Russia e Turchia si scontrano a fuoco nel nord della Siria

Secondo i media, le forze russe e turche si sono intercambiate il fuoco nei settori nord-occidentali della Siria.

Le forze turche hanno bombardato le posizioni delle forze russe e dell’esercito siriano nella città di Saraqib, nella campagna orientale della provincia di Idlib della Siria nordoccidentale, ha annunciato domenica l’agenzia di stampa Sham Times.

Secondo fonti militari, aggiungono i media, le truppe turche e i cosiddetti oppositori armati in Siria (terroristi salafiti) hanno scambiato il fuoco con le truppe russe. La Russia, in risposta, ha bombardato molti dei loro obiettivi e postazioni nella campagna meridionale di Idlib.

Il denominato ‘Osservatorio siriano per i diritti umani” dell’opposizione (OSDH) ha confermato, a sua volta, l’attacco di artiglieria da parte delle forze turche contro posizioni delle truppe governative siriane a Idlib – l’ultima roccaforte di bande terroristiche e gruppi armati in Siria – ma non ha dato informazioni sulle possibili vittime dell’aggressione.
Dall’ altra parte, l’ artiglieria pesante della Turchia, nella giornata di Domenica ha sparato diversi missili sui villaggi di Kalutiye e Burj el-Qas, in provincia siriana settentrionale di Aleppo, una zona controllata dall’esercito iracheno.

Forze siriane nella battaglia per Idlib

L’escalation delle tensioni in Siria arriva dopo che il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha assicurato che Ankara, nonostante il rifiuto del governo di Damasco, non fermerà le operazioni militari iniziate nel 2016 nel nord del territorio siriano .

La Turchia, infatti, ha inviato nei giorni scorsi più di 200 carri armati, blindati e camion con materiale logistico ai 68 punti militari e di osservazione che ha stabilito a Idlib, come rivela il quotidiano siriano Al-Watan .

Il governo di Damasco, presieduto da Bashar al-Assad, condanna la presenza illegittima della Turchia in Siria, poiché le forze turche e i terroristi supportati da Ankara attaccano frequentemente le truppe siriane, che stanno combattendo per preservare la sovranità e l’integrità territoriale. del paese arabo e per sradicare il terrorismo.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

14 Commenti

  • Мосин
    5 Ottobre 2020

    Certe profezie sembrano ogni giorno sempre più veritiere e vicine…

    • Nicholas
      5 Ottobre 2020

      Quali profezie. Illustracene, vogliamo sapere.

  • seoxseo
    5 Ottobre 2020

    Riprendiamo le profezie del monaco Paisios del monte Athos e vediamo se davvero qualcuna può avverarsi. Ecco cosa prevede:

    1) Le coste e le isole della Grecia verranno accerchiate dalla flotta della Turchia.
    2) Qua iniziano tutti i fatti, che termineranno con la presa di Istanbul che verrà riconsegnata alla Grecia, dove Santa Sofia tornerà cristiana e sarà nuovamente aperta al culto (è pur vero che Erdogan di recente l’ha trasformata in una moschea).
    3) Una guerra tra Russia e Turchia. I russi interverranno inizialmente per salvare gli stretti. Vinceranno i russi alla fine.
    4) I turchi saranno distrutti e divisi in 3 o 4 parti: un parte sarà composta dalle zone remote della Turchia, una parte sarà controllata dalla Russia, una parte si salverà e diventerà cristiana, almeno un terzo delle persone periranno a causa della guerra.
    5) Gli Armeni e i Curdi si riprenderanno i loro territori.
    6) Gli stati UE, in particolare l’Inghilterra, la Francia, l’Italia e altri sei-sette stati, non vorranno che la Russia si impadronisca di tutto e interverranno per prendersi un pezzo (le famose zone zee del Mediterraneo ricco di petrolio e gas naturale?). La guerra tra Russia e UE farà molti morti.
    7) Durante la guerra la Grecia deciderà di diventare neutrale.
    8) La Russia proseguirà la guerra nel Golfo Persico ma la sua armata si arresterà fuori da Gerusalemme (quindi guerre tremende in Medio Oriente). La profezia parla di un esercito di 200.000.000 cinesi che attraversano l’Eufrate e avanzano verso Gerusalemme.
    9) Alla Russia verrà intimato di fermarsi, di ritirarsi, questa non lo farà e inizierà una sanguinosa guerra mondiale dove i russi verranno sconfitti.
    10) Nella guerra – tramite gli europei – si inseriranno anche gli ebrei
    11) Nella guerra si inseriranno anche gli USA
    12) Nella guerra si inserirà un Papa che riunirà tutti i figli del diavolo che ritiene suoi, e gli suggerirà di seguire l’anticristo.
    https://www.orazero.org/turchia-russia-e-padre-paisios-del-monte-athos-la-modernita-della-visione-di-paisios/

    • giulio
      5 Ottobre 2020

      “9) Alla Russia verrà intimato di fermarsi, di ritirarsi, questa non lo farà e inizierà una sanguinosa guerra mondiale dove i russi verranno sconfitti.”

      Intimato da chi? dalla Ue e dalla nato? Oppure dai cinesi?
      Trovo un po strane, imprecise e antirusse queste profezie!
      Ma ti pare che 200 milioni di soldati cinesi si fanno battere da Ue e nato?
      Ti pare che la russia combatterebbe una guerra mondiale da sola per poi venire sconfitta?
      In qualsiasi guerra futura russia cina e iran (per non parlare di altri) saranno unite contro ue e nato e saranno proprio queste a essere sconfitte…altro che russia e cina…questa è la mia modesta “profezia”!

      • Hannibal7
        5 Ottobre 2020

        In una futura guerra, con Russia Cina Iran da una parte e Nato e USA dall’altra, non ci saranno vincitori perché si useranno le bombe atomiche….e l’inverno nucleare che ne farà seguito non lascerà scampo a nessuno….

      • Arditi, a difesa del confine
        5 Ottobre 2020

        mannaccia, le profezie “antirusse” su un sito che quotidianamente esalta la russia proprio non ci stanno

  • Hannibal7
    5 Ottobre 2020

    A questo punto io penso che sia arrivato il momento, da parte della Russia, di annientare la Turchia

    • atlas
      5 Ottobre 2020

      che vuol dire la nato. Eppure qualche cosa di vero in quello che diceva quel Paisios secondo me c’è. Così come quando Muhammad ha detto a sua moglie che gog e magog invaderanno le terre dei Musulmani rompendo la grande muraglia (e sarà una disgrazia per gli arabi) …

  • Alvise
    5 Ottobre 2020

    Inaudito. La Russia continua, con il suo immobilismo a girarsi i pollici. Ha tradito le aspettative dei suoi alleati storici, come Bielorussia, Donbass, Armenia e si sta facendo pure accerchiare dai nemici sui propri confini. Ah già, sono giocatori di scacchi! Di sti dimimi, però.

  • Мосин
    5 Ottobre 2020

    Era esattamente la profezia a cui mi riferivo. Grazie.
    Per quanto sia filorusso e antiatlantista non sottovaluto mai il nemico.

  • Gio
    5 Ottobre 2020

    ALVISE È L UNICO CHE HA DETTO LA COSA PIÙ VERA, PUTIN NN SE NE È ANCORA ACCORYO CHE È STATO ACCERCHIATO DALLA TURCHIA, CHE FA IL GIOCO DELL AMERICANI, INFATTI NN GLI DICONO NIENTE, ASPETTANO CHE LA RUSSIA ONTWRVENGA MILITARMENTE E VEDRETE CHE LA NATO VUOLE QUESTO X INTERVENIRE, PUTIN DEVE DIFENDERE L ARMENIA XK HANNO UN VONTRATTO SCRITTO DI AIUTO MILITARE DELLE 6 NAZIONI FCS, MA NN MI SEMBRA CHE STIA AIUTANDO, ANZI ERDOGAN LOBPRENDE ANCHE X CULO REDICOLIZZANDOLO

    • atlas
      6 Ottobre 2020

      e io vorrei tanti alvise negli usa, così IMPLODONO

      ma è solo un provocatore del cazzo, non dategli importanza … che domattina andrà in giro con la mascherina a vendere enciclopedie per campare, casa per casa

Inserisci un Commento

*

code