Reddito di cittadinanza e migranti: progressisti ipocriti e razzisti



di  Roberto Vivaldelli

C’è assistenzialismo ed assistenzialismo, lavoratori di serie A e di serie B. Quanto è ipocrita e incoerente la sinistra politicamente corretta sul tema immigrazione? Altro che umanità, guardiamo i fatti. Secondo le stime, Il Decreto Sicurezza appena emanato farà saltare dai 15 ai 25mila posti di lavoro di quanti oggi operano nei Cas, negli Sprar e negli altri servizi rivolti a migranti e rifugiati. Tra il 2014 e il 2017, l’Italia, che rappresenta il 12% della popolazione europea, ha accolto il 70% dei migranti via mare. Parliamo di quasi 700.000 disperati, perlopiù migranti economici e dunque irregolari (la percentuale di “rifugiati” si attesta intorno all’8%).

Ebbene, è ampiamente noto che nel nostro Paese si è ampiamente abusato della cosiddetta “protezione umanitaria” concessa ai profughi, ciò che ha alimentato il business dell’immigrazione. In questi anni, infatti, come molte inchieste giornalistiche hanno appurato, sono proliferate le cooperative sociali che si sono dedicate all’assistenza dei migranti – spesso a discapito di questi ultimi in termini di qualità dell’accoglienza.

Non vogliamo dire che tutte le coop siano uguali perché sarebbe scorretto. Ma non possiamo nemmeno ignorare il fatto che su una tragedia umanitaria come questa si è ampiamente lucrato e speculato in maniera indegna e questo prima o poi doveva finire. Eppure adesso la sinistra cosmopolita grida allo scandalo, denunciando la perdita di quei posti di lavoro, dando di fatto ragione a chi, come noi, ha parlato di business.

Veniamo poi all’ipocrisia. Questo giornale non è mai stato un fan del reddito di cittadinanza nonostante sia comprensibile la necessità aiutare 5 milioni di persone in grande difficoltà, complici anche le scellerate politiche neoliberiste attuate negli anni da centrosinistra e centrodestra. I cari umanitari, tuttavia, ci devono spiegare perché dare 780 euro o quelli che saranno a un disoccupato – cittadino regolare – rappresenti una misura “assistenziale” mentre mantenere e aiutare degli immigrati con i famosi 35 euro al giorno – che andavano perlopiù alle cooperative, va detto – sia giusto e sacrosanto. Perché? I migranti sono antropologicamente superiori?

Sarà mica che, secondo la sinistra neoliberale, i disoccupati (soprattutto italiani e magari del sud), sono degli scansafatiche che dormono tutto il giorno sul divano? Certo che queste persone esistono, ci mancherebbe. Ma in 5 milioni di persone c’è dentro di tutto. Approfittatori, criminali, gente per bene, onesti lavoratori, famiglie disperate. Il razzismo politicamente corretto di questi tromboni progressisti invece è veramente intollerabile.

Fonte: Oltre la Linea

Condividi:

7 Commenti

  • Sed Vaste
    19 Dicembre 2018

    Salvini e’ un Ebreo che e’ andato a prendere ordini dal padrone Ebreo netanyau e come lui tutti I primi ministri d’europa sono Tutti dei governi di occupazione dal 1945 l’europa e’ sotto occupazione americana giudea oggi si e’ dimesso I’ll primo minister belga ,e via uno !!!! Ora tocca a Macron un assassino che sta assassinando il proprio popolo poi tocchera alla spagna e all’italia ,salvini e’ un Ebreo fa parts dei nostri venduti traditori lui e renzi sono stat preparati e allevati all’ombra delle loggie e del ghetto fanno parted Della stessa Banda ,viene quasi voglia di stare con I centri sociali che lo vorrebbero fare all barbecue di ciccia salvini ne ha sopratutto di lingua !!!!

  • Max Tuanton
    19 Dicembre 2018

    Vedrete se mi sbaglio ,di maio e quell’ebreo di Salvini daranno tanti di quei diritti air Negri e ai musulmani che neanche I sinistri se lo sognerebbero ,naturalmente per far CIO ci vuole tutta LA critica Dalla sua parte non saranno certo I centri sociali o saviano che sembra che tiri fiato dal buco del c… A impensierire Salvini,salvini e’ stato unto a gerusalemme ha il Pass per tutto dopo I’ll segno di sottomissione all’olotruffa puo tutto , naturalmente bisogna far sembrare che qualcuno vedi l’Anpi si ribelli al fascists salvini che fascists non e’ anzi e’ amico degli Ebrei dei Russi e degli American I insomma Salvini LA da a tutti , I Frances I hanno scritto sul ponte tra parigi e marsiglia che ” macron e:la puttana degli Ebrei ” ecco voi dovreste scriverlo chesso ‘ sulla milano Genova ” Salvini e’ LA puttana degli Ebrei “

    • Sed Vaste
      19 Dicembre 2018

      Riguardo ai 780 euro o ai 35 euro bisogna ricordare che tutto dipende dal buon volere di chi caccia il grano di chi con LA tecnologia puo spostare tutti I miliardi che vuole da una parte all’altra del pianeta , se chi stampa il Dollaro moneta universale e’ consanguineo con chi dirige le Borse I media e internet potete Ben capire che I’ll viaggio di Salvini a Gerusalemme e’ stato un viaggio vitale ,senza il pompaggio di denaro Ebreo. qualsiasi paese finisce per morire di fame

  • atlas
    19 Dicembre 2018

    tutto nello Stato niente al di fuori dello Stato nulla contro lo Stato

    il Siciliano è tendente al Fascismo per natura, cultura e civiltà Mediterranea. Sono convinto che qualcosa possiamo ancora salvare. Dare la giusta importanza ai nostri valori creativi razziali e abbandonare quest’italia sinistra irrecuperabile al suo destino

  • Renè
    19 Dicembre 2018

    Ho il cuore spezzato per i guardiani delle coop che ora sono senza lavoro, per i boss delle coop che intascavano milioni… per i negri che non hanno più un hotel, un appartamentino tutto pagato dagl’italiani che non sanno come arrivare a fine mese, ma lo Stato gli ruba i soldi per mantenere nell’ozio questi afro-islamici
    Per quale ragione degli stranieri pagano dai 5.000 ai 20.000 Dollari per venire in Italia in barcone invece che in aereo?
    Per farsi mantenere il hotel o dalle coop e poi spacciare etc… infatti grazie a questa politiche di far entrare chi bussa col barcone abbiamo la mafia nigeriana, quella cinese, i fanatici pakistani… inoltre con la disoccupazione che abbiamo per quale ragione dobbiamo mantenere a far niente o trovare un lavoro a degli stranieri spesso ostili.
    Per quanto riguarda il reddito (sussidio) di cittadinanza è uno schifo, meglio sarebbero stati i lavori socialmente utili, meglio ancora una politica economica decente (creando denaro) e mandare a casa tutti gl’immigrati , perchè caro scribacchino nessuno ci obbliga a farci invadere da stranieri molesti, ignoranti, a basso quoziente intellettivo, che ci odiano e ci vorrebbero morti… perchè dovremmo importare la nostra guerra civile, che vengano rimandati tutti a casa e che si torni ad una politca economica pre-1982

  • atlas
    20 Dicembre 2018

    afro – ‘islamici’ ? Sono quasi un milione le puttane nigeriane in Europa e sono tutte cristiane. Chi le ha fatte entrare e perché. Sono miliardi quelli presi agli stronzi che poi danno ai loro schiavisti ogni mese. Con quei soldi si cambia tutta la politica nigeriana, anzi, ci si compra il paese. Ricordo che Kano e Kaduna, il nord della Nigeria, è tutto musulmano. C’entra anche quello

  • Franco
    24 Dicembre 2018

    Si, il razzismo esiste ed è prerogativa di chi” del core suo l’altrui misura”.
    Basti pensare all’abuso della parola “tolleranza”, sempre predicata in alcuni ambienti. Ma chi si tollera se non un cane che abbaia, i ragazzini ineducati che schiamazzano o il popolo avvinazzato della cosiddetta movida?
    Non si tollera mica l’amico a cui si fa notare, educatamente, una eventuale sua mancanza

Inserisci un Commento

*

code