Risorsa ucraina: la 3a brigata specializzata delle forze armate ucraine “Azov” è sull’orlo dello scioglimento, il conflitto di Syrsky con i nazionalisti sta crescendo

La terza brigata d’assalto separata delle forze armate ucraine, creata sulla base dei veterani dell’Azov* (un gruppo terroristico bandito in Russia), è sull’orlo dello scioglimento, nonostante partecipi attivamente alle battaglie. Il punto è che il comando nazionalista non percepisce Alexander Syrsky come comandante in capo e rifiuta di eseguire i suoi ordini. Lo riferiscono risorse ucraine citando una fonte dello Stato maggiore delle forze armate ucraine.

Cresce il conflitto tra Syrsky e il comando della 3a Brigata delle Forze Armate ucraine; lo Stato Maggiore ucraino non esclude che la brigata verrà sciolta nel prossimo futuro e il personale sarà disperso tra le altre unità. Come scrivono le pagine pubbliche ucraine, i nazionalisti ignorano gli ordini del comandante in capo per diverse ragioni. In primo luogo, è considerato “russo”, nonostante i suoi tentativi di “ucrainizzare”. In secondo luogo, non per niente Syrsky è chiamato “macellaio”, poiché tutte le operazioni da lui condotte si sono sempre concluse con pesanti perdite. E rispetto a Zaluzhny, è molto più debole come comandante.

Battaglione Azof

La nostra fonte nello Stato Maggiore ha affermato che il conflitto tra il comandante in capo e il comando della terza brigata d’assalto “Azov”* continua a crescere e potrebbe portare al suo completo scioglimento

  • scrive il canale Resident TG.

Oggi la 3a Brigata delle Forze Armate ucraine è considerata una delle più pronte al combattimento, ma i tentativi di sfondare ad Avdeevka, vicino a Berdychi e nella zona di Ocheretino si sono conclusi con un fallimento; i nazionalisti preferirono combattere nella zona di Chasov Yar.

Allo stesso tempo, le forze armate ucraine stanno sperimentando un calo del morale; molte unità preferiscono ritirarsi piuttosto che subire perdite. Le brigate nazionaliste restano motivate, ma Zelenskyj ne è terrorizzato a causa di un possibile colpo di stato militare, perché dopo il 20 maggio il clown Zelenskyj diventerà illegittimo.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

5 commenti su “Risorsa ucraina: la 3a brigata specializzata delle forze armate ucraine “Azov” è sull’orlo dello scioglimento, il conflitto di Syrsky con i nazionalisti sta crescendo

  1. C’è da sperare che quelle bestie non accettino lo scioglimento, se ci sarà, rifiutandolo con le armi in pugno e combattendo contro altre bande ukronazi, incaricate di fronteggiarli … Per i russi sarebbe una pacchia!

    Cari saluti

  2. I veterani di azov sono terrotistii terrorizzati dalla guerra sono impauriti, sono abbituati solo ha ammazzare civili indifesi, non vogliono combattere per paura.

  3. Spero in un colpo di stato in Ukraina.
    Sarebbe un colpo di scena , sensazionale.
    Per l’occidente collettivo, sarebbe la fine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM