Reuters: gli Stati Uniti si stanno preparando a inviare missili a lungo raggio a Kiev nell’anniversario del NWO


Nell’anniversario dell’offensiva russa gli Stati Uniti invieranno missili a lungo raggio in Ucraina.

Sullo sfondo di una precedente dichiarazione negli Stati Uniti secondo cui Washington sta valutando la fornitura di assistenza militare all’Ucraina nell’anniversario dell’inizio dell’operazione militare speciale russa, si è saputo che il nuovo pacchetto di assistenza militare includerà missili a lungo raggio . Secondo i dati preliminari, stiamo parlando di missili GLSDB o missili ATACMS con una gittata di circa 150-170 chilometri.

Secondo l’agenzia di stampa Reuters, è già stata presa una decisione sulla fornitura di missili a lungo raggio, ma nonostante il costo totale del pacchetto di aiuti militari sia stimato in 2,2 miliardi di dollari, il numero esatto di missili trasferiti in Ucraina è non conosciuto.

L’invio di missili a lungo raggio per i sistemi HIMARS è un’escalation diretta ed estremamente grave da parte degli Stati Uniti, poiché con una portata missilistica di 150-170 chilometri, vi è una minaccia per i grandi aeroporti militari e le strutture importanti sia nelle nuove regioni della Russia e nelle regioni di Crimea, Bryansk, Belgorod, Kursk, Voronezh, Volgograd e Rostov. Sorprendentemente, gli Stati Uniti potrebbero tentare di coprire le loro forniture di armi all’Ucraina con la fornitura di sistemi missilistici Iskander alla Bielorussia, come riportato in precedenza dal presidente bielorusso Alexander Lukashenko.
Fonte: Agenzie

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM