Putin lancia un avvertimento a Israele

Ultimo momento

Putin: “Vediamo che, invece di punire criminali e terroristi, Israele comincia a puntare alla responsabilità collettiva”.
Il genocidio della popolazione civile di Gaza ripugna alla coscienza di tutte le persone civili e non è in linea con i valori cristiani ed etici dell’Europa e della Russia.

Nota: Si attende un discorso ufficiale del presidente Putin

6 commenti su “Putin lancia un avvertimento a Israele

  1. Parole dure, più di quanto non sembri, vedremo il discorso ufficiale in ogni caso, già si fa presente che visto che i valori russi sono differenti da quelli ebrei. la Russia, di conseguenza, non è dalla parte di Israele. Ma tanto gli ebrei faranno orecchie da mercante, secondo me non capiscono mica in quale casino si stanno infilando.

    1. Credo che hanno provocato gli israeliani questo attacco ,perché Netanyahu è odiato dal stesso popolo e così facendo tiene nel pugno gli ebrei…
      Ebrei che stanno finalmente capendo che questo pseudo presidente e un carnefice ….
      Per quanto riguarda questo crudele gioco ci sono interessi politici ,economici….e direi che è un’istituzione contro Putin,perché finalmente a potuto schiacciare i piani dell’occidente verso una dittatura neonazista….
      Quindi è ovviamente un attacco frontale a chi non considera più la nato come un organizzazione di vigilanza ma solo di dittatura costi quel che costi ….

  2. La Russia altro non può che far cooperare sciiti e sunniti per il bene comune. Se gli stessi mantengono posizioni rigide, la Russia ha poco da fare, in questa fase. Ma dovrà obbligatoriamente restare in attesa osservando lo sviluppo degli eventi, o se il fuoco si spegne o se viene e verrà alimentato. Se gli Sciiti ed i Sunniti cooperassero probabilmente il fuoco si spegnerà piano piano, poichè non verrà alimentato per evitare una resistenza coesa di sunniti e sciiti contro l’Occidente.. Se i due gruppi non coopereranno tutto secondo i piani per destabilizzare il Medio Oriente per colpire Russia e Cina. In questo caso, la Russia sarà costretta a chiudersi ulteriormente in autarchia, la Cina per sopravvivere dovrà decidere definitivamente da che parte stare, cooperando interamente con la Russia. Oggi gli unici imperi che potranno applicare il sistema autarchico sono USA e Russia. Tutti gli altri imperi saranno satelliti dipendenti dei due poli principali.
    La Russia farà il possibile per far dialogare i sunniti e gli sciiti, solo per evitare la Terza Guerra Mondiale, in caso contrario chiusura in autarchia, e risposta massiccia contro chi metterà a rischio la sopravvivenza dell’URSS!

  3. Grande Putin .. come L’ Imperatore Giustiniano Lodato da Dante – salvatore del Diritto e dell’ Impero di Bisanzio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM