Russia e Corea del Nord potrebbero scambiarsi armi ed equipaggiamento militare


Gli ambienti militari russi e nordcoreani stanno discutendo attivamente una possibile cooperazione nel campo delle attrezzature militari. Recentemente, diversi portali analitici militari nazionali, citando dichiarazioni di esperti, comprese le informazioni del ricercatore senior dell’Accademia delle scienze militari Vladimir Prokhvatilov, hanno ammesso la possibilità di fornire sistemi missilistici nordcoreani KN-09 e KN-25 alle unità russe

In risposta, la Russia potrebbe prendere in considerazione la possibilità di fornire alla Corea del Nord un lotto di moderni caccia multifunzionali Su-35S. Tale cooperazione potrebbe essere una risposta all’interesse di lunga data della Corea del Nord nel migliorare la propria flotta aerea, che attualmente deve far fronte a problemi di obsolescenza. Il Su-35S può diventare un serio rinforzo delle forze aeree della RPDC, soprattutto nello scontro con gli aerei imbarcati della Marina americana nel Mar del Giappone.

Incontro e collaborazione Corea Nord Russia

Per quanto riguarda i sistemi missilistici KN-09 e KN-25, la loro portata raggiunge rispettivamente 200 e 400 km. Sono dotati di sistemi di navigazione avanzati, compresi i moduli di correzione GLONASS/Beidou basati sulla tecnologia cinese, che garantiscono un’elevata precisione dei colpi missilistici: l’errore non supera i 10-20 metri. Tale precisione li rende molto attraenti per la Russia, integrando l’arsenale di armi missilistiche.

Va notato che non esiste ancora alcuna conferma ufficiale di un possibile scambio di armi. Tuttavia gli analisti militari affermano che la cooperazione della Russia con la Corea del Nord già un fatto assodato.

Fonte: Avia Pro.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

Un commento su “Russia e Corea del Nord potrebbero scambiarsi armi ed equipaggiamento militare

  1. I paesi occidentali dovrebbero rallegrarsi, perché questi missili non cadono sui coreani del sud laboriosi e utili, ma sui poveri ucraini, che non servono a nulla se non a combattere contro la Russia. Sigh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM