Russia-Nato in Ucraina. Alzati in volo nove bombardieri strategici TU-160

La nuova fase della guerra in Ucraina è entrata nel vivo quando ieri, 22 Ottobre, il comando russo ha fatto alzare in volo sui cieli dell’Ucraina 9 bombardieri strategici TU-160 armati ciascuno con 12 missili da crociera di vario tipo, per un totale di 108 missili. Questo ha fatto risuonare le sirene d’allarme in tutte le regioni dell’Ucraina mentre dal Mar Nero è partita una salva di missili Iskander diretti su obiettivi militari e strategici dell’Ucraina.
E’ la prima volta che il comando russo utilizza in tale modo la sua aviazione strategica e questo, assieme agli attacchi sulle infrastrutture energetiche, depositi di armi e munizioni della Nato, dimostra che la Russia ha cambiato la sua tattica di guerra sul campo ed è decisa a prendere l’iniziativa sulle forze della Nato che, sempre più massicciamente, stanno affluendo in Ucraina.
Al confine con l’Ucraina, si è attestata la 101a divisione aerotrasportata USA, una forza d’élite che si appresta ad entrare sul campo, come dichiarato dal suo comandante, mentre un enorme convoglio di mezzi corazzati USA sta entrando in Ucraina dal confine polacco e gli aerei da guerra della Nato sorvolano il Mar Nero a pochi kilometri dalla Crimea indicando alle batterie missilistiche delle forze Ucraine/Nato gli obiettivi da colpire.

Completano il quadro gli attacchi effettuati dalle forze ucraine sul territorio russo, a Belgorad, dove sono stati colpiti ancora una volta obiettivi civili (l’ultimo una fabbrica di vernici e abitazioni civili) che hanno prodotto vittime civili e incendi.
Tutto questo avviene dopo il colloquio telefonico avvenuto fra i due capi militari, il segretario alla Difesa USA Austin e il ministro della Difesa russo Shoigu.
Nulla è trapelato di quanto si sono detti ma la guerra continua, lo scenario si è allargato da entrambe le parti e il canale di comunicazione rimane aperto.

Luciano Lago

6 Commenti
  • EnriqueLosRoques
    Inserito alle 09:34h, 23 Ottobre Rispondi

    Non ha alcun senso parlare e trattare con gli americani e gli occidentali. Non ha senso!!

  • Benedetto le donne
    Inserito alle 11:33h, 23 Ottobre Rispondi

    Con rispetto per l’uomo ma chi è stupido va trattato da stupido forza aviazione forza paras more majorum

  • Giorgio
    Inserito alle 13:05h, 23 Ottobre Rispondi

    W i TU 160 ….
    W gli Iskander ….
    W i Zirkon
    W i Kinzhal
    W i Sarmat ….
    W Poseidon …
    Morte all’america e C.

  • Sarabanda 83
    Inserito alle 15:57h, 23 Ottobre Rispondi

    Marzo 2022 la propaganda dei regimi dittatoriali “democratici” Filo-USA Occidentali che aiutano militarmente i Nazisti Ucraini diffondono la Bufala- Falsa Notizia che la Russia entro Marzo- al massimo metà Aprile 2022 finirà i suoi missili di alta precisione e potenza !
    Anche il regime democratico totalitario Italiano diffonde la identica falsa notizia che la Russia nella migliore delle ipotesi finirà tutti i suoi missili moderni è perciò perderà la guerra contro l” Ucraina !
    22 Ottobre 2022 la Russia NON ha finito i suoi missili di precisione e mette a ferro e a fuoco tutta la grande Ucraina sparando in un solo giorno ben 108 missili !
    Per la cronaca la Russia NON ha ricevuto nessun aiuto ESTERNO informativo-logistico e di armi sofisticate dai suoi paesi amici ed alleati !
    La Russia ha ricevuto come piccolo aiuto militare solo l” aiuto del Iran che gli ha fornito circa 4000 mila vecchi droni ormai sorpassati ottimi per logorare le ormai sconfitte forze armate Ucraine !

    • nicholas
      Inserito alle 18:29h, 23 Ottobre Rispondi

      La Corea del Nord, si offrì di inviare 100.000 soldati.

      • Sarabanda 83
        Inserito alle 04:41h, 24 Ottobre Rispondi

        Offrire a parole qualcosa non significa nella vita reale dare qualcosa !
        Forse la Russia per non svuotare le sue polveriere e sprecare le sue costose munizioni idonee a distruggere i moderni mezzi USA -NATO ha acquistato e continua ad acquistare grosse quantità di munizioni per l” artiglieria dalla Corea del Nord .
        Felice di aver fatto un contratto miliardario con la Russia per la fornitura di centinaia di migliaia di bombe di artiglieria e forse pure di Razzi o Missili Nord Coreani ( alcuni lanciatori Russi di missili o razzi potrebbero usare prodotti compatibili Nord Coreani forse meno efficaci e precisi però molto economici ed affidabili !
        Il presidente Coreano dopo aver mangiato e bevuto troppo alla firma del contrattone Militare con la Russia ha promesso alla Russia anche l” invio di 100 mila uomini .
        Smaltita la sbornia della Festa il giorno successivo ci ha ripensato!

Inserisci un Commento