Putin ha confrontato i leader europei con l’amara verità: Politico

Il giornale Politico scrive:
la strategia del presidente russo Putin costringerà i paesi europei ad allentare le sanzioni.

La politica di Vladimir Putin ha fatto capire all’Unione Europea che prima o poi l’Occidente dovrà allentare le sanzioni contro la Russia, scrive Matthew Karnihnig in un articolo per il settimanale Politico.

La tempesta in aumento mette di fronte ai leader europei un’amara verità: mentre Russia e Ucraina combattono, il Cremlino si difende dall’Europa.

Secondo Karnicnig, un alto funzionario della Commissione europea ha confermato che “non ha dubbi sul fatto che Putin stia vincendo in questo senso”.

L’autore osserva che l’aumento dell’attività di protesta nell’Unione europea indica l’inevitabilità che i leader europei dovranno affrontare forti appelli per allentare le sanzioni contro la Russia.

“Il tempo, per non parlare del clima, è dalla parte di Mosca. Con l’abbassarsi delle temperature nelle prossime settimane e nei prossimi mesi con l’avvicinarsi dell’inverno, gli europei inizieranno a risentire dell’urto dell’aumento dei prezzi del gas naturale.

Il giornalista ricorda che, secondo un sondaggio YouGov, i residenti dei più grandi paesi della regione sono ora più preoccupati per il costo della vita che per il conflitto in Ucraina.

In Francia, il 40 per cento della popolazione sosterrebbe il ritorno del movimento dei gilet gialli, le violente proteste settimanali scoppiate nel 2018 per ottenere quella che gli organizzatori chiamavano “giustizia economica”, conclude la pubblicazione.

Fonte: Es.New Front

Traduzione: Luciano Lago

9 Commenti
  • Giorgio
    Inserito alle 08:52h, 09 Settembre Rispondi

    E’ evidente che il tempo gioca a favore della Russia (e di tutti i paesi resistenti) ….
    e che USA-UK-NATO-UE stanno andando a schiantarsi contro un muro …. oltre che ad implodere economicamente e socialmente ….
    e quando la sopravvivenza è a rischio …. si torna per forza a più miti consigli ….

  • Anonimo
    Inserito alle 09:30h, 09 Settembre Rispondi

    Il distorto mondo cosidetto ‘occidentale’ vuole

    la botte piena e la moglie ubriaca.

    Inutile dire che l’avidità è figlia del demonio che sa fare molto bene le pentole (le sanzioni), ma i coperchi non li ha mai imparati a fare (i profitti stellari sull’energia).

    Sarebbe bastato bloccare la speculazione sull’energia per mantenere l’equilibrio nella UE, ma l’idiozia del caporalato governativo vince sempre.

  • antonio
    Inserito alle 14:15h, 09 Settembre Rispondi

    Non centrano nemmeno le sanzioni – i cittadini ben informati, di tutto il mondo in maggioranza non vogliono combattere o sostenere la guerra contro l’ Operazone di Liberazone Russa e Ucraina
    L’ Ucraina è stata attaccata dalla Nato fin dal 2014 col golpe Maidan con i genocidi e la pulzia etnica susseguenti

  • antonio
    Inserito alle 14:26h, 09 Settembre Rispondi

    siamo con la Russia non solo per il puro interesse del Gas e delle altre risorse che la Russia ci forniva a basso prezzo
    siamo con la Russia in primo luogo per un principio di Giustizia e Libertà – per far valere l’ etica e il rispetto diritti umani e dei popoli

    • vincenzo
      Inserito alle 16:58h, 09 Settembre Rispondi

      antonio, condivido pienamente!

    • Giorgio
      Inserito alle 17:34h, 09 Settembre Rispondi

      GRANDE PRECISAZIONE ANTONIO !!!!!!
      Dico forza RUSSIA, non per convenienza economica, ma perchè sto dalla parte della giustizia e dell’umanità, e per questo mi schiero, senza se e senza ma, contro il mostro liberista, usuraio, globalista, guerrafondaio, che vuole distruggere la identità e la sovranità dei popoli … è una questione di principio ….
      e sulle questioni di principio non si transige perchè non sono NEGOZIABILI per niente al mondo ….

  • Gasparino
    Inserito alle 16:00h, 09 Settembre Rispondi

    Mi fa strafogare / sconquassare dalle risate quando la presidente UE Borderlain dice che la Russia col gas sta ricattando l’Europa . . già mentre la UE, l’USA e la GB invece hanno messo sanzioni, bloccato Banche e sequestrato quello che più potevano rubare compreso l’oro depositato in Svizzera della Russia . . tanto per ridereee e mettere k.O. i beni del Kremlino solo per fargli un piacere alleggerendole le tasche.
    Mi chiedo come mai nessuno abbia chiesto le dimissioni di questa signora dal momento che insieme a Draghi hanno messo in ginocchio tutta l’Europa con le loro belle formule per far vincere papà scoreggione !

    • Sarabanda82
      Inserito alle 02:57h, 10 Settembre Rispondi

      USA-UK-UE per ricattare la Russia e per derubarla e farla fallire hanno sanzionato la Russia e gli hanno rapinato è rubato i suoi beni !
      Furbescamente la Russia si è rifatta sanzionando i criminali paesi USA-UK-UE con identiche sanzioni e la Russia ha sequestrato pure i beni delle multinazionali USA -UK-UE in Russia risarcendosi per i furti subiti !
      Al momento chi ha subito più danni dalle sanzioni contro la Russia sono i paesi UE seguiti dai paesi UK e infine dagli USA !
      Se fosse una partita di calcio darei la vittoria alla Russia per 4 gol segnati contro USA-UK-UE che hanno segnato un solo con gol !
      Russia 4 USA& C 1 .

  • vincenzo
    Inserito alle 16:56h, 09 Settembre Rispondi

    ma quale signora! all’epoca ero rimasto male perchè quel cattivone di erdogan la trattò con poca eleganza. mi rimangio tutto ….doveva far preparare un tappetino …come si fa per i cagnolini.

Inserisci un Commento