RIA Novosti: Due sistemi Patriot americani sono stati distrutti al posto del sistema di difesa aerea S-300 Favorit

A seguito di un attacco missilistico del sistema missilistico tattico-operativo Iskander-M nell’area di Pokrovsk nell’autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk (DPR), due sistemi di difesa aerea Patriot americani sono stati distrutti. Lo riferisce RIA Novosti citando una fonte nelle forze dell’ordine. Secondo i dati preliminari, l’analisi del video di controllo obiettivo ha permesso di concludere che tra le attrezzature distrutte non c’erano solo i sistemi S-300 russi, come precedentemente ipotizzato, ma anche due sistemi di difesa aerea Patriot.

In precedenza, il Ministero della Difesa russo aveva pubblicato materiale video che mostrava il momento in cui il missile Iskander-M aveva colpito le posizioni della difesa aerea ucraina nell’area specificata. Il rapporto ufficiale affermava che l’obiettivo dell’attacco era il sistema missilistico antiaereo S-300. Tuttavia, la successiva analisi dei materiali video ottenuti da RIA Novosti ha confermato la distruzione di tre sistemi di difesa aerea, inclusi due sistemi di difesa aerea Patriot.

Sistema antiaereo Patriot

Questa non è la prima volta che i sistemi di difesa aerea Patriot americani vengono distrutti dall’esercito russo. L’ultima volta che è stato sferrato un colpo simile è stato alla fine di febbraio, quando un lanciatore del sistema di difesa aerea Patriot, un trattore, munizioni e un veicolo da trasporto del complesso sono caduti nella zona di distruzione di armi ad alta precisione.

Tuttavia, va notato che il Ministero della Difesa russo non ha ancora confermato il fatto che il sistema di difesa aerea americano sia stato danneggiato.

Fonte: Avia Pro.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

4 commenti su “RIA Novosti: Due sistemi Patriot americani sono stati distrutti al posto del sistema di difesa aerea S-300 Favorit

  1. Le fonti russe affermano che con le due batterie Patriot distrutte a Pokrovsk c’era personale specializzato americano, il che indica la gravità della perdita, gli yankee non hanno molte batterie Patriot e ancora meno personale addestrato ad usarle.
    La Russia in Ucraina sta smilitarizzando l’intera NATO, completamente deindustrializzata e ormai disarmata.

  2. I commentatori russi si aspettavano una notizia di perdite americane giustificative tipo incidenti aerei o stradali, puntuale è arrivata la notizia per cui sarebbe caduto un elicottero dell’esercito americano in Texas al confine con il Messico.
    Probabilmente era personale addetto alle batterie missilistiche antiaeree….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM