Putin Supervisiona Gli Esercizi Navali Del Mar Nero – Le forze russe Preparate A Tutto


di Joaquin Flores

Oggi, Mosca ha dimostrato come funzionano le armi russe più avanzate, cosa che colpisce il personale specializzato degli eserciti più importanti del mondo e li obbliga a cambiare i loro piani strategici e sviluppare nuovi schemi tattici.
Esercitazioni congiunte delle flotte del Nord e del Mar Nero si sono svolte al largo della costa della Crimea. Vladimir Putin le ha osservate da vicino.

Putin assiste alle esercitazioni navali nel Mar Nero


I punti salienti delle manovre sono stati i lanci di combattimento del missile ipersonico Kinzhal e dei missili da crociera Kalibr.

Alle esercitazioni navali hanno partecipato più di 30 unità navali della flotta del Mar Nero e di quella del Nord. Durante le manovre un aereo intercettore Mig-31K ha lanciato con successo un missile ipersonico Kinzhal su un obiettivo situato in un poligono militare e si sono realizzati lanci di missili antinave della classe Moskit contro unità mobili e altrettanto dalle unità della difesa costiera contro obiettivi simulati. Putin si è congratulato con i comandanti militari per il buon livello di preparazione e per la professionalità dimostrata.

Fonte: Notizie Vesti

Traduzione: Sergei Leonov

5 Commenti

  • Franco
    12 Gennaio 2020

    Purtroppo ambedue i contendenti devono accelerare la loro preparazione. Mi dispiace che non ci sarò a vedere come andrà a finire

  • amadeus
    12 Gennaio 2020

    I topi hanno giocato anche troppo, é ora che il gatto dimostri chi comanda.

  • eusebio
    12 Gennaio 2020

    Cina e Russia devono stringere la loro alleanza e allargarla all’Iran, intensificare la loro collaborazione economica e militare e intensificare il loro riarmo.
    L’impero anglosionista sta declinando dal punto di vista economico e potrebbe lanciare il suo attacco al blocco eurasiatico da un momento all’altro, Soleimani era solo l’inizio.

  • Idea3online
    13 Gennaio 2020

    2020-2030: inizierà la galoppata dei 4 Cavalieri dell’Apocalisse? Certo, in ordine probabilmente l’Anticristo, a seguire gli altri, tra l’uno e l’altro quanti anni trascorreranno? Tutta la Rivelazione sarà così impercettibile, che come un fiore solo quando sboccia capiremo che è compiuta. Non per niente il Maestro disse: e non si avvidero di nulla. Nel senso che l’ingranaggio profetico è dentro la vita di ogni giorno, tutte le ansietà della vita continueranno in linea di massima ad esistere, solo che tutto questo Caos non è un caso, ma è come se stessimo vivendo i giorni prima del Diluvio. Intorno ai nostri occhi solo distruzione e problemi morali, ma ormai la Satana S.p.A. ci sta abituando a prendere per buono questo sistema Matrix o Sistema tecnologico non più a misura d’uomo. Internet è come fosse la nuova Torre di Babele, ed gli uomini grazie ai traduttori uno di questi è Babylon, gli esseri umani parlano la stessa lingua. E’ sempre la stessa Storia, Dio invia i Vigilanti ad aiutare gli esseri umani, adesso sono nel Tartaro per avere dato vita ai Giganti avendo avuto relazioni con donne degli uomini, c’è il diluvio, un altro Vigilante di nome Gesù scende per riscattare gli esseri umani. Ha successo. Oggi i Giganti sono le multinazionali, si cibano di tutte le risorse della terra, causando la morte di milioni di uomini, i piccoli chiudono e muoiono economicamente, che i demoni, secondo alcune interpretazioni essere i giganti dematerializzati durante il diluvio avendo metà spirituale angelica, e metà umana, sono intorno a noi guidano le stesse. Tutto il resto menzogne raccontate come verità solo per non fare capire agli uomini la vera Origine, per non fare capire l’Inizio, e di conseguenza non poter capire la Fine di un ciclo.

  • Idea3online
    13 Gennaio 2020

    2020-2030 probabilmente solo l’Inizio della Fine, ma per la Fine, secondo Newton il dobbiamo aspettare il 2060………..intanto a breve capiremo se l’Anticristo è tra noi.

Inserisci un Commento

*

code