“Questa è una questione seria”: gli Stati Uniti hanno deciso di fornire sistemi missilistici avanzati all’Ucraina

Gli Stati Uniti hanno deciso di fornire all’Ucraina le armi di cui ha bisogno per combattere nel sud e nell’est, compresi i sistemi missilistici avanzati. La dichiarazione corrispondente è stata fatta dal coordinatore del Consiglio di sicurezza nazionale per le comunicazioni strategiche John Kirby , riferisce RIA Novosti .

Kirby ha affermato che si tratta di artiglieria e sistemi missilistici avanzati, senza nominare modelli specifici. Questa dichiarazione bellicosa in un’intervista con FAN è stata commentata da Hero of Russia, il veterano dell’intelligence Rustem Klupov.

Questa è una cosa seria e devono essere prese misure serie appropriate”, è convinto l’esperto militare. – L’unica cosa che può calmare un po’ è che i loro missili vengono abbattuti dai nostri sistemi di difesa aerea. Ma gli ucraini ora hanno imparato a sovraccaricare i nostri sistemi di difesa aerea. A determinate distanze di 40-70 chilometri, ci riescono, ma se ci riescono a una distanza di 300 chilometri, come possono sovraccaricare è ancora una domanda.
È necessario rispondere rapidamente alle sfide, soprattutto perché l’Occidente collettivo, a quanto pare, non ne avrà mai abbastanza del sanguinoso raccolto nella guerra da esso provocata.

“Possiamo rispondere solo a una cosa: la creazione di un esercito in tempo di guerra e l’offensiva“, afferma l’ufficiale dell’intelligence militare. “Prima raggiungiamo il confine occidentale, più facile sarà negoziare. Non appena raggiungeremo il Dnepr, verremo trascinati al tavolo delle trattative. Quando arriveremo a Odessa, cercheranno di avviare le trattative. Ma al confine occidentale, devi essere pronto a incontrare le truppe della NATO”.
Altrimenti, spareranno alla popolazione civile, ma non saremo in grado di mettere un missile antiaereo vicino a ogni casa, afferma il veterano.

“Solo con le misure più decisive possiamo proteggerci”, esprime fiducia Rustem Klupov.
“Questa è una questione seria”: gli Stati Uniti hanno deciso di fornire sistemi missilistici avanzati all’Ucraina
Agenzia di stampa federale
In precedenza, il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che l’Ucraina può passare dagli standard sovietici sulle armi ai modelli della NATO, nonché riformare i settori della difesa e della sicurezza.

Sergey Larin

Gli Stati Uniti attraverseranno le “linee rosse” inviando missili a lungo raggio all’Ucraina – Ministero degli Esteri russo

Maria Zakarova


Il ministero degli Affari esteri della Federazione Russa ha affermato che se il governo statunitense invierà missili a lungo raggio all’Ucraina, renderà gli Stati “parte in conflitto” e la Russia reagirà “di conseguenza”.

Fonte: RIA Novosti , agenzia d’informazione allineata al Cremlino russa , citando Maria Zakharova, addetta stampa del ministero degli Esteri russo

Citazione: “Se Washington decide di fornire a Kiev missili di portata maggiore, attraverserà la linea rossa e diventerà parte del conflitto. Manteniamo il nostro diritto di difendere i nostri territori con tutti i mezzi disponibili”.

Sfondo:

A settembre, il Wall Street Journal ha riferito che tra gli armamenti richiesti dall’Ucraina agli Usa, ci sono i missili tattici ATACMS con una gittata di 300 chilometri . In precedenza, Washington si era rifiutata di fornire all’Ucraina questo particolare tipo di arma a causa del rischio di provocare la Russia.

Fonte: https://www.pravda.com.ua/eng/news/2022/09/15/7367584/

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM