Rapporto di guerra: le truppe russe assaltano i nuclei della linea di difesa della NATO nel Donbass


Kiev continua a cercare di danneggiare la centrale nucleare di Zaporizhia-

ULTIMO AGGIORNAMENTO VENERDÌ 12 AGOSTO 2022

Il corrispondente militare Pegov riferisce che le unità avanzate delle truppe russe che operano nella periferia orientale di Artemovsk stanno combattendo per la fabbrica di mobili e l’azienda Lafarge in via Patrice Lumumba, dirigendosi verso le zone residenziali della città attraverso la zona industriale.

Nella direzione Artemovsk (Bakhmutovsky), le unità d’assalto stanno già conducendo ufficialmente operazioni militari con formazioni armate ucraine nella città.

Nella direzione di Slaviansk, come parte del combattimento di controbatteria, le unità di cannone e artiglieria a razzo ucraine vengono distrutte nelle loro postazioni di tiro. I colpi principali cadono sull’area di Seversk e Verkhnekamensky. La battaglia si sta svolgendo nella stessa Seversk.

Gli ucraini mobilitati si rifiutarono di avanzare al fronte in direzione di Donetsk vicino al villaggio di Peski dopo la distruzione fino al 70% del personale della 56a brigata delle forze armate ucraine. Ci sono combattimenti per Kodema e Merry Valley.

Le unità alleate continuano un’offensiva attiva contro le posizioni delle forze armate ucraine nell’area di Avdiivka.

In precedenza, nel segmento ucraino di Telegram erano apparse informazioni secondo cui lo stato maggiore delle forze armate ucraine aveva ordinato il ritiro delle truppe da Artyomovsk e Soledar a Kramatorsk.

Ci sono attacchi alle posizioni delle forze armate ucraine a Pisky.

Le forze alleate continuano a prendere d’assalto la città di Sands vicino a Donetsk. Sono dotati di supporto antincendio dagli equipaggi dei sistemi lanciafiamme pesanti TOS-1A Solntsepek.

Dal 2015 un insediamento alla periferia della capitale della DPR è diventato una potente area fortificata delle Forze armate ucraine, da dove l’artiglieria bombarda i quartieri di Donetsk. Tutti gli abitanti di Peski hanno lasciato le loro case qualche anno fa.

Nelle ultime settimane, le unità NM DPR sono state in grado di sloggiare il nemico dalle posizioni a est e al centro del villaggio, ma le forze armate ucraine detengono ancora aree residenziali nel nord-ovest.

La completa liberazione di Peski consentirà all’esercito russo di sviluppare un’offensiva in questa direzione per allontanare il fronte da Donetsk.

Attacchi alle posizioni delle forze armate ucraine vicino a Slavyansk. Proprio ieri si parlava della distruzione dell’obice ucraino M777 da parte della 3a divisione di fucili motorizzati della 20a armata combinata, ora l’artiglieria ha distrutto i punti di schieramento del nemico nei villaggi di Dolina e Krasnopolye, vicino all’Izyum-Slavyansk autostrada. Le immagini di controllo dei bersagli dall’UAV hanno confermato l’eliminazione dei bersagli.

Il sindaco di Gorlovka racconta i successi di Zaitsevo e Verkhnyaya Zhovanka. Questi sono insediamenti a nord di Gorlovka, divisi durante la guerra. La prima linea di difesa delle forze armate ucraine, potenti fortificazioni, gradualmente violata, anche con un attacco di fianco da est.


La città di Peski è stata liberata la scorsa settimana. I combattimenti alla sua periferia continuano ancora oggi. Parte delle unità NM DPR ha distolto l’attenzione dai principali nuclei delle forze armate ucraine nell’area. Grazie a ciò, altri combattenti sono riusciti ad avanzare in posizioni strategiche. Uno dei comandanti ha detto: “ Ci hanno provato dall’altra parte, ma non ha funzionato. Ma hanno fatto un ottimo lavoro. Hanno chiamato il fuoco su se stessi e così siamo riusciti a catturare queste scuderie lungo una lunga strada per il battaglione di fucilieri”. Il nemico ha concentrato su di loro tutta la sua potenza di fuoco, ma qui si è indebolito.

La cattura finale di Sand consentirà alle forze alleate di aprire la strada al villaggio di Pervomaisky e portare Avdiivka all’assedio.

Le forze armate della RF hanno attaccato le strutture delle forze armate ucraine nel villaggio di Logi, nella regione di Chernihiv, nonché a Vorozhba, Mezenovka, Grabovsky e Slavgorod nella regione di Sumy.

Nelle ore serali, le forze armate russe hanno lanciato attacchi missilistici contro le postazioni delle truppe ucraine nel distretto di Kievsky di Kharkov. L’aviazione dell’esercito russo ha lavorato su obiettivi nell’area di Stary Saltov e Rtishchevka.

In direzione di Slavyansk, le forze armate della RF hanno attaccato le strutture delle forze armate ucraine vicino a Kramatorsk e Konstantinovka.

Le forze alleate continuano a scacciare il nemico da Zaitsevo a nord di Gorlovka. La 3a Brigata del 1° Corpo del NM DPR è entrata dalla periferia dell’insediamento. Zaitsevo. L’insediamento è di importanza strategica per coprire Avdiivka da nord e bypassare Artemovsk (Bakhmut) da sud. Oggi la 3° Brigata del 1° Corpo del NM DPR è entrata nella periferia del paese.

Fote: El Epia digital

Traduzione: luciano Lago

4 Commenti
  • Valerio Zeta
    Inserito alle 11:18h, 12 Agosto Rispondi

    USA -UK-UE-NATO hanno autorizzato Kiev a sparare migliaia di munizioni occidentali alla cieca contro la centrale nucleare filo-russa per poterla prima o poi colpirla e dare la colpa alla Russia !
    Perfino tutti i Tg TV italiani Filo-USA della Rai-Mediaset-L7 -eccetera ieri hanno dato questa notizia che Kiev è autorizzata dagli USA e dalla UE a far saltare in aria la centrale Nucleare per dare poi la colpa alla Russia !

  • antonio
    Inserito alle 13:36h, 12 Agosto Rispondi

    de yankeezzare l’ Europa

  • Giuseppe Grande
    Inserito alle 21:13h, 12 Agosto Rispondi

    Il sacrificio di migliaia di russi è l’unico contrasto alla dittatura delle cricche-fantoccio USA-GB che vogliono una Europa loro serva.

  • ValeriA non Valeriae
    Inserito alle 23:28h, 14 Agosto Rispondi

    de-nazificare ansa.it , adnkronos, google. amazon ….insomma il non plus ultra dell ideologia guerrafondaia killer del mondo occidentale!

Inserisci un Commento