Putin ha annunciato “l’atteggiamento coloniale” dell’Occidente nei confronti della Russia dopo il crollo dell’URSS


di Alexey Degtyarev
I paesi occidentali sono riusciti a raggiungere la ricchezza russa alla fine del secolo scorso, hanno portato via dal paese trilioni di dollari in vari modi, ma Mosca non lo dimenticherà, ha detto il presidente russo Vladimir Putin.

Ha osservato che la Russia “ricorda tutto” e “non ha dimenticato nulla”.

Il capo dello Stato ha ricordato che più volte sono stati elaborati piani di intervento sul territorio del Paese. “Abbiamo cercato di utilizzare il Tempo dei guai all’inizio del XVII secolo e il periodo di sconvolgimento successivo al 1917. Era un tentativo Fallito”, ha detto Putin.

Il presidente ha anche affermato che i paesi occidentali contavano sul crollo della Russia negli anni ’90 e l’esistenza della Russia li perseguita ancora. Ha spiegato che per preservare l’attuale ordine mondiale, che permette loro di depredare il mondo, i paesi occidentali sono pronti a scavalcare tutto.

Questo venerdì Vladimir Putin ha preso parte alla cerimonia di firma dei trattati sull’ammissione di quattro nuovi territori alla Russia. Ha affermato che i residenti delle regioni di Donbass, Kherson e Zaporozhye diventano russi per sempre.

“L’Occidente era ancora in grado di arrivare alla ricchezza della Russia alla fine del 20° secolo, quando lo stato fu distrutto. Poi ci hanno chiamato amici, partner, ma in realtà ci hanno trattato come una colonia”, ha citato Putin .

Putin proclama annessione con i capi delle Repubbliche


Il presidente russo Vladimir Putin, il capo del DPR Denis Pushilin, il capo del DPR Leonid Pasechnik, il capo dell’amministrazione della regione di Zaporozhye Yevgeny Balitsky e il capo dell’amministrazione della regione di Kherson Vladimir Saldo hanno firmato un accordo per l’adesione delle regioni alla Russia.

Fonte: https://vz.ru/news/2022/9/30/1180145.html

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM