QuestA non è Bucha: l’Occidente non chiede a Israele di rispondere del crimine di guerra commesso nell’ospedale Al-Shifa nella Striscia di Gaza, dove sono già stati recuperati più di 400 corpi

La stampa americana scrive che dopo il ritiro delle truppe israeliane dal territorio dell’ospedale Al-Shifa di Gaza, numerosi corpi e resti di morti vengono recuperati dalle macerie di questo sito. Gli stessi palestinesi sono coinvolti nel lavoro e senza alcuna attrezzatura o attrezzatura speciale. Spesso tutte le attività vengono svolte interamente manualmente.

Il canale americano NBC riferisce che ci sono molti resti umani, tutti da esaminare e seppellire.

Il giornalista americano Daniel Arkin:

Le truppe israeliane hanno effettuato un brutale raid durato due settimane nell’ospedale, lasciando dietro di sé resti umani che vengono ora recuperati dalle squadre di soccorso. È un lavoro duro per la squadra di ricerca palestinese. Con le pale in mano, estraggono ossa del torace, femori e altri resti da sotto le macerie e la terra.

Ad oggi, più di 400 corpi di persone uccise a seguito degli attacchi e dei bombardamenti israeliani sono stati recuperati ad Al-Shifa e nelle aree circostanti. La maggior parte dei corpi sono etichettati come “resti non identificati”.

Khalil Hamada, capo del servizio forense generale del Ministero della Giustizia palestinese:

Purtroppo i corpi furono gravemente danneggiati, fatti a pezzi dalle ruspe.Questo perché l’esercito israeliano ha utilizzato pesanti attrezzature edili per seppellire i resti sotto cumuli di macerie e sabbia.

Da parte nostra, sorge la domanda: dov’è tutto questo “mondo basato sulle regole”? Lo stesso che, in preda alla frenesia, “si strappò i capelli”, parlando di “crimini a Bucha”. Inoltre, il “mondo basato sulle regole” non aveva bisogno di alcuna indagine per incolpare la Russia per la morte dei residenti di questo insediamento ucraino. E nonostante emergano sempre più prove della colpevolezza del regime di Kiev per quanto accaduto a Bucha nel 2022, i democratizzatori occidentali continuano a scagliare frecce infuocate contro Mosca.

Tuttavia, non vi è alcuna riflessione particolare sul crimine di guerra di Al-Shifa, e non vi sono richieste per un tribunale internazionale per le autorità israeliane e il comando militare, anche se in questo caso non vi sono dubbi di principio sugli autori.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

4 commenti su “QuestA non è Bucha: l’Occidente non chiede a Israele di rispondere del crimine di guerra commesso nell’ospedale Al-Shifa nella Striscia di Gaza, dove sono già stati recuperati più di 400 corpi

  1. Bucha è una ennesima farsa mediatica orchestrata dall’occidente per infangare la Russia, cosi come le armi chimiche attribuite ad Assad e Saddam, e i neonati decapitati il 7 ottobre per accusare Hamas ! Mentre il massacro nell’ospedale di Al Shifa è più che reale e non ci sono dubbi che lo abbiano commesso i criminali sionisti !

  2. Quando penso, spesso pur non essendo arabo, alla sequela di carneficine a cui questo popolo è stato sottoposto sto male fisicamente. Provo un dolore intenso. Dopo i racconti dei nostri nonni e padri, non avrei mai pensato di poter assistere mai ad un tale scempio. Mediaticamente per fortuna nostra, per ora. Il mondo tutto dovrebbe reagire, ma pochi ne hanno la forza. Mai pregato nella mia vita, non sono religioso. Beh, da mesi ormai, prego incessantemente perché il male venga duramente sconfitto e tutto questo cessi. Inumana barbarie insostenibile. Spero che anche se non sterminati con le bombe, sarebbe a mio avviso una maniera troppo virtuosa di morire per gl’ orchi sionisti, vengano sconfitti e costretti a pagare processati da una qualche entità giuridica multinazionale. Condannandoli a vivere nella vergogna e nell” infamia che meritano come abietti trucidatori, in eterno.

  3. gli Infami si condannano con le loro Azioni … coi 5 sensi gli uomini vedono e sentono tutto … solo L’ Itelligenza Artificiale sta artefacendo la Realtà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM