Rapporto: caccia russi decollano dalla Siria davanti agli aerei israeliani


La Russia ha fatto decollare aerei da guerra dalla sua base nel nord-ovest della Siria dopo che un aereo israeliano è apparso nello spazio aereo libanese.

Facendo eco alle informazioni fornite dall’editorialista dell’edizione siriana di SAA New , il portale dell’aviazione russa Avia.pro ha riferito giovedì che un gruppo di caccia bombardieri russi SU-34 è decollato dalla base aerea di Hmeimim, situata nella provincia siriana di Latakia, dopo che sono apparsi gli aerei da guerra israeliani nel Mar Mediterraneo e nello spazio aereo libanese.

“Recentemente, aerei da guerra israeliani hanno attraversato lo spazio aereo di Gaza nel Mar Mediterraneo. Gli aerei da guerra russi sono stati avvistati anche sulle coste siriane “, così i dettagli delle informazioni.

I dati sono confermati dai rapporti secondo cui martedì alle 21:39 e alle 21:41 (ora locale) due aerei da guerra russi sono decollati da Hmeimim. I rapporti indicano che il secondo si è inizialmente spostato in direzione sud-est, ma in seguito si è diretto verso il Mar Mediterraneo.
La Russia invia un messaggio di avvertimento a Israele

Avia.pro considera questo ultimo sviluppo come un messaggio di avvertimento inviato da Mosca al regime di Tel Aviv contro ogni nuova aggressione in Siria.

Mercoledì, la Russia ha espresso la sua “seria preoccupazione” all’ambasciatore israeliano a Mosca, Alexander Ben Zvi, per gli attacchi aerei del regime israeliano del 10 giugno che hanno causato la chiusura dell’aeroporto internazionale di Damasco, la capitale siriana, ha riferito il ministero degli Esteri russo. una dichiarazione.

Caccia B. russsi SU-34

Non convincente’: la Russia confuta la pretesa israeliana sull’attacco alla Siria
Il Paese eurasiatico ha anche avvertito che gli attacchi israeliani alle infrastrutture civili siriane violano le norme fondamentali del diritto internazionale, rappresentano seri rischi per il traffico aereo internazionale e mettono in serio pericolo la vita di persone innocenti.

Mosca sta anche cercando di rafforzare le capacità militari della Siria per aiutarla a contrastare le frequenti aggressioni del regime di Tel Aviv.

A questo proposito, il ministero della Difesa russo ha annunciato la scorsa settimana l’inizio di esercitazioni aeree congiunte russo-siriane , che simulano attacchi aerei contro un ipotetico nemico nei cieli siriani.

Fonte: Hispan tv

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM