Qualcuno può fermare Matteo Salvini? Si chiedono i media USA

Secondo l’influente media USA di opinione, Politico, Matteo Salvini potrebbe diventare primo ministro, far eleggere un presidente pro-Putin, governare con un partito ancora più a destra del suo (FDI) e scontrarsi con Bruxelles al punto da far uscire l’Italia dall’euro.

Questo sarebbe lo scenario da incubo per il mainstream politico europeo, a seguito della decisione di Salvini di innescare la crisi dell’attuale governo italiano. E certamente uno scenario che non può essere escluso. Il partito della Lega Salvini sta cavalcando in alto nei sondaggi d’opinione e i suoi avversari sono in totale confusione. Dopo le elezioni, potrebbe essere in grado di formare un governo con i Fratelli d’Italia di estrema destra, un partito che non nasconde la sua ammirazione per il passato fascista del Paese, scrive Politico, ignorando le dichiarazioni antifasciste di alcuni esponenti di FDI.

Ma a volte le cose non vanno come previsto. Non molto tempo fa, Steve Bannon, ex capo stratega di Donald Trump, ha proclamato l’attuale governo dei populisti di destra (la Lega) e di sinistra (il Movimento 5Star) rappresentava il futuro della politica europea. Ora sembra che presto questo sarà un ricordo del passato.

Quindi chi potrebbe fermare Salvini, si chiede il media USA e elenca cinque possibili nomi di esponenti dell’opposizione a Salvini che potrebebro fermare la corsa di Salvini..
L’elenco inizia con Sergio Mattarella.

Il presidente della repubblica detiene il ruolo chiave nello sviluppo degli eventi nei prossimi giorni. È lui che deve decidere se convocare un’elezione parlamentare o concludere che esiste un’altra maggioranza praticabile in parlamento. Secondo il giornale è difficile pensare che il presidente voglia trovare la soluzione di un “governo tecnico” in stile Napolitano in quanto questo innescherebbe una reazione popolare che renderebbe più forte Salvini. Piuttosto il presidente mira a responsabilizzare Salvini ed il governo per la prossima manovra finanziaria.

Prof. G. Conte


Il secondo della lista è il premier Giuseppe Conte, primo ministro pur senza alcuna precedente esperienza politica che però ora gode del secondo più alto grado di approvazione nel paese, dietro solo Mattarella.
Gli altri nomi della lista soni i leader del PD , Nicola Zingaretti, visto come un personaggio che non si trova in una posizione forte. Il giornale cita invece l’ex leader Matteo Renzi che esercita ancora una forte influenza sui membri del parlamento del partito e ha una sua agenda che pure vede una alleanza anti Salvini cooptando varie forze fra cui i 5 Stelle. Viene citato anche Carlo Calenda come ex ministro che sta articolando una sua proposta per compattare la sinistra.
L’ultimo della lista è Alessandro Di Battista. Il 41enne romano che è l’unica persona della politica italiana che indossa felpe con cappuccio tanto quanto Salvini e usa un linguaggio simile e realistico, secondo il giornale il vero rivale a sinistra di Salvini con cui ha però anche dei tratti in comune.
Queste le valutazioni di Politico sull’attuale scenario della situazione politica italiana. Sempre interessante il punto di vista espresso da questo media anche se, secondo noi, non del condivisibile, se non in parte.

Fonte: Politico

Traduzione e commento: Luciano Lago

6 Commenti

  • kaius
    14 Agosto 2019

    ”Secondo l’influente media USA di opinione, Politico, Matteo Salvini potrebbe diventare primo ministro, far eleggere un presidente pro-Putin, governare con un partito ancora più a destra del suo (FDI) e scontrarsi con Bruxelles al punto da far uscire l’Italia dall’euro.”

    Ma magari!
    Si tornerebbe a chiamre le cose per quel che sono e tutto lo sterco satanasso sinistroide sarebbe spazzato via in un baleno.
    Merda pedo/omofila lgbtqap in primis.

  • Sed Vaste
    14 Agosto 2019

    digitate” salvini contestato a siracusa video” e’ una vergogna che un ministro venga offeso cosi pubblicamente e LA polizia impassibile non faceva niente ,bisogna far volare denti e dentiere altrimenti meglio l’estinzione per mano di Negri e di finocchi ,a che punti di bassezza siete arrivati state sparendo in un modo indegno

  • nicholas
    14 Agosto 2019

    Io penso che vi sarà un governo PD-5Stelle. e l’italia , finalmente, cadrà nel baratro. Saremo invasi da neri e tasse a volontà.
    Vediamo come gli analisti di Washington consiglieranno Mattarella

  • Eugenio Orso
    14 Agosto 2019

    Quell’ominicchio di salvini pro-Putin … ma soltanto a parole e tweet, post, eccetera. Ha leccato i piedi in Usa a deatra e a manca, si è prostrato in israele davanti alla torah …
    Fratelli d’Italia di estrema destra? Fa persino ridere …
    M5s più “a destra” di FdI … ma che vadano a cagare!

    Salvini può essere fermato (o comprato) in qualsiasi momento perché l’Italia è un paese occupato e non ha vere, dignitose forze politiche.

    Cari saluti

    • atlas
      15 Agosto 2019

      proprio così, c’è solo da tornare come si era prima. Le Due Sicilie non erano una democrazia, mai stati (e neanche gli altri)

  • Idea3online
    14 Agosto 2019

    Eugenio Orso hai detto tutto. Ma la logica è di pochi, il parco buoi è la ricchezza dell’Elite.

Inserisci un Commento

*

code