Putin: L’Occidente non vedrà il crollo della Russia


I paesi occidentali hanno cercato di stabilire un’enclave anti-russa in Ucraina per vedere la Russia sgretolarsi e l’operazione speciale militare è iniziata per impedire che questo scenario si verificasse, ha detto Vladimir Putin al vertice dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai (OCS), che si è tenuto il 15 e 16 settembre a Samarcanda, Uzbekistan.

“Per decenni, i paesi occidentali hanno costantemente coltivato l’idea del collasso, prima dell’Unione Sovietica, e poi della Russia storica, nella sua stessa essenza”, ha detto Putin.

E per aggiungere: “Possono sempre aspettare. Lascia che risolvano i loro problemi come meglio credono”.

“È davvero deplorevole che a un certo punto sia nata l’idea di utilizzare l’Ucraina per raggiungere i propri obiettivi… La conclusione è evidente, per prevenire un tale sconvolgimento di eventi, abbiamo lanciato l’operazione militare speciale. Questo è ciò che alcuni paesi occidentali, guidati dagli Stati Uniti, stanno cercando e hanno provato a fare: creare una sorta di enclave anti-russa, e da lì destabilizzare e minacciare la Russia”, ha sottolineato Putin.

Tentativi di attacchi terroristici ucraini

Il presidente russo ha riferito di tentativi di attacchi terroristici ucraini in Russia, in particolare contro installazioni nucleari, assicurando al contempo che la situazione era sotto controllo.

“Per quanto riguarda gli attacchi terroristici, sì, è molto grave, è infatti l’uso di metodi terroristici. Lo vediamo nelle uccisioni di funzionari nei territori liberati. Lo vediamo anche nei tentativi di attacchi terroristici sul nostro stesso territorio”, ha detto Putin.

Secondo lui, ci sono anche tentativi di attentati terroristici ucraini “vicino alle nostre installazioni e centrali nucleari, in Russia, per non parlare della centrale di Zaporozhye”.

Il presidente russo ha sottolineato che la Russia sta facendo di tutto per evitare il peggio: “Ci sarà una risposta, se non capiranno finalmente che questi metodi sono inaccettabili”.

“Ultimamente le forze armate russe hanno effettuato attacchi su obiettivi sensibili. Considerale misure precauzionali. Se la situazione continua a svilupparsi allo stesso modo, la risposta sarà più seria”, ha aggiunto Putin.

Nessun cambio di strategia

Il capo di stato russo ha anche indicato che il piano per l’operazione speciale non era soggetto ad adeguamenti.

“Lo stato maggiore prende misure rapide durante l’operazione, alcune cose sono considerate le più importanti, l’obiettivo principale è la liberazione dell’intero territorio del Donbass. Questo lavoro continua nonostante i tentativi di contrattacco dell’esercito ucraino”, ha osservato il presidente.

Ha sottolineato che ci sono solo soldati a contratto nell’esercito russo che prendono parte all’operazione speciale.

“Richiamo l’attenzione sul fatto che non stiamo coinvolgendo l’intero esercito, è solo una parte dell’esercito russo rappresentato da soldati a contratto”, ha detto.

Fonte: Agenzie

11 Commenti
  • Tacabanda1964
    Inserito alle 12:27h, 17 Settembre Rispondi

    Quel coglione deficente assassino del dittatore USA Biden assieme ai suoi fidi dittatori coglioni dei paesi UK e UE credeva di poter RICREARE una guerra uguale a quella Afghana Sovietica !
    La guerra “democratica” Afghana scoppiata nel 1979 era stata creata dagli USA-UK-UE -Arabia Saudita e altri paesi arabi !
    Il governo comunista Afghano era stato messo in serie difficoltà da continui attacchi Terroristici da parte di Mercenari Stranieri e di assassini tagliagole travestiti da Afghani c” erano anche reparti speciali di agenzie spionistiche e militari Occidentali dei reparti speciali ed infine c” erano i soliti fanatici religiosi Afghani ( Talebani ) che erano finanziati ed armati fino ai denti da USA-UK-UE .
    Quando l” armata Rossa è entrata in Afghanistan per eliminare Talebani-Mercenari stranieri-spie e reparti speciali USA-UK-UE l” URSS (paese comunista perciò cattivo ) è stata accusata di aver invaso l” Afghanistan ufficialmente USA-UE-UK RIFORNIVANO DI ARMI-SOLDI I TERRORISTI E MERCENARI ed è stata isolata politicamente da parte di tutte le nazioni capitaliste Filo-USA e da parte delle nazioni capitaliste che odiano i paesi comunisti !
    Isolata politicamente -Sanzionata Economicamente ed inoltre molto lenta nel reagire l” URSS si è trovata in grosse difficoltà politiche e finanziarie ed inoltre è stato dato il colpo di grazia alla società bolscevica !
    Logicamente l” URSS in grosse difficoltà politiche e sociali interne e finanziarie ha dovuto ritirarsi dal” Afghanistan e abbandonare al suo destino il governo comunista Afghano che comunque ha resistito per altri 5 anni !
    In Ucraina i paesi fascisti -mafiosi dittatoriali travestiti da democratiche nazioni di USA-UK-UE hanno tentato svariate volte negli ultimi 30 anni di pianificare e di copiare ricreare una guerra tra Ucraina e Russia fac-simile a quella Afghana del 1979-1989 .
    Purtroppo l” operazione “Democratica” di USA & CUMPARI di ricreare passo passo una guerra identica ha fallito miseramente fin dal” inizio .
    Metà della attuale Ucraina è formata da una popolazione di origine Russa che è stata pure fatta oggetto di pulizia etnica da parte degli Ucraini Filo-USA con l” aiuto di USA-UK-UE perciò è inevitabile che l” Ucraina perderà la guerra e anche gli Occidentali che l” hanno creata !
    P.S.
    Dimenticavo la Russia attuale NON è un paese capitalista !!!!
    1) Perciò è RAPIDA la RUSSIA ATTUALE NEL SANZIONARE ECONOMICAMENTE CHI TENTA DI MANDARLA IN BANCAROTTA RESTIUTENDO IL FAVORE !
    2) La Russia attuale NON può essere ISOLATA ECONOMICAMENTE E POLITICAMENTE perché non è un pericolo “COMUNISTA” per le nazioni Capitaliste !
    3) La Russia attuale è molto più RAPIDA e OCULATA nel diffondere in tutto il mondo le notizie dei crimini di guerra ed umanitari di UCRAINA -USA-UK-UE !

    • Giorgio
      Inserito alle 13:02h, 17 Settembre Rispondi

      Caro TACABANDA1964 … oltre che condividere totalmente il tuo commento, ho molto apprezzato la ricostruzione della vicenda Afghana, che molti in occidente ignorano totalmente, grazie al rincretinimento televisivo dominante ….
      I fatti avvenuti prima della invasione USA del 2001 (con il pretesto delle torri gemelle) non sono raccontati dai media servi nostrani, che al più diffondono la menzogna che i cattivi russi invasero l’Afghanistan e che i valorosi talebani li sconfissero. Naturalmente non ci dicono che i talebani sono una creatura USA-UK-NATO e che servivano come “apripista” per gli USA, come poi si è verificato ….
      E’ il solito gioco che si ripete ancora. USA-UK-NATO creano il mostro (talebani) …. lo usano per i loro scopi …. cioè contrastare il nemico geopolitico (Russia, Cina ecc.) e poi lo distruggono, cioè invadono il paese in questione per “esportare” la democrazia e circondare l’avversario (russo-cinese-iraniano ecc.).
      Ma è uno sporco gioco destinato al fallimento.
      Forza Russia, Forza Putin !

      • LN 2
        Inserito alle 17:40h, 17 Settembre Rispondi

        Tacabanda1964 e Giorgio, non erano i Talebani ma i Mujaheddin. I Talebani sono nati anni dopo che i Mujaheddin avevano preso il potere.

        • Tacabanda1964
          Inserito alle 20:46h, 17 Settembre Rispondi

          LN 2 lo so benissimo che i vecchi Mugiadini non venivano chiamati Talebani !
          Ho usato il termine Talebani perché è facile da scrivere di Mugiadini anche in questo caso ho italianizzato il nome arabo difficile da scrivere in italiano per facilitare la scrittura .
          Sia i Mugiadini sia i Talebani fanno parte della stessa Parrocchia ( pardon Moschea) Mussulmana di fanatici religiosi rimasti ancorati a tradizioni feudatarie Medioevali Mussulmane fuori dal tempo !
          Anche i fanatici mussulmani del ISIS che vogliono spodestare i Talebani in Afghanistan sono sempre della stessa religione però di una Moschea diversa !
          La minestra di fagioli però rimane sempre quella mussulmana dove non ci puoi mettere dentro il cotechino !

          • rossi
            Inserito alle 22:08h, 17 Settembre

            sempre meglio il medioevo al postumanesimo incombente………………… Allora che ne dici dei Ceceni? Prova a fare un viaggio in Cecenia poi magari ti riscoprirai filo ammerikano nel tuo profondo, così tanto da non farti perdere tempo! Anche i Ceceni sono musulmani e hanno persino un codice non scritto di comportamento. Anche l’Islam autentico è un katekon che si oppone al satanismo, così come lo è l’ortodossia russa!

      • rossi
        Inserito alle 21:43h, 17 Settembre Rispondi

        i Talebani sono pashtu, e sebbene siano al loro interno divisi da prospettive un po’ differenti, non sono una creazione usa. Gli usa li usarono, questo è certo! come i Talebani usarono gli usa per sconfiggere i comunisti. Mettiamola così, un quarto dell’Afghanistan era per il comunismo, la restante parte era fedele alla tradizione pashtu che da molto tempo abbracciò l’islam pur conservando il pashtunwali, un codice di comportamento tramandato oralmente dai tempi del bronzo! L’isis è una creazione ammerikkana così come lo fu Bin Laden e i suoi accoliti. L’Afghanistan ha il diritto di decidere come vivere e prosperare e le loro Tradizioni sono legittime come le Tradizioni di qualunque altra cultura che non aspiri a costringere altri popoli, in virtù della sua forza, a cambiarli. I Talebani desiderano vivere in Afghanistan coltivando la loro cultura e non la esportano al resto del mondo, non hanno mai effettuato attacchi terroristici in giro per il mondo per quanto mi risulti. Io pur essendo un nostalgico dell’Unione Sovietica ( con alcune riserve ) e un sostenitore della Federazione Russa, prendo in considerazione gli usi e costumi di altri popoli e affermo che la loro esistenza è un bene per tutta l’umanità, in coerenza con il multipolarismo che auspico. Odio l’eurocentrismo, e la sua arroganza nel ritenere i propri usi e costumi universali e migliori degli altri! Chi può affermare che le donne pasthu vestite da mille e una notte, non vivano più felici delle donne americane e europee? sempre se non avessero vissuto più di venti anni in uno stato di guerra e miseria totale! Mi fanno trasalire i commenti eurocentrici! Aggiungo con stizza che fecero bene a far saltare i budda di pietra a casa loro, difatti poi le autorità Buddhiste mondiali spinsero alla vaccinazione covid, i Talebani la vietarono così come vietarono i qr! “Se incontri il budda uccidilo, dice una massima zen”, a quanto pare i pasthu sono più spirituali delle autorità buddiste e degli occidentalcentrici naturalmente! Il Mullah Omar prima di andare in battaglia entrava in uno stato meditativo e Dio gli indicava la strada per chi ci crede. A me piace il socialismo reale ( con alcune riserve ) ma credo anche in Dio, un po’ come la pensano anche in Corea del Nord dove vi è la credenza che il lider supremo è vicino all’assoluto e quindi è venerato come un Dio! Meditate gente, meditate! Gli occidentalizzati hanno gli orologi, le atomiche i virus, i pasthu hanno il Tempo!

    • Paolo
      Inserito alle 20:38h, 17 Settembre Rispondi

      Najibullah resistette due anni non cinque, il resto ok

  • Nato quando?
    Inserito alle 13:39h, 17 Settembre Rispondi

    Di sicuro l’occidente anala vedra’ quanto fa schifo nel difendere l’indifendibile , nel promuovere la droga , i barconi , le pandemie i percaccini e altre follie . L”occidente è il mondo di fortinite dei troll seriali analfabeti funzionali come il nostro valeria la Tr. . Purtroppo per sta gente si è resa disponibile la denazificazione.

  • giuseppe peluso
    Inserito alle 15:17h, 17 Settembre Rispondi

    L’Occidente però non è compatto : infatti in Ucraina gli americani stanno danneggiando gli europei e molti se ne rendono conto pur se guidati – gli italiani- da gente come Draghi. Costui è al servizio della finanza anglosassone, che sta attaccando Russia e Cina. Siamo in attesa di vedere la ricompensa che riceverà Draghi dagli americani per aver sbattuto l’Italia in una guerra che il 70%-80% degli italiani non vuole : quando si dice democrazia !

  • natalino
    Inserito alle 17:19h, 17 Settembre Rispondi

    Queste dichiarazioni di Putin espresse con sí tanta sicumera non tiene conto delle ultime dichiarazione di Draghi alias pescivendolo.
    Er drago de noantri, dopo aver analizzato le dinamiche del mercato rionale del pesce a Torvajanica e Centocelle (lanalisi ha qualche lacuna ma haimé oltre e altro non sa analizzare), ha detto: “Non é vero che le sanzioni contro la Russia non stanno facendo effetto i primi effetti si stanno gia palesando e stanno mordendo”.
    E io qui gli do pienamente ragione; GLI EFFETTI SI STANNO PALESANDO E STANNO MORDENDO ALLA GRANDE SOPRATTUTTO I CITTADINI ITALIANI.. Stó peró sicuramente peccando di presunzione perché alla fin fine io non sono stato formato alla “BOCCONI” e non ho abbastanza conoscimento della materia economico-finanziaria che regola la societá ed il popolo italiano.
    Chi invece sta dando un parere pratico e sicuramente competente é il mondo dell’economia reale del paese. il quale senza mezzi termini grida a squarciagola che gli effett delle sanzioni stanno effettivamente mordendo…………………….. la carne viva del popolo italiano.

    • Thor
      Inserito alle 21:22h, 17 Settembre Rispondi

      Assolutamente vero!!!

Inserisci un Commento