Reazioni contro la posizione di Papa Francesco su Gay e famiglia

Arrivano puntuali le prime reazioni al proclama fatto da Papa Francesco sul tema relativo all’accettazione della omosessualità ed al diritto dei gay di farsi una famiglia. Le reazioni più immediate vengono dall’America Latina dove risiede il maggior numero di cattolici al mondo.

Il vescovo di Arecibo (Puerto Rico), monsignor Daniel Fernández Torres, ha affermato che “le presunte dichiarazioni o risposte di un Papa in un’intervista non possono cambiare la dottrina della Chiesa cattolica né essere contrarie”.

Vescovo Daniel F. Torres Puerto Rico

Ha aggiunto il vescovo che la Dottrina della Chiesa sull’omosessualità si trova nel Catechismo della Chiesa Cattolica e nei documenti dottrinali sull’argomento.

“La Chiesa insegna che il rispetto per le persone omosessuali non può in alcun modo portare all’approvazione del comportamento omosessuale o alla legalizzazione delle unioni omosessuali. Il bene comune esige che le leggi riconoscano, promuovano e tutelino l’unione coniugale come base della famiglia, cellula primaria della società.

Riconoscere legalmente le unioni omosessuali o equipararle al matrimonio significherebbe non solo approvare comportamenti devianti e farne un modello per la società odierna, ma anche oscurare valori fondamentali che appartengono al patrimonio comune dell’umanità. La Chiesa non può smettere di difendere tali valori, per il bene degli uomini e di tutta la società ”, ha affermato il Vescovo di Arecibo.

“La prudenza consiglia di aspettare, poiché non sarebbe la prima volta che alcune dichiarazioni del Papa vengono intenzionalmente estrapolate da alcuni”, ha concluso.
Il vescovo di Arecibo ha spiegato che il Catechismo della Chiesa cattolica stabilisce anche che gli atti omosessuali “non possono ricevere l’approvazione in ogni caso” e ha sottolineato che “le presunte dichiarazioni o risposte di un papa in un’intervista non possono cambiare la dottrina della Chiesa Cattolica o contrario ”.

Monsignor Hector Aguer

Posizione molto critica sulle dichiarazioni del Papa è stata espressa anche dall’Arcivescovo emerito di La Plata, (Argentina) Monsignor Héctor Aguer , il quale più volte negli anni aveva criticato fortemente le iniziative di Papa Bergoglio per cambiare l’impostazione dottrinale della Chiesa di Roma. Lo stesso arcivescovo Aguer si era battuto contro l’approvazione della legge per le ‘unioni civili di persone dello stesso sesso quando questa era stata autorizzata nella città di Buenos Aires, tanto che aveva affermato che “la distruzione della famiglia è richiesta con una sentenza deformata del tribunale” .
Nel corso di una intervista rilasciata a Franco Torchia, Aguer aveva affermato: “…..Nessuno è amico o nemico dei gay, su questo c’è una dottrina della Chiesa, che io e Bergoglio rispettiamo tanto. E quella dottrina non è stata cambiata, lo è e lo sarà ”, ha detto.


In quella occasione l’arcivescovo aveva rinnovato la sua condanna dell’omosessualità come comportamento deviante ed aveva dichiarato che gli omosessuali possono essere assolti dai loro peccati purchè si pentano e solo in questo caso possono ottenerel’assoluzione.
Il messaggio del Papa Bergoglio ha completamente cambiato questa posizione ufficiale della Chiesa argentina e non mancherà di avere forti reazioni che manifesteranno la profonda frattura nella Chiesa fra la parte tradionalista e la fazione “bergogliana” aperta alle innovazioni della ideologia LGBT.

Fonti: Univision.comPerfil.com

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

Nella foto in alto la cattedrale nella Plaza de Mayo (Buenos Aires)

23 Commenti
  • Kaius
    Inserito alle 12:26h, 22 Ottobre Rispondi

    Ma quale papa?
    È un deviato di mente pro OMOFILIA che al costo di sembrare super ripetitivo(come la martellante propaganda pedo/omofila)è una parafilia e una mostruosità contro che non deve neanche esistere come la pedofilia e la zoofilia!
    Detto ciò la Bibbia condanna l omofilia più delle altre parafilie,quindi questo individuo è chiaramente un massone satanico.
    Adesso ho capito perché la gente accosta sempre i bergogliani (e purtroppo di conseguenza i cristiani) ai ricchioni.

    • atlas
      Inserito alle 13:17h, 22 Ottobre Rispondi

      sì, ma scrivimi una cosa: che Il Messia debba tornare sulla terra prima della fine dei tempi lo sappiamo tutti, Musulmani e cristiani (per i giudei anche, solo che per loro sarà l’anticristo il loro messia falso)

      quindi per te Isa (Gesù), difenderà questa chiesa ? Dirà ‘questa è la mia chiesa’ (ma quando mai) ? Ma non vedete le differenze ? Ci sono musulmani che possono violare e deviare dalla Legge di Dio anche più dei cristiani, ma il Corano è sempre lo stesso, come da più di mille e quattrocento anni fa. Poi magari Farouq può saperne di più e aiutarci di più (anche se evita sempre di entrare nell’argomento, intelligentemente, sono solo io che mi prendo la briga. Perchè sono un buono)

      • Kaius
        Inserito alle 17:53h, 22 Ottobre Rispondi

        Cristo difenderà la sua Chiesa,al bergoglio lo condannerà a pene eterne.
        Scriviamo e scriviamo ma non ci capiamo..
        Bergoglio NON HA NULLA A CHE VEDERE COL CRISTIANESIMO.
        Un cristiano per essere tale deve seguire tutti gli insegnamenti della Bibbia,stesso discorso vale per l islam.
        Atlas credo che tu ti prenda la briga solo per buttare merda sul Cristianesimo

        • atlas
          Inserito alle 18:07h, 22 Ottobre Rispondi

          no dai, a questo ci pensate da soli

          io scrivo per quello che vedo palesemente d’inconfutabile (anche perchè IO ci ho vissuto): guarda l’Europa e gli usa e guarda come vivono nella Religione gli Stati Islamici, come l’Egitto ad es. (dove vivono in pace, (con il Musulmano Sunnita Al Sisi non col defunto salafita Morshi) anche i cristiani

          guarda al tipo di Leggi e alla corruzione morale. Poi fammi vedere le differenze

          (se mi prendo la briga è solo perchè ho Famiglia cristiana, lo sono stato, sono di un Regno molto cristiano e ci sono affezionato e un pò. umanamente mi dispiace. Altri Musulmani non ci si mettono neppure, vi lasciano nel vostro brodo, non siete cattivi, ma persi)

          • Kaius
            Inserito alle 20:40h, 22 Ottobre

            Atlas il problema dell Europa è che non è più cristiana,perché un cristiano combatte tutte queste porcate non ci si perde dentro.

  • Nicolas
    Inserito alle 12:33h, 22 Ottobre Rispondi

    Bergoglio è un apostata messo lì al posto di Ratzinger dalle élite dominanti per portare avanti l’agenda mondialista. Il suo obiettivo è distruggere la Chiesa e affossare la cristianità il resto sono solo farneticazioni

    • IVANDRAGO
      Inserito alle 13:20h, 22 Ottobre Rispondi

      Concordo in toto !! ……… usando un ossimoro : questo papa è ateo !!!

  • atlas
    Inserito alle 12:47h, 22 Ottobre Rispondi

    è l’apocalisse sempre più vicina. E io non mi dovrei guardare ‘le donne di Mandingo’ con cicciolina, Moana e le altre puttane ? Mi dispiace per mia Madre, una madonnina santa donna che si beve tutto e pende dalle labbra di costui. Di cui io me ne sono liberato in tempo

    “quanto a coloro che fanno azioni omosessuali puniteli sino a quando non si correggono” dal Sacro Corano

    “voi avvicinate gli uomini invece che le donne ? Siete proprio gente perversa” dal Corano, riferito all’Inviato di Dio Lot il quale ammonì il popolo di Sodoma

    • Kaius
      Inserito alle 17:57h, 22 Ottobre Rispondi

      L islam non prevede la morte per il crimine di omofilia?
      Io sapevo di si e rispettavo questa cosa.

      • atlas
        Inserito alle 18:20h, 22 Ottobre Rispondi

        caro kaius, se ti ricordi bene ne avevamo già scritto. Prevede punizioni corporali non la morte. Premesso che se persistono, tenendo nel debito conto che chiunque porti la corruzione sulla terra debba essere messo a morte, non la escludo, ma non mi permetto di avere opinioni sul Diritto Islamico e sulla Giurisprudenza senza la dovuta preparazione. Che si ha solo conoscendo la Lingua Araba CHIARA. E STUDIANDO. Libri su Libri. Ripeto, forse Farouq potrebbe esserci più di aiuto. Shaàriya w Qanoun (Legge), in Egitto è materia che studiano tutti come da programma didattico. A differenza ad es. della Tunisia … e cmq in Tunisia, lo scrivo ancora, solo per l’atto omosessuale, anche se praticato in privata abitazione, in teoria c’è la galera. Anche se i nuovi democratici al potere dal 2011, al servizio dei giudei-ameri-cani, stanno facendo di tutto per cambiare

        • atlas
          Inserito alle 19:11h, 22 Ottobre Rispondi

          ancora: io posso testimoniare di ciò che ho visto coi miei occhi. Nel 1999, appena arrivato a Mecca, m’informarono che il Venerdì precedente, dopo la Sentenza dell’Imam, un probabilmente pakistano era stato condannato al taglio della testa per essere stato sorpreso a guardare video di rapporti sessuali. Come si evince quindi, vi sono applicazioni anche differenti fra Stati Islamici, ognuno ha sue Leggi. In Tunisia ad es. è permesso guardarli privatamente, ma vietato introdurli

          ora permettimi, ma mi devo vedere Napoli-AZ, poi seguire la conferenza alle 21,15 di Luciano Lago, Paolo Borgognone e Ouday Ramadan in diretta facebook e youtube sui canali de ‘il pensiero forte’

          ci scriviamo dopo

        • Kaius
          Inserito alle 20:49h, 22 Ottobre Rispondi

          Io so che l islam condanna a morte adulteri,omofili e altre parafilie.
          Se non è così mi spiace per l islam

          • atlas
            Inserito alle 22:21h, 22 Ottobre

            oggi ci sono gli ‘Stati’ Islamici, con Leggi che più o meno prendono dai Codici Islamici, ma non Il Vicariato (in Arabo Khilefa)

            solo Il Messia Gesu sarà Vicario e governerà con la Legge Islamica per un certo periodo, prima del Giorno del Giudizio universale

  • Mardunolbo
    Inserito alle 13:56h, 22 Ottobre Rispondi

    Tua madre, Atlas è una credente cattolica che considera ogni papa come capo del cattolicesimo. Purtroppo per te e per lei , nessuno vi spiega cosa è successo dal Concilio Vat2, quindi tu ti alimenti nel disprezzo verso la figura papale e cattolica e lei si alimenta del rispetto, non dovuto, verso papi che sono eretici e non rispettano la Tradizione e l’insegnamento fermo da secoli, della Chiesa.
    E’ come se un imam arrivasse a dire che Maometto accettava l’omosessualità ! cosa succederebbe nella comunità di islamici ? Si farebbe la distinzione tra “tradizionalisti” e no ? Non credo ! Semplicemente una fede ed una religione hanno dei capisaldi da cui non ci si muove.
    Il cattolicesimo ha come caposaldo di fede la Resurrezione e , come diceva San Paolo, senza questa la fede sarebbe inutile e vana.
    Infatti chi non crede nella Resurrezione, evento Unico della Storia umana, non può credere nel cristianesimo . Ormai gli atei. miscredenti o fedeli di altro si contano a miliardi perchè la Chiesa non ha più adempiuto alla sua missione di far conoscere la Verità

    • atlas
      Inserito alle 15:39h, 22 Ottobre Rispondi

      sì è vero, ognuno hai i suoi fondamenti in Religione. Tieniti cari i tuoi e lascia me dove sono progressivamente arrivato, che stò bene così

      la differenza è che un ‘Imam’ NON è un caposaldo, nella Lingua Araba è solo colui che si mette ‘avanti’ nel guidare un’Orazione, che in qualche modo funge da ‘esempio’ costruttivo. La sua scelta ricade sul premesso di dovute precedenze, ovvero l’anzianità, il grado di conoscenza del Corano, l’essere sposato, la sua reputazione…e nell’Islam chiaramente SUNNITA, non esiste uno che impone ‘la verità’ per opera ‘dello spirito santo’ (che può essere di tutto e di niente, manipolabile per le masse come più si vuole)

      ogni Musulmano ha il Sacro Corano, per lui quella è la sola Verità assoluta, non un’altro uomo, tra l’altro non eterno, che si permette di assolvere dei peccati di un’altro o che si DEVE essergli subordinato perchè è stato investito d’autorità pseudodivina per opera ‘dello spirito santo’, è DIO il Dittatore, Colui che detta Legge. Non c’è prova contraria. Ecco perchè per noi, in attesa di Gesù, non vi può essere altra politica positiva che la Nazional Socialista e aborriamo la democrazia come proveniente da satana

      vero è che anche nell’Islam Sunnita, visto che per me non ce ne sono altri, ci sono i corrotti, i falsi e i giudeizzati che attentano ai capisaldi, come i wahhabiti e i salafiti. Infatti per questo che vi fu la Conferenza di Grozny, Capitale della Cecenia, nel 2016, presente il neocristiano Vladimir Putin che ha autorizzato la costruzione di una Grande Moschea a Mosca e vi fece visita con la sua benedizione politica, in cui Sapienti Egiziani, Siriani e altri emisero un Decreto in cui questi eretici li cancellava a vita. E fu fatta chiarezza. La fratellanza salafita è bandita e fuorilegge in Russia

      (in ambito religioso io disprezzo solo i mentitori e gl’impostori)

      • atlas
        Inserito alle 01:39h, 23 Ottobre Rispondi

        poi, caro mardunolbo, se mi spieghi com’è che la CEI la bibbia la modifica nella sua traduzione, sempre più soggettiva, di anno in anno …………

        • atlas
          Inserito alle 05:08h, 23 Ottobre Rispondi

          cmq … se ti può far piacere, io stimo molto San Tommaso D’Aquino

          e c’è del valore nelle encicliche e nei catechismi pre-conciliari

          ma è tutto ormai lontano, state scivolando a un livello veramente molto basso. E questo non accadrebbe se non lo volesse DIO

          • Mardunolbo
            Inserito alle 21:30h, 23 Ottobre

            Si stanno separando i capri dagli agnelli. Ciò è volere divino probabilmente è la cernita finale….Nel 1590 circa, una suora spagnola arrivata in Equador ebbe la visione del disastro ecclesiale del XX secolo. Visitai il monastero che si trova a Quito. il corpo di Suor Mariana è là in una teca e giace incorrotto.
            La visione di suor Mariana fu terribile per ella e per quanto conosceva e stimava della chiesa cattolica di allora. Ma non fu solo lei ! Anche dopo vi furono eventi e profezie che annunciarono il disastro dell’apostasia.
            Del resto mai nella storia cristiana vi fu la chiusura delle chiese come successe ora; questo è un segnale profondo e pesante che la chiesa attuale ha poco di cristiano e molto di pagano ed ateo. Le ultime frasi di Bergoglio , riguardo agli omosessuali e del diritto a costituire una famiglia, sono esempio lampante. Perchè i cardinali blaterano ma non insorgono davanti a tali ignominie ed eresie ? Del resto l’arrivo e la venerazione della Pachamama in Vaticano, che sorge dove san Pietro fu martirizzato, è pure un segno inequivocabile della alterazione completa della chiesa cattolica “ufficiale”cioè vaticana.Così Dio vuole e permette.
            Quando i “tini dell’ira divina saranno stracolmi del sangue innocente sparso (milioni di aborti nel mondo)” allora sarà meglio imparare a pregare il Signore , non Allah, nè Confucio, nè altri, perchè sarà difficile scamparla.

          • atlas
            Inserito alle 00:18h, 24 Ottobre

            guarda che i cristiani arabi chiamano Dio Allah, che fai neghi ?

  • Fatima
    Inserito alle 15:42h, 22 Ottobre Rispondi

    Le cose non stanno come le raccontano i media bugiardi. Hanno fatto un’operazione di sforbiciare e ricucire dell’intervista del Papa, e l’hanno data in pasto ai media:

    https://lanuovabq.it/it/papa-e-gay-il-giallo-dellinedito-dellintervista-tagliata

    • atlas
      Inserito alle 18:56h, 22 Ottobre Rispondi

      vero. In realtà le cose stanno PEGGIO, MOLTO peggio.

  • eusebio
    Inserito alle 19:25h, 22 Ottobre Rispondi

    La posizione di Bergoglio sul matrimonio degli omosessuali è sconcertante in quanto nel 2010 contro una legge simile in Argentina da arcivescovo di Buenos Aires fece fuoco e fiamme http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1350643.html mobilitando contro la legge addirittura le preghiere delle carmelitane della città.
    Secondo alcune fonti Ratzinger fu obbligato alle dimissioni dopo essere finito sullo stomaco alle lobbies sioniste-wahabite che controllano la globalizzazione dopo la sua lectio magistralis di Ratisbona contro l’islam del 2006, quando il criptosalafita Obama divenne presidente e cominciò ad organizzare assieme a Soros l’afroislamizzazione dell’Europa il sistema telematico di transazione finanziaria globale SWIFT bloccò tutti i conti correnti della Chiesa Cattolica, e li sbloccò solo dopo le dimissioni di Ratzinger.
    Forse Bergoglio insiste per fare l’accordo con la Cina sui cattolici locali perchè vuole far transitare il traffico telematico delle finanze vaticane sul più sicuro sistema cinese CIPS.

  • antonio
    Inserito alle 21:40h, 22 Ottobre Rispondi

    mi sà che il vero papa, l’ han sequstrato col ricatto e l ‘imbroglio, e han preso Jorge, per far il lavoro di spaccare la Chiesa, i Savi di Zion lo comandano con lo sterco di satatana, ma lo vogliono distruggere, figli di giuda

Inserisci un Commento