Putin promette di distruggere i sistemi Patriot forniti dagli Stati Uniti all’Ucraina

Il presidente russo ha commentato le consegne previste in Ucraina dell’equipaggiamento antiaereo USA, nel corso di un programma televisivo russo.

La Russia distruggerà i sistemi di difesa aerea Patriot che gli Stati Uniti consegneranno all’Ucraina, ha detto domenica il presidente russo Vladimir Putin.

“Certo, li colpiremo, sicuro al 100% “, ha risposto il presidente a una domanda in merito durante un’intervista al programma Moscow.Kremlin.Putin sul canale locale Rossiya 1.

Mercoledì Washington ha annunciato un nuovo pacchetto di assistenza militare da 1,85 miliardi di dollari per Kiev, che includerà, per la prima volta, la consegna di una batteria del sistema di difesa aerea Patriot.

Il capo dello Stato ha indicato che il conflitto in Ucraina si basa sulla politica degli avversari geopolitici “volti a fare a pezzi la Russia , la Russia storica”.

“‘ Dividi et impera ‘: ci hanno sempre provato. Ci stanno ancora provando adesso. Ma il nostro obiettivo è diverso: unire il popolo russo “, ha dichiarato il presidente.

Inoltre, quando gli è stato chiesto se la Russia si stesse avvicinando a una linea pericolosa, Putin ha risposto: “Beh, non penso che sia così pericoloso . Penso che stiamo agendo nella giusta direzione, stiamo difendendo i nostri interessi nazionali, gli interessi dei nostri cittadini , della nostra gente. E semplicemente non abbiamo altra scelta che proteggere i nostri cittadini”.

A differenza degli oppositori, ha detto, la Russia è pronta a cercare il consenso sulla situazione in Ucraina e a dialogare con tutte le parti coinvolte.

“Siamo pronti a negoziare con tutti i partecipanti a questo processo su alcune soluzioni accettabili , ma questo è affar loro; non siamo noi ma loro che si rifiutano di negoziare”, ha detto il presidente.

A questo proposito, ha sottolineato che dal 2014 Mosca ” ha sempre cercato di risolvere tutte le controversie sorte pacificamente attraverso negoziati, ma purtroppo la controparte non era disposta”.

Fonte: RT Actualidad

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM