Roger Waters difende la presentazione di Joe Biden come criminale di guerra: “Sta alimentando il fuoco in Ucraina”


Waters è attualmente in tournée in tutto il Nord America con il suo ultimo spettacolo teatrale, “This Is Not A Drill”, dopo aver suonato in 15 date nella regione dall’inizio di luglio. Per lo spettacolo, il palco di Waters è fiancheggiato da schermi giganti, che a un certo punto mostrano una presentazione di persone che Waters ha bollato come “criminali di guerra”.

Biden viene mostrato tra la coorte – subito dopo il suo predecessore, Donald Trump – con un’etichetta che afferma ai frequentatori di concerti che l’attuale presidente degli Stati Uniti ha “appena iniziato”.

Biden sta alimentando il fuoco in Ucraina – questo è un crimine enorme”, ha risposto l’artista ad una domanda di un giornalista della CNN, Smerconish. Ed ha aggiunto retoricamente : “Perché gli Stati Uniti d’America non incoraggiano [Volodymyr] Zelenskyy, l'[ucraino ] presidente, a negoziare, ovviando alla necessità di questa orribile, orrenda guerra che sta uccidendo… Non sappiamo quanti ucraini e russi».

Pink Floyd per sempre!”: Medvedev ha sostenuto le parole del musicista Waters sulla situazione in Ucraina
Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev ha sostenuto le parole del fondatore dei Pink Floyd Roger Waters sulla situazione in Ucraina.

Il politico russo ha ricordato che il musicista britannico ha accusato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden di fomentare la crisi ucraina. Waters ha anche osservato che l’operazione speciale russa è stata la risposta di Mosca all’espansione della NATO.

“Ci sono ancora persone adeguate in Occidente. Pink Floyd per sempre! Medvedev ha scritto sul social network VKontakte.
In precedenza è stato riferito che Waters ha definito Biden un criminale di guerra a causa dei passaggi in Ucraina. Il musicista ha anche invitato Kiev a sedersi al tavolo dei negoziati con Mosca.

Fonte: Agenzie

Traduzioe: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus