Questa frode virale è un esperimento di uccisione per il controllo della popolazione?

Di Gary D. Barne

” Information Clearing House ” – È arrivato il giorno in cui la libertà ha smesso di esistere in questo paese. Resta ancora uno stato d’animo per quelli delle masse che hanno poca capacità di pensare in modo critico o di vedere la realtà che li fissa in faccia. Questo è sintomatico di una popolazione in tumulto mentale, causata dall’indottrinamento a lungo termine che porta all’ignoranza di massa e al nazionalismo cieco.

I tiranni di tutta la storia passata devono sorridere mentre guardano oggi gli Stati Uniti, una tempesta totalitaria perfetta di due classi. Uno è l’elite politica e potente, e l’altro è il resto della società; deboli e dipendenti dai loro padroni. Una volta che la gente di ogni paese soccombe all’obbedienza, tutto ciò che rimane è la schiavitù.

È giunto il momento in cui a tutti viene detto dove possono andare, cosa possono fare, cosa possono acquistare, quali cure mediche possono o non possono ricevere, per quanto tempo devono rimanere nelle carceri di casa e presto gli verrà detto sono tenuti a vaccinare con il veleno consegnato da partner dello stato criminale. Il controllo sulla popolazione è quasi completo, poiché il governo sta spogliando tutta l’individualità eliminando o controllando con la forza la nostra cultura, religione e opinioni e pensieri indipendenti, al fine di realizzare un nuovo ordine. Questo ordine sarà un sistema di controllo di controllo dall’alto verso il basso, e si baserà su una popolazione spaventata e obbediente. La vita come l’abbiamo conosciuta cesserà di esistere,

Sembra ora che uno degli obiettivi sottostanti di questo spaventoso virus fraudolento sia quello di eliminare di proposito il più debole tra noi, mentre si utilizza questo virus prodotto come copertura per un tipo di controllo eugenico della popolazione. I disabili, i malati e gli anziani sono particolarmente vulnerabili a tutto l’isolamento e all’eliminazione delle cure mediche inerenti alla cosiddetta cura del governo per il raffreddore comune. Questo sarà un campanello mortale per un particolare settore della società. Quando la prevista acquisizione da parte del governo del Paese seguirà il suo corso iniziale, il numero di morti per questa risposta volutamente creata sarà estremo e l’enorme numero di vittime non sarà morto per nessun virus,

I vecchi e gli infermi, quelli che soccombono allo stress psicologico e fisico, quelli che sono legittimamente dipendenti dai custodi e i deboli e malsani tra noi, saranno decimati a causa di questa bufala. Fa parte del piano? La classe dirigente e il loro sistema medico totalitario cerca di eliminare i deboli come parte del loro programma desiderato? La morte per misure governative in atto ora non finirà quando queste brutali sanzioni contro di noi verranno temporaneamente revocate, continueranno a intensificarsi poiché il danno arrecato non diminuirà e le future cure mediche saranno per sempre modificate e limitate.
Questo è criminale in ogni modo immaginabile, e coloro che deriderebbero queste valide accuse non solo sono diventati mentalmente paralizzati e accecati, ma hanno perso le loro anime. Questa è una faccenda seria e influenzerà negativamente le famiglie in tutto il paese, sia adesso che dopo, e gli effetti duraturi saranno inconcepibili.

Bisogna mettere in discussione la follia per scoprire se si tratta veramente di una mancanza di controllo della mente o di un comportamento intenzionale. Le procedure mediche sono state interrotte. Gli interventi chirurgici elettivi e persino richiesti sono stati rinviati o eliminati del tutto. Le vittime di infarto ora non vengono accettate negli ospedali se possono essere rianimate in loco e gli ospedali sono sostanzialmente chiusi a quasi tutti i problemi di salute diversi da alcuni casi di “coronavirus” dichiarati. Tutto ciò viene fatto in base alla progettazione ed è tutto dovuto al mandato del governo. Ci sono ospedali vuoti dappertutto, ma i veri malati vengono lasciati morire mentre le cure critiche vengono abbandonate. Questo è un comportamento criminale, ma è consentito e promosso a causa delle bugie su un virus misterioso.

È impossibile non comprendere le implicazioni di queste politiche, e quelle implicazioni sono che molti moriranno a causa della mancanza di cure mediche, tutto a causa di una calcolata eliminazione dell’assistenza sanitaria causata da ordini del governo e strutture sanitarie. Questa follia è intenzionale, e quindi ogni responsabilità dovrebbe ricadere sui responsabili di non consentire cure salvavita a chi è nel bisogno. In effetti, qualsiasi ospedale che rifiuta di trattare i pazienti bisognosi dovrebbe essere ritenuto fisicamente ed economicamente responsabile di tutti i danni causati da negligenza.

Come ho accennato in precedenza, il bilancio delle vittime dovuto alla tracciata risposta del governo al presunto scoppio di Covid-19 sarà enorme e molto più di qualsiasi cosiddetto virus. Questo è il più grande infra-gioco di tutti i tempi, ed è perpetrato da governi intenzionati a raggiungere agende sinistre; programmi basati sull’ottenere il controllo di intere popolazioni prima di un collasso economico imminente.

Proprio come le misure tiranniche messe in atto dopo l’evento della falsa bandiera dell’11 settembre, i blocchi, la stampa di denaro, i salvataggi di corporazioni e banche privilegiate, le restrizioni totalitarie e la legislazione creata a causa di questa falsa pandemia, non scompariranno mai. Rimarranno sul posto per sempre e saranno utilizzate in ogni occasione necessaria affinché lo stato mantenga il pieno e totale controllo su ogni singolo americano. Questa è una parodia che espone il male che è governo, un male senza pari nella storia.

Stato di polizia USA
Los Angeles, Infettati in un parking

Mentre le quarantene e l’isolamento obbligatori continuano, sempre più moriranno a causa di queste misure. Il conteggio dei decessi dovuto al governo e alle regole e alle restrizioni dell ‘”organizzazione sanitaria” continuerà ad aumentare, e come è successo da sempre. La maggior parte di questi decessi verrà erroneamente incolpata di questo virus anziché delle vere cause. Il conteggio delle morti dovuto all’azione del governo durante questa bufala sarà tremendo e i vecchi, i malati e gli indifesi continueranno ad essere sacrificati intenzionalmente in nome di una bugia.

Gary D. Barnett è un professionista degli investimenti in pensione che vive e scrive a Lewistown, nel Montana. Visita il suo sito Web https://www.garydbarnett.com/ .

Traduzione: Luciano Lago

N.B. I punti di vista e le opinioni espressi nell’articolo non necessariamente coincidono con quelli della Redazione.

27 Commenti

  • glu
    8 Aprile 2020

    Confermo che fanno passare i morti nelle case di cura per cv, dopo appena 2 ore, non lo fanno neanche il test e ogni protesta è vana nemmeno rispondono. Maledetti.

  • atlas
    8 Aprile 2020

    secondo me se il comandante alfa mette il suo costume e passamontagna risolve tutto in 3/4 d’ora

    contro il coronavirus chiamate carabinieri, numero di telefono 112 e chiedere di alfa: sarà lì da voi volando ‘uomo ragno’ in meno di un minuto

  • Teoclimeno
    8 Aprile 2020

    Condivido in toto quanto riportato nell’articolo. Un’esposizione lucida e reale dei programmi del “Grande Capitale” apolide. Meglio conosciuto come Nuovo Ordine Mondiale. Del resto, questo programma era già stato ampiamente descritto e scolpito sul monumento in granito, inaugurato il 22 Marzo del 1980, nelle famose Georgia Guidestones.

  • Eugenio Orso
    8 Aprile 2020

    I vantaggi, per l’élite finanz-globalista giudaica sono i seguenti:
    1) l’uso dell’arma biologica, dall’élite pianificato e desiderato (dipartimenti e laboratori usa in prima linea) sconvolge l’economia mondiale e rimescola le carte, consentendo, fra l’altro, un’abbondante dose di speculazione sui mercati finanziari, rastrellando nuove risorse.
    2) Si possono controllare le popolazioni, fino alla legge marziale, se si fingerà che sia necessario (per ora siamo soltanto agli arresti domiciliari).
    3) si possono eliminare i più deboli, totalmente inservibili per la creazione finanziaria, azionaria, borsistica, ma, anzi, un peso, perché impegnerebbero risorse per il loro sostentamento.
    Il piano delle bestie criminali elitiste – occidente. libero mercato e democrazia – mi sembra che stia riuscendo, purtroppo …
    Anche se dobbiamo considerare, nei nuovi contesti, l’importante guerra del petrolio, fra la Santa Russia e i parassiti decapitatori sauditi, che potrà modificare il quadro geopolitico attuale.

    Cari saluti

    • Teoclimeno
      8 Aprile 2020

      Vorrei solo aggiungere che, la famiglia dei Saud, sono dei cripto ebrei imposti dagli inglesi. Come cripto ebreo era anche il fondatore della setta Wahabita Saudita dell’Islam Muhhammad Ibn Abdul Wahhab. Questo spiega il perché i sauditi siano sempre appiattiti sulle politiche criminali degli ebrei sionisti, che occupano illegalmente la terra dei palestinesi.

      • atlas
        8 Aprile 2020

        se sono wahhabiti sono giudei. Cosa c’entra l’Islam

        • MDA
          8 Aprile 2020

          beh pedo maometto non inventò l’$lam, lo fece sua moglie.

          • atlas
            8 Aprile 2020

            di economia capisco solo che con questa sempre più povertà saranno molte le donne che si prostituiranno (fra cui la mamma, la moglie e la figlia di MDA). Come fu in Grecia del resto. Aumenterà l’offerta e caleranno i costi. Daltronde per me le femmine non sono state mai se un qualcosa di poco più di corpi buoni solo per il letto. E se in passato scrissi il contrario è perchè sono bugiardo. Mai fidarsi di musulmani, arabi e degli orientali in genere

          • kaius
            8 Aprile 2020

            Atlas non so perche’ ma hai un qualcosa che attira i sacchi di merda.
            Un malocchio forse?
            Qualsiasi sia la ragione,dovra’ essere molto fastidiosa la cosa.

          • atlas
            8 Aprile 2020

            ti scriverò kaius: io in questo sito, ti sarai accorto, scrivo anche della mia vita personale. Non è normale in rete, non è normale in una sorta di blog, ma io lo ritengo cmq utile. E si deve ringraziare questo sito per le verità che riporta con i suoi articoli. Non è egocentrismo, quello lo lascio agli alfa, ma perchè semplicemente il partecipare, per me, a certe discussioni, commentando, rifacendomi alle mie esperienze, positive o negative che siano, che non credo siano quelle poi di tutti i ‘normali’, non solo attira ciò che hai scritto tu, ma proprio l’odio. Che è stato quello che mi ha caratterizzato sin da piccolo nella mia, ancora breve, esistenza. Odio e quindi violenza. A scuola, in servizio, in carcere. E’ così. Risulto antipatico a molti solo per i miei atteggiamenti e le mie parole, anche nella vita reale. E simpatico a pochi subito, certe donne comprese. Non c’è una via di mezzo, o mi si ama o mi si odia, è la pura Verità. Daltronde: Musulmano Sunnita. Con in passato una divisa solo per manganellare sinistri italiani. Fascista, Nazional Socialista, Duo Siciliano. Ti rendi conto che è difficile andare d’accordo, per la massa di pecore uniformate al sistema, con me. E io vado avanti essendo semplicemente me stesso, perchè più mi odiano più sono convinto di essere nel giusto. E sono i fatti che mi danno ragione non le chiacchiere. Io sapevo che si sarebbe arrivati a questo già nel 1991 e che l’Islam sarebbe stata l’unica via di salvezza. Te ne aggiungo un’altra: in carcere, anni ’90, quattro anni di ‘speciale’ su sette, sono stato anche con ‘personaggi’ di un certo livello. Avrebbero dovuto bombardarmi appena a tiro per avere avuto una divisa, invece nessuno mi ha mai fatto nulla. ANZI, io cercavo di fare rispettare diritti facendo istanze e soccorrevo chi era più ignorante cercando di fare tutti una carcerazione costruttiva e loro mi stavano pure ad ascoltare quando parlavo di Islam, Due Sicilie e contro Berlusconi (e mentre c’era chi giocava a pallone io studiavo il Corano appartato con un Marocchino che poi è venuto a trovarmi pure a casa mia quando ci siamo ritrovati fuori). E’ la parola che è fondamentale, come quella si spera che abbia sempre questo sito. A me chi mi prese a schiaffi, pugni, calci e manganellate sono stati solo quelli in divisa. Non avevo mai fatto nè proposto azioni violente, ma il semplice parlare correttamente ed essere seguito da altri detenuti per loro era inaccettabile. Certi discorsi non erano ammessi nè tollerati, erano pericolosi. Trasferito e isolato di nuovo, provocato, a pane e pomodoro a Trapani per circa un mese perchè nella minestra c’era piscio e sassi, lasciato con solo le mutande addosso, al caldo di 48 gradi d’estate e al freddo senza una coperta d’inverno. E tanto altro…Ecco perchè a volte sono duro con qualcuno, perchè non sa. Anzi, ora sono molto più malleabile, da intelligente in carcere spero di non tornarci, si simula negli atteggiamenti esteriori quanto più possibile in questa società, ma se alla fine ancora dev’essere non mi fa paura. Come non mi fece paura prima. Ricordo che in Calabria arrivavano lontanamente i segnali dei 3 canali radio tunisini, Tunisi, Monastir e Sfax. Dall’Egitto ‘sout el arab’ e io pregavo tutte la notti imparando l’arabo anche da lì. Non saltai mai un Ramadhan anche quando il vitto era scarso e limitato e in Sicilia mancava pure l’acqua o era non potabile. Ricordo che non avevo paura di nessuno, la fede era forte, potevano venire 100 guardie contro di me. E in effetti quando uscivo dalla cella ero sempre circondato, non so perchè. Forse hai ragione tu, io l’attiro la merda

        • Eugenio Orso
          8 Aprile 2020

          Qualcosa ha a che vedere, o almeno mi sembra, perché il wahhabismo che nasce nel 18° secolo, è collegato alla (o ispitrato dalla) scuola religiosa e giuridica islamica detta hanbalita, da ibn Hanbal, del Xi secolo d.c., che è considerata una delle quattro scuole giuridiche dei sunniti ….
          Non sono certo un islamista (nel senso proprio di studioso dell’islam), ma credo di non aver sbagliato.

          Cari saluti

          • Eugenio Orso
            8 Aprile 2020

            Pardon … errore di battitura
            Non del Xi secolo d.c., ma del IX secolo d.c.!

          • atlas
            8 Aprile 2020

            difficilmente ti sbagli caro Eugenio. Daltronde le ricerche che si fanno in rete, dove c’è tutto e il contrario di tutto, devono essere poi ricondotte e contestualizzate alla propria visione delle cose; e prese con la dovuta logica del perspicace, intelligente ed onesto

            in poche parole il wahhabismo è fuoriuscito di pari passo con la massoneria e il sionismo

            sono cose che ho già scritto e che in parte ripeto, sinteticamente, per i nuovi lettori e commentatori del sito: ‘Muhammad’ Ibn AbdulWahhab, altro non era che un ebreo di origine turca falsamente convertito, uomo del servizio di sicurezza britannico. Si rifece al credo antropomorfo, quindi giudaico, di tale Ibn Taimiyya El Harrani, di scuola appunto Hambalita. Ma costui, a suo tempo, non era d’accordo con il credo dell’Imam Ibn Hambal; e fu dichiarato eretico dai Sapienti di tutte le 4 Scuole dell’Islam Sunnita. E imprigionato per questo. Ancora oggi la sua tomba è fra le sbarre. Se ti vuoi fare una cultura in tal senso, sul corretto Credo Sunnita e sulle aberrazioni della setta wahhabita ripropongo questo sito, non ce n’è di migliori. E’ in francese, ma anche solo con il traduttore in rete si dovrebbe capire bene. In pratica wahhabismo e salafismo sono stati creati come strumentalizzazione esclusivamente politica della religione per interessi massonico/occidentali, quindi giudaici. Mi perdonerai, ma come elemento provocatore al pari anche del marxismo (stesso periodo)

            https://aqidasahiha.wordpress.com/

  • MDA
    8 Aprile 2020

    1) vaccinazioni di massa magari con mini-microchip nel sangue all’insaputa del soggetto.
    2) fottere trump che era un problema per la cina e per il deep state (gates, zuckerberg, bezos). Paese + colpito gli usa che sono 1° in contagiati e si apprestano a diventarlo nei morti.
    3) federico dezzani è una sentenza: marine lepen presidenta, e guerra usa a cina e russia…. si infatti.

  • Alvise
    8 Aprile 2020

    Preoccupante che molti utenti di siti di informazione alternativa, prima “al di sopra di ogni sospetto” si siano trasformati in strenui difensori del pensiero unico, impegnati ora in ingarbugliate discussioni in un bailamme di di dati, numeri, morti, untori, e altre idiozie da programmi TV. Perdendo di vista l’argomento principale e cioè la perdita delle più elementari libertà individuali e collettive e la riduzione nella più totale schiavitu’ di noi cittadini, uomini e donne. Non c’è più un solo settore della nostra società (dai partiti, alle associazioni, ai militari, alle fdo) che sollevi una protesta degna di questo nome contro i deliri totalitaristi dei poteri abusivi che stanno distruggendo le nostre vite con l’aggiunta della beffa e dell’umiliazione.

  • ag
    8 Aprile 2020

    All’Autorità competente

    Ricorso a verbale di violazione alle limitazioni personali a seguito di pandemia da Covid-19

    In merito alla sanzione subita, ne chiedo l’archiviazione in quanto tale limitazione della libertà personale
    viola la Costituzione e non è giustificata dai numeri dei decessi; è una pandemia indotta e gonfiata:
    sono stati registrati svariati brevetti di virus modificati, è stata programmata una campagna televisiva
    ossessiva, sono stati esclusi dal dibattito pubblico ricercatori e medici che l’hanno messa in discussione,
    tutto al fine di far accettare volentieri alla società le vaccinazioni di massa.
    Fonti di prova ufficiali:
    • Costituzione italiana;
    • Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), mortalità in Italia;
    • Istituto Superiore della Sanità (ISS), analisi decessi Covid-19;
    • Ufficio Patenti Europeo (EPO), brevetto EP1694829B1;
    • Organizzazione Mondiale Sanità (WHO), promotori privati di vaccini livello mondiale: Bill & Melinda Gates Foundation.
    • Legge n. 210/1992

    • ouralphe
      9 Aprile 2020

      Grazie per l’ indicazione, aggiungo che è essenziale NON pagare la multa in quanto il pagamento dell’ oblazioneda parte del trasgressore equivale ad ammissione di colpa. Meglio farsi seguire da un legale per il ricorso.

  • MDA
    8 Aprile 2020

    segnalo che trump va alla guerra contro l’OMS ( azienda di proprietà di bill gates).
    ne consegue che ha capito il gioco ed è pronto a combattere per annientare i suoi nemici AMZN, AAPL, MSFT , GOOG, NFLX, cioè quelli che vogliono distruggere la classe media europea e americana, e che di fatto sono d’accordo col partito comunista bolscevico ebraico cinese.
    aicriminali va aggiunta TSLA che mira a distruggere CONCESSIONARIE e a vendere e consegnare direttamente al cliente.
    Ne vedremo delle belle.

    • atlas
      8 Aprile 2020

      ti sei dimenticato del TSO

  • GdP
    8 Aprile 2020

    All’Autorità competente

    Ricorso a verbale di violazione alle limitazioni personali a seguito di pandemia da Covid-19

    In merito alla sanzione subita, ne chiedo l’archiviazione in quanto tale limitazione della libertà personale
    viola la Costituzione e non è giustificata dai numeri dei decessi; è una pandemia indotta e gonfiata:
    sono stati registrati svariati brevetti di virus modificati, è stata programmata una campagna televisiva
    ossessiva, sono stati esclusi dal dibattito pubblico ricercatori e medici che l’hanno messa in discussione,
    tutto al fine di far accettare volentieri alla società le vaccinazioni di massa.
    Fonti di prova ufficiali:
    • Costituzione italiana;
    • Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), mortalità in Italia;
    • Istituto Superiore della Sanità (ISS), analisi decessi Covid-19;
    • Ufficio Patenti Europeo (EPO), brevetto EP1694829B1;
    • Organizzazione Mondiale Sanità (WHO), promotori privati di vaccini livello mondiale: Bill & Melinda Gates Foundation.
    • Legge n. 210/1992

  • Walter P.
    8 Aprile 2020

    In realtà non è morto nemmeno nessuno,a d eccezione di una manciata di testimoni scomodi che rifiutavano di adeguarsi al copione imposto. I Servizi segreti hanno fornito nuovi documenti di identità a tutti quelli fatti falsamente registare come deceduti per il virus. me lo ha detto un mio parente che lavora per una agenzia di pompe funebri. E’ tutta una finzione, anche le zone rosse non sono mai realmente esistite come ce le hanno filtrate e spacciate attraverso i media obbedienti e collusi. Hanno solo liberato coattamente delle aree per installare le loro basi operative per le loro apparecchiature di controllo e lavaggio del cervello a distanza e finire l’addestramento degli agenti-attori da far apparire in televisione.

  • atlas
    8 Aprile 2020

    l’incubo totalitario dalla quarantena al comunismo

    di Marcello Veneziani

    la cattività prolungata genera cattivi pensieri. Di chi la subisce, di chi la decreta. Malus mala cogitat, chi vive male pensa male, potremmo tradurre. Così in dormiveglia, tra la notte e l’alba, ho avuto un incubo. Ho visto, ho pensato, ho sognato, non so dire bene, dove avrebbe portato la lunga detenzione per ragioni sanitarie: a un regime totalitario mai visto che arrivava a privare i cittadini delle libertà più elementari e non ammetteva alcun dissenso nel nome della suprema emergenza sanitaria. Negati i diritti principali: uscire di casa, passeggiare, incontrare familiari ed amici, abbracciarsi, vivere all’aperto. Veniva poi spenta ogni attività produttiva, distrutta ogni possibile forma di lavoro, di ricreazione, dalla lettura al caffè; solo distrazioni centralizzate e controllate, perché somministrate dalla rete direttamente ai domiciliari.

    Nell’incubo l’obbligo di mascherine era diventato permanente, allo scopo di mettere la museruola ai cittadini, impedire loro di parlare liberamente e farsi capire, con la scusa di salvaguardargli la salute. Sotto la minaccia della malattia, l’ospedalizzazione e la morte, il popolo impaurito diventava docile, non opponeva resistenza. Era severamente proibita ogni riunione da tre persone in su e vietata ogni manifestazione che richiamasse un’assemblea. Sradicata ogni fede, ridotta solo al segreto della propria intimità (chiusi in bagno a pregare), la politica costretta al privato, concessi invece il fumo e il cane da passeggio.

    A un certo punto, il divieto assoluto di uscire fu rimosso ma con quattro pesanti condizioni. La prima fu che persino respirare all’aria aperta, uscire di casa, passeggiare, fu considerata come una concessione, una grazia del potere clemente e dunque la gente doveva esser grata ai suoi carcerieri che finalmente poteva fare quello che nessuno nell’umanità aveva proibito a un popolo intero. La libera circolazione, però limitata. Anche sulle opinioni e i dissensi restava divieto di circolazione, c’era una commissione apposita per reprimerle.

    La seconda condizione fu il prezzo richiesto per quella grazia; considerando che un virus può evolversi e rigenerarsi in altre forme, allora la profilassi, i controlli, il distanziamento sociale, i viaggi vigilati e tutte le limitazioni vigenti furono solo temperate e regolate ma non sparirono. Si potevano fare due passi, senza esagerare, rispettare i turni per prendere l’auto e andare al supermercato, regolare la propria vita al ritmo del campanone di Stato che scandiva orari, permessi e divieti. In cambio di questa libertà limitata i sudditi dovevano essere controllati da braccialetti elettronici e collari-guinzaglio, telefonini di sorveglianza, retromascherine alla nuca che segnalavano la presenza, lo spostamento e il tempo scaduto di uscita. Fu vietato il mare, sinonimo di libertà.

    Ma il regime totalitario-sanitario diventò davvero efferato quando affrontò la poderosa crisi economica e sociale che il contagio aveva creato, il fallimento di milioni di attività, la perdita del lavoro per milioni di lavoratori, la miseria e la fame. Dopo aver promesso interventi statali a protezione, a sostegno, dei tanti rimasti per terra, dopo aver promesso redditi e finanziamenti per ripartire, le casse si vuotarono e allora si decise dopo un prelievo forzoso in forma di patrimoniale, di adottare un rimedio più radicale. Azzerare ogni stipendio, tutti ricevono lo stesso reddito universale di cittadinanza. Ovvero a ciascuno secondo i suoi bisogni. Negato ogni riconoscimento ai meriti e alle capacità, agli studi e ai curricula, all’inventiva e all’intraprendenza. Si avverava così l’utopia del comunismo, ma veniva chiamata in altro nome per rassicurare la gente; e veniva promossa da gente che non veniva dal comunismo ma dal nulla o dal circo. La livella diventò l’inno universale, acclamato dai nuovi proletari affamati. Nessun regime, neanche il più sanguinario, era riuscito a estendere in modo così radicale il controllo totalitario e il reddito egualitario. Ci riuscì la paura del contagio e la crisi che ne seguì. Si affacciò allora il sospetto che il virus fosse stato indotto o almeno veicolato, manipolato, cavalcato. E che gli stessi paesi da cui era partito prendessero il sopravvento estendendo il regime comunista all’occidente.

    Infine, la miseria economica e sociale, i sussidi di stato e il controllo a scopo sanitario, produssero di fatto l’estinzione delle sovranità politiche, popolari e nazionali e il trasferimento del potere a un protettorato medico-economico-tecnocratico che garantiva i flussi finanziari, i divieti e il bilancio. Fu così che il comunismo cooptò gli oligarchi della finanza. Col dispotismo maocapitalista furono insediati i cavalli di Troika, terne di comando costituite da un banchiere, un manipolatore mediatico e un militare. Sbaragliati i paesi sviluppati e smantellate le loro produzioni, ridotti alla fame i paesi che vivevano del petrolio, livellata la società e revocata la democrazia, il comunismo implicito era dominato da un clan di falsi scienziati e di veri satrapi.

    Un raggio di sole filtrato nella stanza mi liberò dall’incubo, ma restò negli occhi, nella mente, nei polmoni, in gola. Certo, sono cattivi pensieri; anche Paul Valéry scrisse i suoi cattivi pensieri in tempo di cattività sotto la guerra mondiale e durante l’occupazione tedesca.

    La dolcezza proibita di Aprile, che era il mese più bello e più promettente, bello per la primavera che effonde, promettente per l’estate che annuncia, è diventato con la prigione domestica “il più crudele dei mesi”, come scrisse T.S. Eliot.

    • Mardunolbo
      9 Aprile 2020

      Mi è piaciuta questa citazione, ma. non dicono che anche Marcello Veneziani sia ebreo ? Che fa Atlas ? Chi cita ?
      Che strane incoerenze…. da duo-si-culo ? Ah,ah,ah !

      • atlas
        9 Aprile 2020

        sì ‘veneziani’, nome di città … non ci avevo fatto nemmeno caso. Però a volte l’intenzione è volta alla sostanza. Poi, come già scrissi, ce ne sono di strumentalizzazioni sul sangue ebreo originario, magari molto lontano, di ognuno … su chi non è palesemente conosciuto come tale, praticante etc., tipo Rothschild o Rockfeller ad es., non si può far altro che valutare il suo atteggiamento in società. Al contrario si rischia di diffamare o calunniare chi non se lo merita e ciò non è cristiano. E neanche Islamico

        • atlas
          9 Aprile 2020

          dicono … si dice … roba da portinaie di condominio di Palazzolo sull’Oglio che si ritrovano in chiesa per il bla bla bla verso la banconista marocchina che ha tutti gli occhi dei maschi addosso

  • Alvise
    8 Aprile 2020

    Caro Veneziani e caro Atlas che l’hai postato, tranquilli che non può finire così Ci sono Uomini, in Europa con le palle poligonali, (pochi) a cui pulsano le tempie come il cuore di un puledro dopo una corsa al galoppo e menti eccelse che li guideranno. Secondo me tra non molto saranno proprio loro, gli architetti del terrorismo planetario a tremare di paura.

    • atlas
      9 Aprile 2020

      mmm. Mi perdonerai se sono un pò scettico e non mi fidi di nessuno. Per quanto mi riguarda io scrivo e basta, sino a quando non toccano me. Io reagii alla democrazia e mi chiusero. Gli altri tutti al mare e io a soffrire per quasi 7 lunghissimi anni, dimenticato. Credo ora tocchi a me godermela, vadano altri a guerreggiare se si vedono lesi nelle loro persone, proprietà, famiglie, ma a quanto pare non finisce mai, tutto sto casino non se l’aspettava nessuno, a me poi non ci voleva proprio

      secondo me, Dio sta per mandare di nuovo Gesu sulla terra. Infatti solo un miracolo può liberare le genti e aprirgli gli occhi sulla schiavitù al giudeo internazionale in cui sono. E Dio non è insensibile alle grida dei prigionieri sofferenti per ingiuste cause

Inserisci un Commento

*

code