Ritorna Mario Monti

di Adriano Tilgher

Pareva ce ne fossimo liberati definitivamente, che non lo avremmo avuto più come nostro incubo, che le tremende batoste elettorali che aveva avuto il suo partito personale, “Scelta Civica”, gli avessero fatto capire quanto il popolo italiano non volesse più avere rapporti con lui.

Invece riecco Mario Monti, nominato, dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), presidente della Commissione per la Salute e lo Sviluppo sostenibile per l’Europa.

Noi Italiani tutti sappiamo quanto sia competente in fatto di salute ed abbiamo provato sulla nostra pelle, quando è stato presidente del consiglio in Italia, quali siano le sue idee in merito ad uno sviluppo sostenibile.

Mario Monti, con la sua esperienza sviluppata ai vertici della Commissione Trilaterale e del Gruppo Bilderberg e la sua formazione liberista, è sicuramente il più indicato per affossare definitivamente lo stato sociale e aumentare il divario economico tra i singoli e tra i popoli; questa volta infatti, non lo farà solo in Italia ma in tutta Europa.

Questo, ovviamente, ci fa capire quanto sia un’enorme presa in giro la parola democrazia: il popolo italiano, che ha subito amaramente le sue cosiddette cure economiche che ci hanno sprofondato in una crisi tremenda, ha espresso in modo palese la condanna elettorale per questo nemico dell’Italia, ed ora ce lo troviamo in un ruolo di prestigio a parlare e suggerire sulla salute, lui che con i suoi provvedimenti di limitazione e smantellamento del comparto sanitario italiano ha contribuito notevolmente, oltre all’imperizia dei nostri governanti attuali, a farci trovare impreparati all’arrivo della pandemia da Coronavirus.

Certo, sapevamo che lo dovevamo sopportare a lungo come senatore a vita, regalo fattoci da un altro uomo della sua stessa risma, Giorgio Napolitano, ma pensavamo che non avrebbe più potuto farci del male.

Questo però la dice lunga su quale sia la vera cupola di potere in Italia e nel mondo, fatta dai nemici dei popoli ma soprattutto dai nemici dell’uomo; quelli che ritengono che l’essere umano sia un oggetto che è utile solo in quanto sta al mercato e sul mercato, sia come prodotto che come consumatore, al servizio di chi detiene le risorse e dei loro servitori.

Qualche sprazzo di lucidità l’hanno anche questi servitori sciocchi lautamente pagati, probabilmente residui spuri della nostra cultura millenaria; ma sono veramente disposti a sacrificare le loro brillanti carriere per questioni di principio?

Il sistema di potere vuole ridurre il genere umano ad un indifferenziato agglomerato di consumatori senza distinzione di genere, cultura, religione, un tutt’uno omogeneo ed amorfo capace di consumare, servire e, se necessario, produrre. Le differenze, grande ricchezza e gioia del genere umano, se riconosciute, diventano pericolose, potrebbero diventare un problema serio per loro.

Il nostro si è schierato apertamente contro uno dei capisaldi della costruzione di questo “agglomerato indifferenziato” rappresentato dal riconoscimento del matrimonio omosessuale e dall’adozione da parte di coppie omosessuali.

Napolitano e Monti

Non sappiamo se è stata questa la causa della sua momentanea scomparsa dalla scena pubblica italiana, né se, nel frattempo, gli hanno fatto cambiare opinione, ma certamente attendiamo con preoccupazione i suoi suggerimenti.

Almeno questa dovrebbe essere la sua funzione o, oggi, i suggerimenti dell’OMS, di cui uno dei principali finanziatori è la Fondazione Bill e Melinda Gates, diventano, come è stato durante la crisi per il Covid 19, degli ordini perentori?

Speriamo di no, anche se la consistenza servile della nostra classe dirigente ci lascia poche speranze.

Fonte: Il Pensiero Forte.it


26 Commenti

  • atlas
    13 Agosto 2020

    vorrei essere governato dal Re del Marocco

  • Sandro
    13 Agosto 2020

    Sarei disposto a pagare non poco per una diavoleria elettronica che cambia immediatamente canale T.V. alla comparsa di personaggi precedentemente selezionati. Per il momento devo accontentarmi di farlo da solo. Quello in tema, è un genere di bipede che non permane più di che qualche secondo all’apparire sul mio apparecchio televisivo.

  • Manente
    13 Agosto 2020

    Le parole di un religioso del XVI secolo in merito alla legittimità del “tirannicidio”: “Riteniamo che si debbano tentare tutti i rimedi per rinsavirlo prima di giungere a un punto estremo e gravissimo. Ma se ogni speranza fosse oramai tolta e se fossero in pericolo la salute pubblica e la sanità della religione, chi sarà tanto povero di saggezza da non ammettere che sia lecito abbattere il tiranno con diritto, con le leggi e con le armi ?”

    • atlas
      13 Agosto 2020

      INTANTO IERI BERGAMO E’ MORTA A CALCIO UN’ALTRA VOLTA E IL NEMICO DEL MIO NEMICO E’ MIO AMICO: PARIS JE T’AIME

      • Woland
        13 Agosto 2020

        fallocefalo

        • atlas
          13 Agosto 2020

          si woland, ora vi bacio i piedi. Vi chiedo scusa per quanto ci dite

          (Vesuvio lavali col fuoco, Etna distruggili, colera avanza…)

          facciamo la festa all’atalanta, la festa dell’amore…

      • Manente
        13 Agosto 2020

        Quaquaraquà

        • atlas
          13 Agosto 2020

          Monti è milanese, itali ano, della Bocconi

          aprite i bocconi e chiamate me quaqquaraqquà. Ma gettatevi nell’idroscalo, solo lì potete stare, ve lo scordate il mare delle Due Sicilie

          • Manente
            13 Agosto 2020

            Monti non è “milanese”, è un giudeo-sionista senza patria né onore, come il massone-sionista Napolitano nato a Napoli, ma nemico giurato dei napoletani, del sud e di tutti gli italiani. Quello che accomuna i farabutti di questa risma è il “tradimento” e bene facevano un tempo a passarli per le armi senza troppi complimenti, una pratica salutare che prima o poi sarà necessario ripristinare !!! Quanto “all’idroscalo” ed al mare delle Due Sicilie, uno che stando in Italia fa il tifo per i nemici dell’Italia, o è un “italiano” della risma di Monti e Napolitano, oppure è una “risorsa” arrivata su qualche barcone che si crede talmente furbo da poter giocare a fare il sudista per rinfocolare l’odio fra gli italiani.. Se è così, vattene in Marocco e non rompere più le scatole con le Due Sicilie della cui secolare e cruenta lotta contro i musulmani è evidente che non sai nulla !

          • atlas
            13 Agosto 2020

            hai il diritto di commentare, straparlare, ma non di dare impunemente dell’itali ano ad altri

            che dalle Due Sicilie nemmeno ti pensano. Infatti penso solo alla mia libertà e a quella del Regno. Può darsi quel giorno sia vicino

            e allora sì che uno come te potrà fare festa solo sui navigli. E magari caderci dentro. Altro che fratelli d’italia

      • alessandro parenti
        13 Agosto 2020

        Terrone senza pietà, senza se e senza ma.

        • atlas
          13 Agosto 2020

          nel senso che amo la mia terra ? Non potrebbe essere altrimenti, la vostra la odio, con tutto il cuore. E, tranne qualche eccezione, anche i suoi abitanti. Poi, il Dio ha ascoltato le mie invocazioni, pare che le stragi le abbiano fatte le malattie da quelle parti, io mi sono solo seduto a tavola a godermi i risultati dal tg avendo sempre più appetito

          barbari, sempre abietti nel Regno di Napoli

  • Woland
    13 Agosto 2020

    Come fanno a riesumare lo scemo del villaggio?
    Già non è mai stato intelligente, ma ora con l’alzheimer è davvero raccapricciante…

    • Alessandroparenti
      14 Agosto 2020

      Devi aver sofferto molto…

  • Hannibal7
    13 Agosto 2020

    Mario Monti…altra mummia votata democraticamente dal NULLA…POVERI NOI….ma in fondo ce lo meritiamo….ogni popolo ha il governo che si merita

  • giuseppe sartori
    13 Agosto 2020

    40 e passa anni di pacifintismo, di buonismo, di democraticismo, di televisionismo hanno spappolato il cerebro del popolo; ma la storia è ciclica e ciò che sembra morto, a volte risorge, come d’altronde le mode.
    non mi meraviglierei se parole censurate come rivoluzione, ghigliottine e lampioni, violenza ed esecuzioni tornassero di moda e sfasciassero la diga di menzogne eretta dalle elites per infinocchiare il popolaccio.

    • Arditi, a difesa del confine
      14 Agosto 2020

      “rivoluzione, ghigliottine e lampioni, violenza ed esecuzioni tornassero di moda ”
      guardi che in italia queste cose non si sono mai viste, e non penso lei parlasse della francia…
      ma in definitiva quello che lei ha detto e che ho virgolettato è accaduto da quelle parti, non da queste

      l’italiano non si ribella nè combatte, piuttosto salta il fosso e si allea col nemico, come l’8 settembre 1943

  • Anonimo
    13 Agosto 2020

    Sono tempi bui, chi è in grado di farlo scriva, anche un libro di tutto quello che sta succedendo, se fossi in grado di farlo avrei già cominciato.
    Mi rivolgo a chi di voi ha già scritto.
    I nostri figli devono sapere che in fondo c:è stato qualcuno testimone e che non si è fatto incantare dalle menzogne di questo assurdo presente.
    Siamo in molti a denunciare.
    E saremo in molti a soccombere sotto il peso di questo complotto criminale.

  • Manente
    13 Agosto 2020

    Fate il tampone a questo appestato in loden ed affidatelo alle “cure” di Burioni e Crisantemo e che il Covid se lo porti, i contribuenti risparmieranno lo stipendio che ruba da “senatore a vita” e belzebù lo accoglierà a “fauci” aperte !!!

  • Giorgio
    13 Agosto 2020

    Esecuzioni di massa per gli squali della finanza, gli speculatori di borsa, i lacchè dei mercati, insurrezione armata popolare, tribunale rivoluzionario del popolo, la reincarnazione di Sant Just come pm che propone e ottiene decine di migliaia di esecuzioni immediate …….

    • alessandro parenti
      13 Agosto 2020

      Azpetta e spera

    • atlas
      14 Agosto 2020

      Giorgio, io me lo auguro, ma non succederà mai finchè c’è un’occupazione in corso

      se ognuno amministrerà il suo Stato quindi la sua terra con gente della stessa razza può darsi

      Parenti…cognome ligure ? Nel caso, parti ora da quarto e vienimi a prendere, ti accorgerai che qualcosa è cambiato rispetto al 1860

      • alessandro parenti
        14 Agosto 2020

        Reggio Emilia, Atlas. E non ci penso nemmeno a venirti a prendere. Al massimo prendo l’aereo da Bologna e vengo al mare siculo,(che non l’avete fabbricato voi Siculi). E mi fermerò a mangiare pesce in un ristorante dove magari mi servirà tuo nipote, e se è educato si beccherà giustamente la mancia. E smettila di lagnarti della rovina dell’Italia e del fatto che siamo sudditi di altri paesi, visto che tu per primo semini discordia ridendo delle disgrazie di altri Italiani. E poi non volete che vi si chiami terroni. Guarda un po’!

  • Giorgio
    13 Agosto 2020

    Non sperarci sarebbe la resa……. purtroppo anche chi “ha preso coscienza” non riesce a vincere la propria inerzia e (lo rimprovero anche a me stesso) non agisce di conseguenza …….. ma la storia non procede in modo lineare …… ci sono avanzate e ripiegamenti, periodi di sudditanza (al potere) e periodi di protagonismo popolare ,,,,,,, è doveroso adoperarsi perchè quello che ho descritto nel precedente intervento, accada per davvero ….. Qualcuno mi disse: il potere è piu forte del vostro intelligente complottismo …… ma questo è un alibi per non fare nulla e perpetrare quel potere ….. il potere è un gigante dai piedi di argilla, gli esempi storici sono innumerevoli, in un prossimo post proverò ad elencarli …… per trarne insegnamento e coraggio ……

  • antonio
    14 Agosto 2020

    sarà il valletto del vaccino yenkee-ebraico per fermare il vaccino russo

Inserisci un Commento

*

code