaccia (non è un insulto ……. è una parola mutuata dai film di Fantozzi) democratica individualista nichilista ……

        • atlas
          Inserito alle 23:30h, 24 Giugno Rispondi

          sì ma caro Giorgio, l’ingiustizia è che la redazione scrive una cosa e poi ne fa un’altra, oppure omette. Ed azioni ed omissioni sono elementi costitutivi del reato, azione, fare ciò che la legge vieta, omissione non fare ciò che la legge impone. Questo gli omofili lo sanno benissimo, hanno anche amici avvocati. Ora poco dietro, il Lago si era imposto di cancellare scritti, parole, opere, gentaglia è omissioni dalla colpa di postare commenti non attinenti all’articolo in questione E NON LO FA. Ora l’art.lo tratta di geopolitica, io ho commentato per primo, senza neanche una parola che si avvicinasse minimamente allo scurrile. E poi poco sotto sbucano questi che c’hanno sempre in mente il cazzo nel culo e la ‘legge Zan’. Io sono stato indotto a rispondere a tono, ma si può andare avanti così ? Ma le ‘regole’ le dobbiamo rispettare solo noi ? Ma che vadano affanculo allora, tanto per loro non è un’offesa, è un chiodo fisso

          • claris
            Inserito alle 12:28h, 25 Giugno

            eppure malgrado le tue continue offese non ti bannano^^
            sei un falso^-^

    • Giorgio
      Inserito alle 19:47h, 24 Giugno Rispondi

      Il progresso sarebbe l’infernale modello sociale americano ?

      • claris
        Inserito alle 21:09h, 24 Giugno Rispondi

        il progresso e’ un modello fondato sul rispetto e l uguaglianza^^
        ma con voi in giro ci saranno sempre e solo odio,guerre,violenze e morte

        • atlas
          Inserito alle 23:33h, 24 Giugno Rispondi

          REDAZIONE, BASTAAAA CON QUESTA ‘PERSONA’. L’art.lo tratta di geopoliticaaa

        • Giorgio
          Inserito alle 09:13h, 25 Giugno Rispondi

          Capovolgi la realtà …….. odio guerre violenza e morte sono proprio le caratteristiche che il modello sociale anglo americano esporta in tutto il mondo, insieme ad altre piacevolezze, dominio della finanza, profitto, individualismo, machismo (che tanto detesti) …….
          Come puoi affermare che rispetto e uguaglianza sono nel dna di usa-gb-sionisti …….
          Contradizione rilevabile anche da un neonato …….

          • claris
            Inserito alle 10:13h, 25 Giugno

            e io che credevo che fossero cose da regimi dittatoriali!

  • Farouq
    Inserito alle 14:28h, 24 Giugno Rispondi

    Non oso pensare ad un mondo senza la Russia, ma Putin ha assicurato che non ci sarà perché non interessa neanche alla Russia, o tutti o nessuno

    • Hannibal7
      Inserito alle 18:27h, 24 Giugno Rispondi

      Sono d’accordo con lei

  • Hannibal7
    Inserito alle 18:19h, 24 Giugno Rispondi

    L’ Europa unita è solo per interessi economici di qualcuno
    In realtà nel parlamento europeo si è dimostrato più volte che non si è affatto uniti
    Ma io credo che tutto questo sia manovrato dagli anglosionisti…è più facile tenere il controllo di un gruppo quando all’interno ci sono discrepanze
    È proprio per questo motivo che purtroppo con la Russia non ci sarà mai una sorta di alleanza anche solo a scopo benefico
    Loro vogliono che sia così…
    Dasvidania

  • claris
    Inserito alle 10:14h, 25 Giugno Rispondi

    egregi signori redattori per quanto tempo dovro’ ancora subire le molestie di Atlas e la sua cricca?^^

    • Giorgio
      Inserito alle 19:44h, 25 Giugno Rispondi

      Qua sopra ho argomentato civilmente più volte …… non c’è stata una risposta argomentata che una …….
      soltanto frasi singole ….. insultanti e minacciose. mai un ragionamento completo a sostegno delle tue tesi ……
      O ti sottrai perchè il tuo scopo è solo seminare zizzania e screditare il sito ……
      oppure non sei capace di andare oltre una riga ……. una letteralmente ….. di testo …..
      Ti segnalo un interessante articolo sull’argomento ……
      https://www.tpi.it/news/analfabetismo-funzionale-italia-2019022029320/
      ne riporto un passaggio ……
      “I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli”, aveva affermato Umberto Eco, dopo aver ricevuto la laurea honoris causa in Comunicazione e cultura dei media a Torino, a giugno 2015″.
      Mi aspetto che argomenterai le tue ragioni in modo un minimo più articolato ……
      So che non sarà così e continuerai come prima ……. e allora che la Redazione ti faccia tornare da dove sei venuta …….

      • claris
        Inserito alle 20:15h, 25 Giugno Rispondi

        io vedo solo un commento pieno di odio e insulti^^”
        non sono io la tossica qui^^
        le mie argomentazioni gia’ le ho date,tu tieniti pure il tuo Umberto Eco che poi era di sinistra ,progressista e antireligioso^^
        Forse dovresti scegliere meglio le tue fonti^^”

Inserisci un Commento